L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

13 cose che non sapete su Hunger Games: Il Canto della rivolta – Parte 1

Di Marlen Vazzoler

Hunger Games Il Canto della Rivolta

Grazie alle interviste, alle conferenze e ai round table a cui hanno partecipato i filmaker e il cast di Hunger Games: Il canto della rivolta – Parte 1 abbiamo scoperto diverse curiosità interessanti sul film diretto da Francis Lawrence, autore della regia di Hunger Games: La Ragazza di Fuoco, e dell’ultimo film della franchise Hunger Games: Il canto della rivolta – Parte 2.

Naturalmente non potevamo inserirle tutte, perciò ecco una piccola selezione di curiosità sul film, che ricordiamo uscirà giovedì in Italia:

– Il primo film della serie ad essere girato in digitale e il primo a non uscire in IMAX.

– Una delle bombe lanciate sul Distretto 13 ha ‘creato’ un cratere della dimensione di un campo di basket che è stato riempito con camion carichi di ghiaia, cemento e calcinacci assortiti, alla cui sommità sono state poste migliaia di rose appena tagliate.

– I set di Atlanta si estendono per oltre 4 km e le imponenti scalinate sono alte più di 18 metri.

the-hunger-games-mockingjay-philip-seymour-hoffman-600x596

– Tutte le scene del compianto Philip Seymour Hoffman, l’interprete di Plutarch Heavensbee morto tragicamente una settimana prima della fine delle riprese, sono state completate. QUI un approfondimento.

– I figli di Julianne Moore hanno convinto l’attrice ad accettare il ruolo di Alma Coin. Per questa parte la Moore ha indossato una parrucca e delle lenti a contatto scure. Inoltre è una fan dei libri.

– Per il ruolo di Alma Coin era stata presa in considerazione Jodie Foster.

hunger games il canto della rivolta parte 1 trailer_opt

-A tre settimane dalla fine delle riprese, Liam Hemsworth è finito in ospedale. In una scena mentre correva dietro la cinepresa ha colpito con il piede delle macerie e si è sentito un rumore di qualcosa che si era spezzato. Fortunatamente era una sottile incrinatura tra le articolazioni della cavaglia.

– Natalie Dormer (Cressida) stava per radersi completamente la testa per il ruolo di Cressida ma il regista l’ha convinta a radere solo metà capo.

hunger-games-canto-della-rivolta-katniss-11

-Inizialmente Lily Rabe (American Horror Story) doveva interpretare il comandante Lyme del Distretto 2 ma ha dovuto abbandonare il ruolo a causa di un precedente impegno per la piece teatrale di ‘Molto rumore per nulla‘. Al suo posto è stata assunta Gwendoline Christie (Brienne in Game of Thrones).

– Anche se il personaggio di Effie Trinket appare brevemente alla fine del romanzo, il suo ruolo è stato espanso nei film. Si dice che dopo aver visto La ragazza di fuoco l’autrice Suzanne Collins abbia chiamato il regista Francis Lawrence e gli abbia detto “Non c’è verso che Effie Trinket non faccia parte dei film del Canto della rivolta”.

hunger games poster effie mockingjay

– Il personaggio di Antonius, il ministro del Presidente Snow, non esiste nei libri. Nemmeno il suo protagonista Robert Knepper sapeva chi fosse il suo personaggio quando è stato assunto.

– In questo film Finnick si comporta diversamente e per protrarre questo nuovo comportamento, Sam Claflin si è ispirato a sorpresa a Marilyn Monroe. “Quando si siede di fronte alle cineprese… in pubblico è davvero un personaggio, diventa una persona completamente diversa. Dietro le porte è danneggiato, vulnerabile, sensibile in un certo senso a pezzi”.

– Quando Josh ha incontrato per la prima volta Julianne Moore sul set, l’ha chiamata ‘mamma‘. Questo perché nel film I ragazzi stanno bene la Moore interpretava una delle madri del personaggio di Josh. L’attore ha scoperto del casting tramite internet.

canto-della-rivolta-peeta

QUI ricordiamo i 5 momenti chiavi de La Ragazza di Fuoco

QUI il trailer finale 

QUI il video della conferenza stampa di New York

Dopo l’enorme successo di Hunger Games – La Ragazza di Fuoco (864 milioni di dollari incassati in tutto il mondo, e quasi 9 milioni di euro in Italia) la saga proseguirà dunque con Hunger Games: Il Canto della Rivolta – Parte 1, che uscirà il 20 novembre in Italia, e poi con la parte 2 che arriverà nei cinema l’anno successivo, nel novembre 2015. A questo link trovate la pagina Facebook ufficiale italiana. #IlCantoDellaRivolta #HungerGames #ilfuocoillumineraloscurita

ScreenWeek.it è tra i candidati nella categoria Miglior Sito di Cinema ai Macchianera Internet Awards, gli Oscar della Rete!

Grazie a voi siamo finiti in finale, ora vi chiediamo di ribadire la vostra decisione con un semplice "click", compilando il form che trovate QUI e votando ScreenWeek.it come Miglior Sito di Cinema. È possibile votare fino a martedì 5 novembre 2019.

Perché la scheda sia ritenuta valida è necessario votare per ALMENO 10 CATEGORIE a scelta. Se i voti saranno meno di 10 la scheda e tutti i voti in essa contenuti saranno automaticamente ANNULLATI



Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Lucca C&G 2019 – Dal pilot di Batwoman all’anteprima di Summer of ’84 20 Ottobre 2019 - 20:00

Ormai manca pochissimo a Lucca C&G, ecco tutte le ultime novità dell'Area Movie, da Shinko e la magia millenaria a Summer of '84 al pilot di Batwoman

Secondo The Rock le riprese di Black Adam cominceranno nel luglio del 2020 20 Ottobre 2019 - 19:00

Le riprese di Black Adam cominceranno nell'estate del 2020, lo ha rivelato il suo interprete Dwayne Johnson su Twitter

Watchmen – Un nuovo spot con gli elogi della critica 20 Ottobre 2019 - 18:00

Il nuovo spot di Watchmen comprende gli elogi della stampa americana. Il debutto italiano della serie è atteso per questa notte in contemporanea con gli USA.

La storia di Balle Spaziali (FantaDoc) 17 Ottobre 2019 - 10:00

Come Balle Spaziali ha fatto morire dal ridere George Lucas... e quasi fatto morire e basta Mel Brooks: storia di una parodia legata a filo doppio con la saga che l’ha ispirata.

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Il Calabrone Verde 16 Ottobre 2019 - 13:00

La storia de Il Calabrone Verde: quando Bruce Lee faceva l'autista di un vigilante mascherato, menava Batman e terrorizzava Robin...

7 cose che forse non sapevate su Goldrake 15 Ottobre 2019 - 12:00

Il prototipo, il remake di Goldrake, i nomi italiani e Lost in Translation: sette cose che forse non sapevate su Atlas Ufo Robot.