L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

The Kills Series – Incontro con il cast e i creatori, un commento ai primi 3 episodi!

Di Leotruman

the kills series cover

Si è svolta ieri sera a Roma la presentazione ufficiale di The Kills Series, la web serie scritta e diretta da Gianluca Lasaracina e Daniele Giannetti, che inizierà il 3 novembre su Youtube e ci intratterrà per sei episodi.

ScreenWeek, tra i media-partner della serie, ha partecipato all’evento che ha visto presenziare sul palco oltre ai due creatori anche i giovani interpreti: il protagonista Valentino Campitelli (Stefano), Giorgio Galli (Fil), Agnese Ghinassi (Elena), Francesco D’Asero (Ned), Gabriele De Pascali (Giovanni) e Domenico Croce (Leo). Tra le amichevoli partecipazioni segnaliamo il doppiatore Christian Iansante (il doppiatore di Bradley Cooper) e Marco Mazzilli nel ruolo di Sergio Rizzi, la potenziale vittima del piano di Stefano.

Una serie per un pubblico giovane, realizzata da giovani, che racconta le vicende di un aspirante conduttore pronto a tutto per ottenere la conduzione di un programma, una di quelle occasioni che si ha una volta nella vita. Nel suo diabolico piano per “uccidere la concorrenza” lo aiuteranno, o meglio ci proveranno, l’amico Leo, Fil e tutta una serie di improbabili personaggi.

the kills series 2

Abbiamo avuto di assistere alla proiezione dei primi tre episodi, ognuno di circa quattro minuti di durata. Nel primo, intitolato “Una Casa Sicura ci vengono presentati i personaggi della serie. Elena, la fidanzata di Stefano, si accorge che qualcosa non va: trova il bagno tappezzato con mortali segnali disegnati sulla carta igienica (e foto di Sergio Rizzi sfigurate) così come parte della casa. Il ragazzo cede facilmente all’interrogatorio della compagna e le racconta il suo folle piano. Non fanno in tempo a parlare che arriva Fil, il fratello di Elena: professione, becchino! Il piano di Stefano ottiene due reazioni completamente diverse: Fil appoggia entusiasta l’idea, mentre Elena lo prende per pazzo.

In “Come nei film” entra in scena Leo, il nerd del liceo, chiamato da Stefano per aiutarlo a sviluppare il piano. Sarà anche un genio al computer, ma l’amico si rivela non particolarmente sveglio e smemorato ed è divertente vedere Ste ripetere il piano, tra varie citazioni di film e serie tv, più e più volte senza riscontro (il tutto mentre Fil si è dimenticato di avere un cadavere in macchina in attesa del funerale!). Dopo una birra in compagnia Leo esce di casa, e viene abbordato da Ned, il vicino giornalista ed impiccione, che prova a rimorchiarlo e allo stesso tempo inizia ad avere sospetti su quello che sta accadendo nell’appartamento.

“Ciak, si gira!” è l’episodio dei ripensamenti di Stefano: è davvero bravo come crede? Merita davvero il posto di conduttore? Aiutato quindi da Fil, che nel frattempo presta all’amico uno degli abiti utilizzati per i suoi funerali, si esercita a condurre alcuni tra i più popolari quiz televisivi: da Chi vuol essere milionario?, ad Affari Tuoi sino a L’Eredità. L’amico non è di particolare aiuto, e Stefano entra in un profondo stato di crisi…

Crisi, raccomandazioni contro meritocrazia, disperazione giovanile. Fino a che punto è disposta a spingersi la nostra generazione per realizzare i propri sogni? The Kills Series prova a rispondere alla domanda con divertimento e amara ironia. Il regista Gianluca Saracina commenta:

“Il progetto è nato ad aprile, inizialmente come parodia delle serie web che vediamo in rete. Chi è pratico di televisioniepotrà comunque notare le varie citazioni e riferimenti presenti, e abbiamo spostato la tematica su uno dei problemi dell’Italia attuale, che la raccomandazione, unita alla mancanza di lavoro.”

the kills series 3

Daniele Giannetti:

The Kills Series è diversa da altri prodotti perché è attuale. Descrive il momento in cui ci troviamo, e inoltre non è una sketch comedy con episodi a sé stanti, ma ha una trama dall’inizio alla fine. Coinvolge e per questo vi invitiamo a seguirla fino alla fine.

Stefano vuole diventare conduttore e famoso. È meno bravo del suo concorrente e per questo opta per il diabolico piano, combinandone di tutti i colori con i suoi amici” spiega Valentino Campitelli. “Da quanto faccio questo lavoro, e quindi dal 2003, tendo ad improvvisare nel 90% dei casi, e sul set ci siamo molto divertiti anche per questo: l’improvvisazione è l’anima della recitazione.”

Giorgio Galli:

Il suo piano è davvero geniale, anche al di fuori del personaggio! Pur prendendo in senso comico-noir, parliamo di quel senso di rivalsa che ci appartiene senza affrontare il tema in modo sociale, ma proprio come noi lo vorremmo (almeno secondo Fil!)”

Totalmente contraria al piano invece Agnese Ghinassi, che si è identificata proprio per questo con la sua Elena, mentre Domenico Croce spiega che “Leo è costretto dall’amico, non vorrebbe fare niente, ma è davvero succube di Stefano, e farà di tutto per aiutarlo.

the kills series 1

Francesco D’Asero definisce il suo Ned come “Una crasi tra Ned Flanders dei Simpson, Alfonso Signorini ed Enzo Miccio! Cerca in tutti i modi di ottenere da Stefano un’intervista, ma non sarà semplice“. Gabriele Pascali invece ci anticipa qualcosa su Giovanni, il personaggio da lui interpretato non ancora apparso nei primi episodi: “Avrò un ruolo chiave, di sostegno. Essendo chiamato da Fil, e suo amico, non può essere tanto normale: infatti è uno psicologo che in realtà non lo è, proverà ad aiutare Stefano, ma in realtà…“.

Le musiche sono originali dei Mayflowers, e c’è spazio anche per cover particolari, come quella del celebre tema sonoro della serie tv Dawson’s Creek.

QUI trama completa e la locandina

QUI l’intervista ai creatori

QUI l’intervista a Stefano (Valentino Campitelli)

QUI l’intervista a Fil (Giorgio Galli)

QUI l’intervista a Elena (Agnese Ghinassi)

QUESTO LINK trovate la Pagina Facebook ufficiale di The Kills

QUESTO LINK invece quella di ScreenWeek

The Kills Series inizierà lunedì 3 novembre (per sei lunedì dalle ore 22): seguitela insieme a noi su ScreenWeek e sul nostro Episode39. Partecipate alla conversazione sui social network con l’hashtag #TheKillSeries

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Christian Bale con la testa rasata per Thor: Love and Thunder, ecco le foto 19 Aprile 2021 - 8:45

Dall'Australia giungono alcune foto di Christian Bale con la testa rasata per Thor: Love and Thunder, dove interpreterà Gorr, il Macellatore di Dei.

The Batman – La serie non sarà Gotham Central, ma uno spin-off su Gordon 18 Aprile 2021 - 19:00

Ed Brubaker rivela che l'annunciata serie per HBO Max, spin-off di The Batman, non sarà un adattamento di Gotham Central, ma avrà James Gordon come protagonista.

Zack Snyder’s Justice League – Ecco il concept art di Kilowog 18 Aprile 2021 - 18:00

Jerad S. Marantz ha svelato il suo concept art per Kilowog in Zack Snyder's Justice League, dove la Lanterna Verde appare in un cameo.

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.

MCU: chi sono e da dove vengono Ayo e le altre Dora Milaje di Wakanda 14 Aprile 2021 - 9:27

Le origini nei fumetti Marvel (e la storia VERA) delle Dora Milaje di Black Panther, riapparse ora in The Falcon and the Winter Soldier.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.