L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Shadowhunters e Resident Evil diventeranno delle serie tv!

Di Marlen Vazzoler

mortal-instruments-city-of-bones-lily-collins-slice

Al Tv market di Cannes questa domenica la compagnia di produzione tedesca Constantin Films ha annunciato che aumenterà la sua attività in campo televisivo, sia in Germania che a livello internazionale, con un occhio di riguardo alle serie di fiction. Il presidente del consiglio di amministrazione Martin Moszkowicz ha spiegato che circa due anni fa hanno cominciato a sviluppare diverse serie drammatiche televisive internazionali, alcune in lingua inglese:

“Ci stiamo muovendo rapidamente. La Constantin ha molti marchi cinematografici e li stiamo spostando in televisione. Ad esempio possediamo i diritti della serie di libri di Shadowhunters, e abbiamo appena assunto uno showrunner a Los Angeles, e i nostri uffici a Los Angeles e in Canada cominceranno il prossimo anno la produzione di almeno due o tre show internazionali”.

Il primo libro della prima trilogia di romanzi dedicata al mondo dei Shadowhunters, scritta da Cassandra Clare, era stato adattato per il cinema con il film Shadowhunters: Città di Ossa interpretato da Lily Collins e Jamie Campbell Bower, ma l’insuccesso al botteghino della pellicola aveva inizialmente spinto la Constantin Films a sospendere la realizzazione del sequel, Shadowhunters: Città di Cenere.

Lo scorso ottobre la compagnia aveva cambiato idea e annunciato che avrebbe prodotto Città di Cenere nel 2014. Ma il film non è mai entrato in produzione e ora scopriamo che la Constantin ha cambiato nuovamente idea e questa volta vuole adattare la franchise per il piccolo schermo. Secondo alcune voci non confermate l’incarico di showrunner è stato affidato a Ed Decter (Unforgettable, The Client List, In Plain Sight).

“Città di Ossa ha incassato più di cento milioni di dollari al cinema e sta andando molto bene in dvd. Alla fine la pellicola ha prodotto profitto – una cosa che non tutti i film riescono a fare”.

Lo show entrerà in produzione il prossimo anno.

Presumiamo che verrà fatto un nuovo casting e che la serie racconterà nuovamente gli eventi del primo libro. Non sappiamo però se lo show sarà più fedele all’opera originale o se si prenderà delle libertà come il film di Harald Zwart.

Ma questa non è l’unica proprietà cinematografica che verrà adattata per il piccolo schermo. Vedremo anche uno show su Profumo – Storia di un assassino e uno su Resident Evil, che entrerà in produzione dopo il prossimo film, Resident Evil: The Final Chapter.

Mortal Instruments: City of Bones è uscito nei cinema italiani il 29 agosto 2013. Per rimanere aggiornati sul film seguite le news dal blog.

Fonte Variety

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The Mandalorian: la star Bill Burr difende Gina Carano 4 Marzo 2021 - 14:15

L'interprete di Migs Mayfield ha definito la ex collega "una persona dolcissima" e attaccato la "cancel culture"

The Adam Project – Ryan Reynolds svela 4 nuove foto… piene di “supereroi”! 4 Marzo 2021 - 13:30

Ryan Reynolds ci ricorda che i suoi colleghi sul set di The Adam Project hanno interpretato (o interpretano tuttora) dei supereroi: ecco quattro nuove foto del sci-fi targato Netflix.

I Simpson: la serie rinnovata per le stagioni 33 e 34 4 Marzo 2021 - 13:00

La serie tornerà per altre due stagioni, fino al 2023

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.