L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Mark Rylance sarà il Grande Gigante Gentile per Steven Spielberg

Mark Rylance sarà il Grande Gigante Gentile per Steven Spielberg

Di Valentina Torlaschi

Mark Rylance GGG

Se Steven Spielberg è attualmente sul set insieme a Ton Hanks per girare un thriller, ancora senza titolo, ambientato durante la Guerra Fredda, il papàdi E.T. sta al contempo definendo un altro suo progetto futuro: l’adattamento per il cinema del libro per ragazzi Il GGG (The BFG in originale), ovvero Il Grande Gigante Gentile scritto da Roald Dahl nel 1982. Di quest’ultimo film, infatti, è stato appena scelto il protagonista: Mark Rylance.

Sarà dunque l’acclamato attore teatrale inglese (in curriculum 3 Tony Award vinti), visto sui grandi schermi in Intimacy di Patrice Chereau, L’Altra Donna del Re, Anonymous e prossimamente in The Gunman, a vestire i panni del personaggio del titolo. Tra l’altro, Rylance ha anche una piccola parte nel film di Spielberg ambientato durante la Guerra Fredda.

Prodotto dalla Dreamworks Pictures, questo film sul GGG è in cantiere orami da diversi anni: risale infatti al 2011 la notizia che lo Studio aveva acquisito i diritti del romanzo, uno dei più famosi ma anche uno dei più “complicati” dello scrittore britannico, per trasformarlo in un film girato in live-action. Non dunque una versione animata come già avvenuto nel 1989 con una pellicola inedita per l’Italia, ma una produzione con attori in carne e ossa.

Il GGG è la storia di una ragazzina che fa amicizia con un gigante, che è l’unico della sua specie a non mangiare bambini. Ecco la trama del libro:

Sofia non sta sognando quando vede oltre la finestra la sagoma di un gigante avvolto in un lungo mantello nero. È l’Ora delle Ombre e una mano enorme la strappa dal letto e la trasporta nel Paese dei Giganti. Come la mangeranno, cruda, bollita o fritta? Per fortuna il Grande Gigante Gentile, il GGG, è vegetariano e mangia solo cetrionzoli; non come i suoi terribili colleghi, l’Inghiotticicciaviva o il Ciuccia-budella, che ogni notte s’ingozzano di popolli, cioè di esseri umani. Per fermarli, Sofia e il GGG inventano un piano straordinario, in cui sarà coinvolta nientemeno che la Regina d’Inghilterra.

Sceneggiato da Melissa Matheson (E.T.), Il GGG ha già una data d’uscita fissata per il 1° luglio 2016. Le riprese inizieranno nei primi mesi del 2015.

Fonte: Collider

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Chi è Shang-Chi, il Bruce Lee del Marvel Universe 20 Aprile 2021 - 9:22

Storia di Shang-Chi, un eroe Marvel figlio di Bruce Lee, della TV... e della DC Comics. Eh?

Flash – Michael Keaton tornerà nel ruolo di Batman, è ufficiale 20 Aprile 2021 - 8:45

Dopo l'annuncio dell'inizio delle riprese, l'agenzia ICM Partners ha confermato che Michael Keaton sarà in Flash, dove riprenderà il mantello di Batman.

Chadia Rodriguez e Alice Pagani cantano Non mi uccidere per la colonna sonora del film di Andrea De Sica 19 Aprile 2021 - 21:15

È disponibile il videoclip ufficiale di Non mi uccidere, la canzone di Chadia Rodriguez e Alice Pagani presente nella colonna sonora dell’omonimo film diretto da Andrea De Sica.

Chi è Shang-Chi, il Bruce Lee del Marvel Universe 20 Aprile 2021 - 9:22

Storia di Shang-Chi, un eroe Marvel figlio di Bruce Lee, della TV... e della DC Comics. Eh?

Spider-Man: No Way Home, come fa a tornare il Dottor Octopus di Molina? (Non era morto?) 19 Aprile 2021 - 11:07

Laddove "morto", nei fumetti (e ora per estensione nei film) di super-eroi non vuol dire in effetti nulla di serio.

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.