Warning: getimagesize(https://n7m3z4b2.stackpathcdn.com/wp-content/uploads/2014/10/il-postino-download.jpg): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /var/www/html/wp-content/themes/newblog_screenweek/functions.php on line 655
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Il postino con Massimo Troisi in versione restaurata in digital download

Il postino con Massimo Troisi in versione restaurata in digital download

Di Valentina Torlaschi

il postino download

Un film che si nutre di purezza, di poesia, di amicizia, di amore. Questo è Il postino, l’ultima e definitiva prova artistica di un maestro del sorriso e della malinconia come Massimo Troisi; un testamento poetico per l’attore napoletano che questa pellicola l’ha voluta fare e finire a tutti i costi, nonostante la malattia sempre più incombente che infatti poi lo portò via alla fine delle riprese.

A 20 anni dall’uscita nei cinema che coincide appunto coi venti anni dalla scomparsa dello stesso Troisi, il film si presenta in una nuova edizione completamente restaurata e disponibile, da domani 29 ottobre, in BLU-RAY, DVD e in digital download in esclusiva su iTunes.

Diretto dallo scozzese Michael Radford, il film è basato sul romanzo omonimo di Neruda di Skarmeta e racconta la commovente storia dell’amicizia nata di Mario Ruoppolo (Massimo Troisi), il postino della piccola isola di Salina nell’arcipelago delle Eolie, con il grande poeta cileno Pablo Neruda (Philippe Noiret), esiliato in Italia negli anni ’50. Grazie a lui Mario imparerà l’arte della poesia con l’obiettivo di conquistare la bella Beatrice (Maria Grazia Cucinotta, qui nel ruolo che le diede la notorietà).

Per Troisi, quella storia era la storia della vita. L’aveva amata e voluta fino all’ultimo respiro: innamorato di quel postino dall’animo purissimo, aveva acquisito i diritti del libro e decise di girarne l’adattamento cinematografico pur in difficilissime condizioni di salute. Le riprese terminarono 12 ore prima della sua prematura morte. Il regista Michael Radford ricorda così il film e il lavoro di Massimo Troisi:

Direi che Massimo ha fatto quello che i vecchi produttori facevano: aveva un impegno creativo, il progetto era il suo, la visione di fare questa cosa con quel regista, con quegli attori, in quel modo, era la sua. Così fanno i grandi produttori, che hanno in mente chiaramente quello che vogliono fare. Lui voleva interpretare un uomo che scopre se stesso attraverso la poesia. Si sentì male la prima settimana di riprese, aveva bisogno del trapianto. Gli dissi di lasciar perdere il film, anche se desideravo il contrario. Fu davvero molto coraggioso.

Di seguito il link per acquistare e rivedersi questo piccolo-semplice capolavoro:

• su iTunes
• in dvd
• in blu-ray

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Paul Haggis è libero: per la Gip di Brindisi non c’è stata violenza 5 Luglio 2022 - 11:45

Il regista è stato rilasciato dagli arresti domiciliari: per la Gip, la presunta vittima "ha confermato l'assenza di contegni violenti"

Bastard!! L’oscuro dio distruttore: il dark fantasy – heavy metal scostumato 5 Luglio 2022 - 11:02

Dark Schneider è sbarcato su Netflix, con i suoi due punti esclamativi, le battaglie e la follia vintage del dark fantasy heavy metal.

Eleganti per Minions 2, il nuovo trend diventato virale su TikTok 5 Luglio 2022 - 11:02

Minions 2: Come Gru diventa cattivissimo ha scatenado un nuovo trend diventato virale su TikTok: GentleMinions.

Bastard!! L’oscuro dio distruttore: il dark fantasy – heavy metal scostumato 5 Luglio 2022 - 11:02

Dark Schneider è sbarcato su Netflix, con i suoi due punti esclamativi, le battaglie e la follia vintage del dark fantasy heavy metal.

Stranger Things 4: che mi hai portato a fare sulla collina di Kate Bush se non mi vuoi più bene? 2 Luglio 2022 - 15:42

Alcune considerazioni dopo aver visto per quasi quattro ore due episodi di una serie TV: il finale della quarta stagione di Stranger Things.

Come The Umbrella Academy mi ha venduto un’altra apocalisse 2 Luglio 2022 - 9:53

Cosa funziona, cosa no, e cosa mi spinge a restare a bordo del treno di Umbrella Academy, dopo la terza stagione.