L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

I mutanti Marvel in televisione: la Fox starebbe progettando una serie dedicata a X-Factor

Di Lorenzo Pedrazzi

xfactor-copertina

Mentre i Marvel Studios espandono sempre più il loro universo narrativo, la Fox cerca di fare altrettanto con i materiali a sua disposizione, ovvero il mondo dei mutanti e quello dei Fantastici 4. In particolare, dopo aver rimesso ordine nella linea temporale degli X-Men con X-Men: Giorni di un futuro passato, a cui seguiranno Deadpool, X-Men: Apocalypse e – forse – X-Force, la Fox starebbe progettando di sconfinare anche in territorio televisivo, ovviamente sul suo stesso canale (che manda in onda Gotham della DC Comics).

La notizia è stata diffusa da Bleeding Cool, e poi precisata da un tweet di Shawn Madden del sito Eat Geek Play: a quanto pare, l’ipotetico show in questione sarebbe basato sulla seconda serie di X-Factor, scritta dal grande Peter David e disegnata da Larry Stroman. Per chi non lo sapesse, gli X-Factor sono un gruppo nato nel 1986 dopo la resurrezione di Jean Grey, mentre il Professor Xavier viaggiava nello spazio insieme ai Predoni Stellari. La squadra, di cui faceva parte il nucleo originale degli X-Men, si mostrava agli occhi dell’opinione pubblica come un’agenzia che catturava ed eliminava i mutanti, mentre in realtà li portava al sicuro e li addestrava nell’utilizzo responsabile dei loro poteri.

Nella successiva gestione di Peter David, invece, gli X-Factor lavoravano direttamente per il governo degli Stati Uniti, e la squadra era composta da Havok (Alexander “Alex” Summers), Polaris (Lorna Dane), Uomo Multiplo (James “Jamie” Madrox), Forzuto (Guido Carosella), Wolfsbane (Rahne Sinclair) e Quicksilver (Pietro Maximoff), coordinati da Valerie Cooper. La serie tv si baserebbe su questa incarnazione, e infatti è stata descritta come “una sorta di Fringe nel mondo degli X-Men”. Impossibile non pensare a Agents of S.H.I.E.L.D., che si basa sostanzialmente sulle stesse premesse (un’agenzia che cattura ed eventualmente addestra individui superumani).

In ogni caso, per il momento non c’è nulla di ufficiale, e non ci sono notizie nemmeno sul cast di personaggi, anche se Madden sostiene che certamente il sopracitato Jamie Madrox farà parte dello show. Vi terremo aggiornati.

Fonte: ComicBookMovie

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The Batman – La serie non sarà Gotham Central, ma uno spin-off su Gordon 18 Aprile 2021 - 19:00

Ed Brubaker rivela che l'annunciata serie per HBO Max, spin-off di The Batman, non sarà un adattamento di Gotham Central, ma avrà James Gordon come protagonista.

Zack Snyder’s Justice League – Ecco il concept art di Kilowog 18 Aprile 2021 - 18:00

Jerad S. Marantz ha svelato il suo concept art per Kilowog in Zack Snyder's Justice League, dove la Lanterna Verde appare in un cameo.

Shang-Chi – La pagina Twitter è stata aggiornata, i fan sperano nel trailer 18 Aprile 2021 - 17:00

Il profilo Twitter di Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings è stata aggiornata, e i fan sperano che la Marvel sveli il primo trailer.

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.

MCU: chi sono e da dove vengono Ayo e le altre Dora Milaje di Wakanda 14 Aprile 2021 - 9:27

Le origini nei fumetti Marvel (e la storia VERA) delle Dora Milaje di Black Panther, riapparse ora in The Falcon and the Winter Soldier.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.