Warning: getimagesize(https://n7m3z4b2.stackpathcdn.com/wp-content/uploads/2014/10/rFg82QX.jpg): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /var/www/html/wp-content/themes/newblog_screenweek/functions.php on line 655
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Disney Infinity 2.0: La Recensione del Playset di Ultimate Spider-Man

Disney Infinity 2.0: La Recensione del Playset di Ultimate Spider-Man

Di Fabrizio Tropeano

rFg82QX

Dopo avervi proposto la nostra recensione dello starter pack di Disney Infinity 2.0 Marvel Super Heroes, è tempo di analizzare uno dei due playset lanciati da Disney Interactive sin dal day one. In attesa di occuparci dei Guardiani della Galassia, ci tuffiamo nuovamente a New York, ma questa volta nella grande mela di Spider-Man, nella versione del cartoon Ultimate, trasmesso in Italia da Disney XD.

Il playset (compatibile per ogni formato di gioco: Playstation 4, Playstation 3, Xbox One, Xbox 360, Nintendo Wii-U) del nostro arrampicamuri preferito, contiene il mondo di gioco da mettere sulla base di Disney Infinity 2.0 e due personaggi: non poteva certo mancare Spider-Man, affiancato da Nova, personaggio che sarà utilizzabile anche nel mondo di gioco dei Guardiani della Galassia. Separatamente sono disponibili anche Nick Fury, Venom ed Iron Fist.

Chi conosce i meccanismi di Infinity, saprà già che ogni alter ego digitale ha le sue caratteristiche peculiari fedelmente riprodotte dai personaggi originali. Ecco quindi che Spidey svolazzerà con le sue ragnatele e lancerà queste ultime ai suoi avversari, Nova potrà addirittura volare, il simbionte Venom avrà più forza ma meno velocità di Peter Parker mascherato, Nick Fury sfrutterà il suo arsenale in dotazione allo S.H.I.E.L.D. mentre Iron Fist sfrutterà a dovere le sue incredibili abilità nelle arte marziali. Inoltre tutti i personaggi potranno essere potenziati con varie abilità sbloccabili nel corso del gioco.

Quello che ci ha stupiti di questo playset, dopo un tutorial canonico, è la struttura del videogame molto orientata al free roaming. Per le strade di New York infatti, avremo dei mezzi a disposizione (specifici… scordatevi di rubare le macchine come in GTA 5 tanto per intenderci…), la possibilità di avanzare nella storia principale (che poggia su una trama piuttosto basica: in parole povere Goblin vuole portare paura e distruzione ovunque ed ha ingaggiato fra le sue fila anche altri super cattivoni e cloni di Venom) oppure interessarci a missioni e prove secondarie.

Per intenderci, non stiamo parlando di qualcosa paragonabile al best seller di casa Rockstar Games ma abbiamo di certo apprezzato un approccio differente dal solito che ci ha sorpreso in positivo. Vero che anche il Mondo Avengers aveva una struttura simile, ma in Spider-Man questa tendenza si fa ancora più chiara e definita.

Così come Avengers poi, il videogame è stato sapientemente costruito in fatto di level design, inquadrature cinematografiche e sistema di combattimento. A livello tecnico non fa certo gridare al miracolo sulle console next-gen, ma si difende bene grazie a tanti elementi su schermi ed una fluidità mai messa in discussione, neppure nei frangenti più caotici.

L’aspetto meno positivo è sicuramente rappresentato dalle musiche di accompagnamento, veramente poco convincenti e decisamente sotto tono rispetto a tutti gli altri mondi Infinity. A bilanciare l’aspetto sonoro del titolo, c’è una qualità del doppiaggio italiano di pregevole fattura.

Nelle circa otto ore che serviranno a concludere l’avventura nel playset di Spider-Man, avrete modo di sbloccare anche tanti elementi da utilizzare poi nella Scatola Giochi 2.0 e potrete anche sbloccare missioni in cui utilizzare Iron Man ed Hulk (sempre che possediate le loro action figure ovviamente).

In conclusione, possiamo consigliare l’acquisto del playset di Ultimate Spider-Man a tutti coloro che, oltre ovviamente ad avere lo Starter Pack di Disney Infinity 2.0, hanno nel cuore Spidey, senza troppo stare a vedere la data di nascita sulla carta d’identità. Di certo il videogame è strutturato per essere godibile anche dai giocatori più giovani ma con un pizzico di volontà, possiamo tutti tornare ad essere “bambini” o quasi…

VOTO: 8

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Bette Midler presa di mira per dei Tweet, accusata di transfobia e razzismo 6 Luglio 2022 - 23:17

Gli ultimi tweet di Bette Midler hanno causato una serie di polemiche, accusata di transfobia, razzismo e d'islamofobia.

Reservation Dogs: il trailer della stagione 2, dal 3 agosto su Hulu 6 Luglio 2022 - 21:15

La serie di Sterlin Harjo e Taika Waititi tornerà ad agosto su FX/Hulu. In attesa della data italiana, ecco il trailer di Reservation Dogs 2

The Munsters: il poster del nuovo film di Rob Zombie 6 Luglio 2022 - 20:30

Rob Zombie porta sul grande schermo The Munsters, la celebre sit-com anni ’60 nota in Italia come I Mostri. Ecco il poster.

Bastard!! L’oscuro dio distruttore: il dark fantasy – heavy metal scostumato 5 Luglio 2022 - 11:02

Dark Schneider è sbarcato su Netflix, con i suoi due punti esclamativi, le battaglie e la follia vintage del dark fantasy heavy metal.

Stranger Things 4: che mi hai portato a fare sulla collina di Kate Bush se non mi vuoi più bene? 2 Luglio 2022 - 15:42

Alcune considerazioni dopo aver visto per quasi quattro ore due episodi di una serie TV: il finale della quarta stagione di Stranger Things.

Come The Umbrella Academy mi ha venduto un’altra apocalisse 2 Luglio 2022 - 9:53

Cosa funziona, cosa no, e cosa mi spinge a restare a bordo del treno di Umbrella Academy, dopo la terza stagione.