L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Daniel H. Wilson su Robopocalypse: «Il film si farà, siamo in coda in attesa di Spielberg»

Daniel H. Wilson su Robopocalypse: «Il film si farà, siamo in coda in attesa di Spielberg»

Di Valentina Torlaschi

Daniel H. Wilson

Annunciato sin dalle riprese di War Horse ma poi messo in stand-by e rinviato a data da destinarsi, col rischio sempre presente che il progetto possa venir cancellato da un momento all’altro, Robopocalypse è a tutt’oggi uno dei film più attesi e più complicati. Un film che chissà se vedrà mai la luce.

Produzione congelata per ragioni economiche, alla regia del film ci dovrebbe essere Steven Spielberg: un nome quanto mai voluto perché Robopocalypse rappresenterebbe il ritorno del regista di E.T. e La Guerra dei Mondi alla fantascienza. Il problema è che Spielberg ha ora in cantiere tutta un’altra serie di film, dal thriller ambientato nella Guerra Fredda con protagonista Tom Hanks che sta girando proprio ora, alla pellicola sul GGG (il Grande Gigante Gentile) che metterà in produzione successivamente, la prossima primavera. Facendo due rapidi conti, per almeno un paio di anni l’autore non sarà disponibile per Robopocalypse.

E allora? La produzione aspetterà? Per Daniel H. Wilson, lo scrittore dell’omonimo libro da cui Robopocalypse è tratto, la risposta è sì.

In pratica siamo in coda, per quel che ne so io. Sapete, Spielberg ha ora molti lavori in ballo, sta dirigendo un film, ne ha un altro in cantiere. Ma Robopocalypse è ancora in lavorazione. Sono sicuro che la Dreamworks è ancora molto eccitata per il progetto. Dunque, è solo una questione di aver pazienza: uno degli ultimi progetti di Spielberg è il GGG che è stato in ballo per 10 anni! Non so assolutamente quale sarà la tempistica per Robopocalypse, ma è abbastanza normale attendere. Così continuo ad essere paziente e a lavorare su tutti i miei progetti. Sarà meraviglioso poi se tutti si realizzeranno insieme.

Basato sul romanzo di Daniel H. Wilson, il film è scritto poi da Drew Goddard (regista di Quella Casa nel Bosco). Inizialmente doveva avere come protagonisti attori del calibro di Chris Hemsworth, Anne Hathaway e Ben Whishaw; naturalmente questo posticipo della produzione rimette in discussione i nomi del casting, attori molto richiesti e con un’agenda fittissima. Vi terremo aggiornati.

Fonte: Collider

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Bette Midler presa di mira per dei Tweet, accusata di transfobia e razzismo 6 Luglio 2022 - 23:17

Gli ultimi tweet di Bette Midler hanno causato una serie di polemiche, accusata di transfobia, razzismo e d'islamofobia.

Reservation Dogs: il trailer della stagione 2, dal 3 agosto su Hulu 6 Luglio 2022 - 21:15

La serie di Sterlin Harjo e Taika Waititi tornerà ad agosto su FX/Hulu. In attesa della data italiana, ecco il trailer di Reservation Dogs 2

The Munsters: il poster del nuovo film di Rob Zombie 6 Luglio 2022 - 20:30

Rob Zombie porta sul grande schermo The Munsters, la celebre sit-com anni ’60 nota in Italia come I Mostri. Ecco il poster.

Bastard!! L’oscuro dio distruttore: il dark fantasy – heavy metal scostumato 5 Luglio 2022 - 11:02

Dark Schneider è sbarcato su Netflix, con i suoi due punti esclamativi, le battaglie e la follia vintage del dark fantasy heavy metal.

Stranger Things 4: che mi hai portato a fare sulla collina di Kate Bush se non mi vuoi più bene? 2 Luglio 2022 - 15:42

Alcune considerazioni dopo aver visto per quasi quattro ore due episodi di una serie TV: il finale della quarta stagione di Stranger Things.

Come The Umbrella Academy mi ha venduto un’altra apocalisse 2 Luglio 2022 - 9:53

Cosa funziona, cosa no, e cosa mi spinge a restare a bordo del treno di Umbrella Academy, dopo la terza stagione.