Warning: getimagesize(https://n7m3z4b2.stackpathcdn.com/wp-content/uploads/2014/10/guillermo-del-toro-james-cameron.jpg): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /var/www/html/wp-content/themes/newblog_screenweek/functions.php on line 655
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Come James Cameron ha aiutato Guillermo del Toro a salvare il padre che era stato rapito

Come James Cameron ha aiutato Guillermo del Toro a salvare il padre che era stato rapito

Di Marlen Vazzoler

guillermo-del-toro-james-cameron

La grande amicizia tra Guillermo del Toro e James Cameron risale ai primi anni novanta quando il primo stava lavorando alla pre-produzione di Cronos, un film fantastico sui vampiri uscito nel 1993. I due s’incontrarono durante una festa per il 4 luglio, Cameron aveva da poco finito Terminator 2: Il giorno del giudizio, e i due filmaker scoprirono di avere un affinità spirituale.

“Jim ed io siamo amici per la pelle per l’ultima coppia di decenni. Ci siamo incontrati nel 1990 o 1991 ed stato uno dei miei migliori amici per tutti questi anni. Durante la sua vita e la mia abbiamo ci siamo assicurati che se ma avessimo dovuto cooperare l’avremmo fatto per il progetto giusto”.

Durante la produzione di Cronos Cameron lo aiutò nell’impostazione di alcune scene. Il film vinse dei premi a Cannes e agli Ariel Awards, gli Oscar messicani. Seguì la produzione del suo primo film americano Mimic ma durante le riprese suo padre Federico del Toro venne rapito dalle strade di Guadalajara, la sua città natale. I rapitori chiesero un riscatto, ma il filmaker aveva usato tutti i suoi soldi per il film. Del Toro e i suoi due fratelli cominciarono a ricevere richieste di riscatto, i tre parlarono a turno con i rapitori ma nella fase finale fu Guillermo ad assumere il controllo.

Per riavere a casa il padre incolume avrebbero dovuto pagare 1 milione di dollari, nessuno in famiglia aveva quei soldi e stavano cominciando ad esaurire le loro opzioni. Per giorni le negoziazioni furono tirate per le lunghe nonostante l’assunzione di almeno tre negoziatori provenienti dall’Inghilterra. Per superare questo momento Guillermo seguì il consiglio di uno dei negoziatori, scrivere ogni giorno. Facendolo il filmaker riuscì ad affrontare il terrore caduto sulla sua famiglia anche se non cancellò la realtà della situazione.

Quando Cameron scoprì la situazione in cui si trovava l’amico, lo fece salire in macchina e lo portò alla sua banca dove gli consegnò 1 milione di dollari. Inoltre gli raccomandò un negoziatore che lo avrebbe aiutato a portare a casa suo padre sano e salvo. Dopo 72 giorni Federico del Toro fu rilasciato incolume. Solo alcuni uomini furono arrestati, ma la maggior parte riuscì a fuggire. Ma l’incubo non era finito perché la famiglia di del Toro cominciò a ricevere minacce di morte, così il filmaker decise di trasferirsi in America. Suo padre rifiutò di lasciare la sua patria natale e ancora oggi risiede in Messico. Naturalmente l’esperienza del rapimento ha lasciato delle cicatrici psicologiche:

“Ho perso una parte di me che non penso che riavrò mai indietro”.

Cameron e del Toro hanno continuato ad aiutarsi durante la lavorazione dei rispettivi progetti:

“Mi ha aiutato con tutti i miei film, tranne Mimic, dove siamo stati sequestrati a Toronto e non potevo mostrarlo a nessuno. In Blade II mi ha dato qualche commento sul taglio. Sono stato con lui nella sala di montaggio di True Lies, Titanic, Avatar, tutti quanti. Quando stavo per fare Pacific Rim, mi ha insegnato privatamente la conversione 3D, e la teoria 3D. Non posso chiedere di meglio! È un grande amico e un filmaker ancor più straordinario”.

Il prossimo film diretto da Guillermo del Toro è l’horror gotico Crimson Peak che uscirà nelle sale italiane il 22 ottobre del 2015.

Fonte uproxx

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Box Office: con $123.08M Minions 2 ottiene un nuovo record per il 4 luglio 6 Luglio 2022 - 0:58

Top Gun: Maverick ha registrato il secondo miglior sesto fine settimana di sempre, dietro solo ad Avatar. Jurassic World Il Dominio ha superato gli $800M al box office globale

The Witcher 3: un combattimento nelle nuove foto dal set 5 Luglio 2022 - 21:00

Sono in corso le riprese della terza stagione di The Witcher ed ecco che arrivano nuove foto dal set, che mostrano il protagonista Henry Cavill.

Dragon Ball Super: Super Hero: La Toei annuncia azioni legali contro copie e clip pirata 5 Luglio 2022 - 20:15

Dragon Ball Super: Super Hero verrà presentato al San Dieco Comic-Con nella Hall H, annunciate le date internazionali (assente quella italiana)

Bastard!! L’oscuro dio distruttore: il dark fantasy – heavy metal scostumato 5 Luglio 2022 - 11:02

Dark Schneider è sbarcato su Netflix, con i suoi due punti esclamativi, le battaglie e la follia vintage del dark fantasy heavy metal.

Stranger Things 4: che mi hai portato a fare sulla collina di Kate Bush se non mi vuoi più bene? 2 Luglio 2022 - 15:42

Alcune considerazioni dopo aver visto per quasi quattro ore due episodi di una serie TV: il finale della quarta stagione di Stranger Things.

Come The Umbrella Academy mi ha venduto un’altra apocalisse 2 Luglio 2022 - 9:53

Cosa funziona, cosa no, e cosa mi spinge a restare a bordo del treno di Umbrella Academy, dopo la terza stagione.