Warning: getimagesize(https://n7m3z4b2.stackpathcdn.com/wp-content/uploads/2014/10/Hugh-Grant-ne-jouera-pas-dans-Bridget-Jones-3_portrait_w532.jpg): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /var/www/html/wp-content/themes/newblog_screenweek/functions.php on line 655
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Bridget Jones 3: Hugh Grant conferma che non ci sarà

Bridget Jones 3: Hugh Grant conferma che non ci sarà

Di Valentina Torlaschi

Hugh-Grant-ne-jouera-pas-dans-Bridget-Jones-3_portrait_w532

Tra annunci, smentite e grandi silenzi, pare comunque che Bridget Jones’s Baby, aka il terzo film con protagonista l’anti-eroina femminile creata dalla penna di Helen Fielding, dovrebbe comunque farsi. Però senza un attore importante: Hugh Grant. Intervistato da Free Radio, la star inglese ha confermato che non tornerà a vestire i panni del seduttore Daniel Cleaver.

Ho deciso di non farlo. Ma credo che la produzione stia procedendo comunque anche senza il personaggio di Daniel e, tra l’altro, lo stanno facendo nel migliore dei modi. Il libro è eccellente di per sé, ma la sceneggiatura è completamente diversa dal libro o almeno così era in base allo script che avevo letto un paio d’anni fa

Il libro a cui fa riferimento Grant è Bridget Jones. Un amore di ragazzo, edito da Rizzoli nel 2013, in cui la nostra protagonista sarà impegnata a rimettersi in gioco nonostante l’età che avanza, e conoscerà un trentenne di nome Roxster, una sorta di toy-boy conosciuto su Twitter con il quale proverà ad allacciare una relazione nonostante la differenza d’età (come suggerisce il titolo). L’evento sconvolgente di quel romanzo era però la morte di uno dei personaggi storici della saga. Staremo dunque a vedere come il film rimaneggerà il materiale narrativo.

Il primo film con l’adorabile e pasticciona Bridget Jones interpretata da Renée Zellweger risale ormai al 2001, quando registrò un risultato sorprendente da 544 milioni di dollari nel mondo; è poi seguito, nel 2004, il meno fortunato Che pasticcio, Bridget Jones!

Per quel che riguarda Hugh Grant, l’attore tornerà al cinema con una nuova commedia romantica al fianco di Marisa Tomei: The Rewrite di Marc Lawrence. E poi in The Man from U.N.C.L.E diretto da Guy Ritchie.

Fonte: ACE

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Il nuovo Final Destination sarà diverso dagli altri capitolo della saga 3 Luglio 2022 - 19:00

Il nuovo capitolo della saga Final Destination sarà diverso dagli altri film visti finora.

L’uomo dei sogni: Peacock rinuncia alla serie ispirata al film con Kevin Costner 3 Luglio 2022 - 18:00

Peacock non realizzerà più la serie ideata da Michael Schur e tratta da L’uomo dei sogni, film del 1989 con protagonista Kevin Costner.

Stranger Things 4 e la canzone di Eddie, tutto quello che dovete sapere 3 Luglio 2022 - 16:00

Il secondo volume della stagione 4 di Stranger ci ha regalato un altro incredibile momento musicale. Ecco la canzone di Eddie.

Stranger Things 4: che mi hai portato a fare sulla collina di Kate Bush se non mi vuoi più bene? 2 Luglio 2022 - 15:42

Alcune considerazioni dopo aver visto per quasi quattro ore due episodi di una serie TV: il finale della quarta stagione di Stranger Things.

Come The Umbrella Academy mi ha venduto un’altra apocalisse 2 Luglio 2022 - 9:53

Cosa funziona, cosa no, e cosa mi spinge a restare a bordo del treno di Umbrella Academy, dopo la terza stagione.

Guida pratica alle serie Marvel ex Netflix (ora su Disney+) 30 Giugno 2022 - 9:01

Daredevil, Jessica Jones e le altre: cosa recuperare delle serie Marvel un tempo di Netflix, ora che sono disponibili su Disney+.