Warning: getimagesize(https://n7m3z4b2.stackpathcdn.com/wp-content/uploads/2014/10/akibas_trip_undead_and_undressed.jpg): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /var/www/html/wp-content/themes/newblog_screenweek/functions.php on line 655
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Akiba’s Trip Undead and Undressed: La Recensione per Playstation 3

Akiba’s Trip Undead and Undressed: La Recensione per Playstation 3

Di Fabrizio Tropeano

akibas_trip_undead_and_undressed

Col passare del tempo sempre più è aumentato in occidente il numero di coloro che sono appassionati di tutto (o quasi) quello che proviene dal mondo del Sol Levante, sia esso anime, manga, videogioco o altro. Se vi identificate in questo quantomai variegato ed enorme gruppo, sappiate che Akiba’s Trip: Undead and Undressed è pensato proprio per voi! E’ infatti ambientato interamente ad Akihabara, meta ideale di ogni otaku che si rispetti ed è pieno di citazioni, parodie e riferimenti che solo un super appassionato può riconoscere.

Il protagonista si chiama Nanashi, un giovane otaku attirato dai Synthister (una variante dei vampiri) con la promessa di rare action figure. Sconfitto dalle temibile creature, Nanashi viene salvato dalla bella Shizuku con la quale fugge e si unisce ad un gruppo di combattenti che dedicano la loro vita alla liberazione di Akihabara.

akibas-trip-undead-and-undressed

A proposito proprio di questo famosissimo quartiere, va detto che la cura con cui è stato riprodotto ha del maniacale, tanto che è possibile ritrovarci più di 130 locali commerciali realmente esistenti (non mancano tra le altre le mitiche sale giochi a marchio Sega). Purtroppo l’entusiasmo viene in parte smorzato dalla scarsa realizzazione tecnica, dovuta con ogni probabilità a ristrettezze di budget: noterete così frequenti caricamenti, un forte pop-up ed occasionali ma vistosi cali di frame- rate.

A questo si aggiungano delle texture che lasciano parecchio a desiderare, modelli poligonali che non sono proprio la quintessenza dello stato dell’arte e più o meno vi siete fatti un’idea di quanto troverete a video. Fortunatamente il sonoro è di ben altro livello con una colonna sonora che si fregia di variegate sonorità ed un doppiaggio che, per quanto non al livello di quello originale, anche in lingua inglese risulta piuttosto convincente.

Passando al gioco in sé, Akiba’s Trip ci propone l’esplorazione dell’ambiente inframezzata da fasi di combattimento con possibilità di dedicarsi alle sub-quest o ad un po’ di gratificante shopping. Ciò che rende questo titolo particolarmente originale è dato dal fatto che per sconfiggere i nostri avversari dovremo togliere loro fino a tre capi diversi di abbigliamento: copricapo, maglia/camicia/ecc. e pantaloni/gonne. Per ogni zona del corpo è in pratica associato un tasto tenendolo premuto il protagonista cercherà di sfilarlo dopo aver opportunamente indebolito l’avversario.

B

Alla serie di attacchi base, sarà possibile poi affiancare svestizioni a catena grazie a dei Quick Time Events, oltre ad un vero e proprio superattacco denominato Unison Strip; inoltre viene lasciata facoltà al giocatore di personalizzare il proprio equipaggiamento, non solo dal punta di vista delle tantissime armi a disposizione, ma anche e soprattutto dei capi di abbigliamento, ognuno dotato di caratteristiche uniche.

In fin dei conti quindi, a parte la povertà tecnica di cui sopra, Akiba’s Trip: Undead and Undressed resta un titolo con una forte personalità ed una spiccata originalità: ogni otaku degno di questo nome troverà pane per i propri denti, grazie ad una ricostruzione fedele del quartiere Akihabara ed alle tante citazioni presenti tra le righe di codice. Certo, va detto che se sulle prime il titolo può risultare esaltante, col passare delle ore l’eccessiva ripetitività si fa sentire, lasciando spazio alla noia; nulla su cui non si possa passare sopra, ma di certo questo rende a maggior ragione il titolo non adatto a tutti…

VOTO: 7.5

278529-hy7h

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Box Office Giappone: Top Gun: Maverick rimane primo, Free! The Final Stroke Part 2 ha superato i ¥910M 6 Luglio 2022 - 5:34

Lunedì Shin Ultraman ha superato l'incasso di Spider-Man: No Way Home, Lesson in Murder ha raggiunto il miliardo

Box Office: con $123.08M Minions 2 ottiene un nuovo record per il 4 luglio 6 Luglio 2022 - 0:58

Top Gun: Maverick ha registrato il secondo miglior sesto fine settimana di sempre, dietro solo ad Avatar. Jurassic World Il Dominio ha superato gli $800M al box office globale

The Witcher 3: un combattimento nelle nuove foto dal set 5 Luglio 2022 - 21:00

Sono in corso le riprese della terza stagione di The Witcher ed ecco che arrivano nuove foto dal set, che mostrano il protagonista Henry Cavill.

Bastard!! L’oscuro dio distruttore: il dark fantasy – heavy metal scostumato 5 Luglio 2022 - 11:02

Dark Schneider è sbarcato su Netflix, con i suoi due punti esclamativi, le battaglie e la follia vintage del dark fantasy heavy metal.

Stranger Things 4: che mi hai portato a fare sulla collina di Kate Bush se non mi vuoi più bene? 2 Luglio 2022 - 15:42

Alcune considerazioni dopo aver visto per quasi quattro ore due episodi di una serie TV: il finale della quarta stagione di Stranger Things.

Come The Umbrella Academy mi ha venduto un’altra apocalisse 2 Luglio 2022 - 9:53

Cosa funziona, cosa no, e cosa mi spinge a restare a bordo del treno di Umbrella Academy, dopo la terza stagione.