L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Agents of S.H.I.E.L.D. – La recensione del sesto episodio: A Fractured House

Di Lorenzo Pedrazzi

palicki-mockingbird-copertina

A Fractured House, sesto episodio della seconda stagione di Agents of S.H.I.E.L.D., mostra per la prima volta Adrianne Palicki con il costume di Mockingbird, mentre Ward torna al centro della scena…

Attenzione: il seguente articolo contiene SPOILER.

Il Generale Talbot (Adrian Pasdar) denuncia la minaccia dello S.H.I.E.L.D. alle Nazioni Unite, ma una squadra dell’Hydra – vestita proprio con le uniformi dello S.H.I.E.L.D. – fa irruzione nella sala e uccide molti dei presenti con un’arma che riduce le sue vittime in polvere. Coulson (Clark Gregg) invia Bobbi Morse (Adrianne Palicki), Melinda May (Ming-Na Wen) e Lance Hunter (Nick Blood) in Giappone per indagare sulle armi, fornite da un uomo che Bobbi conosce bene, Toshiro Mori; durante la missione, però, la sua copertura salta, ed è costretta a eliminare Toshiro e i suoi scagnozzi con l’aiuto di May e Hunter, che ricordiamo essere il suo ex marito (in effetti, i due battibeccano continuamente).
Intanto, Coulson fa visita al senatore Christian Ward (Tim DeKay), che promuove una campagna per abbattere lo S.H.I.E.L.D. a tutti i costi. Christian è però il fratello maggiore di Grant (Brett Dalton), e Coulson gli propone uno scambio: gli consegnerà suo fratello se interromperà la sua crociata contro lo S.H.I.E.L.D.. Christian, ansioso di far processare Grant per acquisire i favori dell’elettorato, accetta. Contemporaneamente, quest’ultimo viene interrogato da Skye (Chloe Bennett), e l’avverte che Christian è un bugiardo e un manipolatore (praticamente le stesse accuse che Christian rivolge a lui).
La squadra scopre che l’Hydra vuole assassinare il Ministro degli Esteri belga, contrario alla campagna di demonizzazione dello S.H.I.E.L.D., così Bobbi, May e Hunter vengono inviati a Bruxelles per proteggerlo. In seguito, però, Coulson e Skye si rendono conto che si tratta di una trappola: il ministro è infatti il discendente dell’uomo che progettò le armi dell’Hydra, ed è tuttora affiliato all’organizzazione, il cui vero obiettivo è quello di eliminare il nucleo dello S.H.I.E.L.D. che opera in Belgio, e che ha sede a Bruges. Quando Bobbi, May e Hunter raggiungono la safe house, trovano i loro colleghi già morti, ma riescono a sconfiggere gli agenti dell’Hydra in una lotta corpo a corpo. Talbot interviene sul posto con i suoi soldati e, di fronte alle perdite subite dallo S.H.I.E.L.D., stringe la mano a May, confortandola.
Ward, dopo aver rivelato a Skye che suo padre sterminò un intero villaggio perché gli agenti dell’Hydra avevano ucciso sua madre, viene prelevato dalla sua cella e preparato al trasferimento, ma durante il viaggio si libera dalle manette e neutralizza le guardie. Intanto, da qualche parte, un uomo entra nello studio di un tatuatore: il suo corpo è tatuato con la stessa scrittura aliena di Coulson…

2

La guerra tra S.H.I.E.L.D. e Hydra s’inasprisce in A Fractured House, episodio pienamente corale che, oltre alla molteplicità dei personaggi, propone anche un registro narrativo altrettanto vario, passando dal dramma alla commedia senza soluzione di continuità. Sul versante comico, Bobbi Morse e Lance Hunter sono l’attrazione primaria: come una sorta di Mr e Mrs. Smith dell’universo Marvel, gli ex coniugi danno vita a battibecchi vivaci e siparietti abbastanza godibili, senza però dimenticare il loro dovere di agenti operativi quando si trovano a combattere contro i sicari dell’Hydra. In particolare, l’efficace Adrianne Palicki indossa finalmente l’uniforme di Mockingbird, e offre il suo contributo in alcune ottime scene d’azione corpo a corpo che, stavolta, non hanno nulla da invidiare a Arrow, ma aggiungono una sfumatura surreale che le rende alquanto spettacolari (da segnalare il combattimento fra May e Marcus Scarlotti, avversario principale di questa puntata, che brandisce una frusta sormontata da un coltello). Alla regia dell’episodio c’è l’esperto Ron Underwood, noto per Tremors e Scappo dalla città, anche se il suo curriculum televisivo è ormai ben più lungo di quello cinematografico.

3

In ogni caso, la percezione dello S.H.I.E.L.D. di fronte alle istituzioni e all’opinione pubblica sembra stia cambiando, come dimostrano il discorso di Christian Ward (che praticamente assolve lo S.H.I.E.L.D. e denuncia l’Hydra) e la stretta di mano fra Talbot e May, segno che il generale è ormai disposto a riconoscere la buona fede della rinata agenzia. Il momento migliore di A Fractured House coincide però con l’intelligente montaggio alternato che mostra il colloquio parallelo tra Coulson, Skye e i due fratelli Ward: Grant e Christian si accusano a vicenda, denunciando l’uno l’inaffidabilità dell’altro, e generando così una situazione ambigua in cui lo stesso spettatore – oltre a Coulson e Skye – non sa di chi può fidarsi. La scontata fuga di Grant apre scenari altrettanto ambigui: nelle sue conversazioni con Skye, l’ex agente ha dichiarato spesso di volersi redimere, ma siamo davvero sicuri che manterrà la parola? Intanto, Simmons e Fitz non sono in grado di ricucire il loro rapporto, poiché Fitz si è sentito abbandonato e ritiene che Simmons lo consideri inutile. Mack, l’unico che abbia stabilito un canale di comunicazione con il giovane scienziato, le dice che è proprio lei – anche a causa dell’amore non corrisposto – a farlo stare male… ma Simmons lo sa bene, ed è per questa ragione che aveva deciso di andarsene.

1

Si tratta insomma di un episodio ben riuscito sul piano dell’azione e della tensione narrativa, ma non altrettanto curato nella definizione dell’intreccio, che nel finale diventa confusionario e inverosimile: la trappola dell’Hydra, infatti, risulta forzata e un po’ contorta rispetto al quadro globale della puntata (che comunque resta molto godibile).

La citazione: «Mi sta minacciando, signor Coulson?» «No, le sto dicendo che ho suo fratello nel mio seminterrato.»

Ho apprezzato: Adrianne Palicki nel ruolo di Mockingbird; le scene d’azione; la stretta di mano fra Talbot e May; il montaggio alternato fra i due colloqui.

Non ho apprezzato: alcuni risvolti un po’ confusi e inverosimili dell’intreccio; la continua esclusione di Triplett, ridotto a pochissime scene.

Potete scoprire, commentare e votare tutti gli episodi di Agents of S.H.I.E.L.D. sul nostro Episode39 a questo LINK.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The Falcon and the Winter Soldier: Wyatt Russell ha confermato il ritorno di Chris Evans? 14 Aprile 2021 - 20:45

Sappiamo che il quinto episodio di The Falcon and the Winter Soldier sarà particolarmente intenso e sappiamo anche che ci sarà una special guest. Si tratta di Chris Evans?

Explore Madripoor: Guida a tutte le easter egg del sito ARG su The Falcon and the Winter Soldier 14 Aprile 2021 - 20:00

Il sito Explore Madripoor, apparso nel web dopo gli ultimi episodi di The Falcon and the Winter Soldier, nasconde moltissime easter egg sullo show: ecco una guida per non perdere nessun contenuto!

Top Gun: Maverick, Tom Cruise avrebbe spinto per il rinvio del film 14 Aprile 2021 - 19:44

La star vorrebbe organizzare un tour promozionale prima dell'uscita, cosa che adesso sarebbe stata impossibile

MCU: chi sono e da dove vengono Ayo e le altre Dora Milaje di Wakanda 14 Aprile 2021 - 9:27

Le origini nei fumetti Marvel (e la storia VERA) delle Dora Milaje di Black Panther, riapparse ora in The Falcon and the Winter Soldier.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.

Jupiter’s Legacy: chi sono i nuovi super-eroi di Netflix (e perché siete già fan del Millarworld, anche se non lo sapete) 8 Aprile 2021 - 11:29

Le origini di Jupiter's Legacy, i nuovi super-eroi in arrivo su Netflix, e l'importanza per il mondo del fumetto di quel signore chiamato Mark Millar.