Un cinema tutto per Tarantino! Il regista programmerà il New Beverly di L.A. solo con 35 mm

Un cinema tutto per Tarantino! Il regista programmerà il New Beverly di L.A. solo con 35 mm

Di Valentina Torlaschi

tarantino new-beverly-cinema

Prima che regista, Quentin Tarantino è stato, ed è tuttora, un divoratore di film. Uno spettatore onnivoro, un cinefilo che nella sua vita ha mangiato con gli occhi centinaia e centinaia di titoli, soprattutto B-movie e grandi classici del passato. Anche spinto da questa sua passione da spettatore, nel 2007, quando il suo fondatore Sherman Torgan morì, il regista di Pulp Fiction acquistò il cinema d’essai New Beverly Cinema sul Beverly Blvd. a Los Angeles.

Ora Quentin ha intenzione di programmare in prima persona la sala con una direzione chiarissima: massima valorizzazione del formato di proiezione che sarà, ça va sans dire, la pellicola. Pellicola in 35 o 16 mm, chiaro; da sempre, del resto, il regista va proclamando la sua avversione verso il digitale e anche la sua prossima fatica, il western The Hateful Eight, sarà distribuito in pellicola 70 mm. Parlando con il L.A. Weekly, Tarantino ha così raccontato di voler proiettare solo film in celluloide – nessun digitale, niente DCP – avvalendosi anche della sua collezione privata di “pizze” che comprende anche molti western di Sergio Leone.

In questo modo Quentin Tarantino prende dunque il posto del precedente programmatore Michael Torgan, figlio del fondatore, il cui ruolo è ora da ridefinire. Ecco il commento del regista:

Michael ha gestito questo cinema da sempre. Io, al massimo, dicevo ‘Hey, Michael, perché non facciamo questo? Perché non proviamo così?’ Ma insomma il cinema rimaneva una creatura di Michael, il quale ha fatto un lavoro epocale. Ora però, dopo 7 anni come proprietario, vorrei rendere questa sala più mia.

Voglio che il New Beverly sia un punto di riferimento per i film in pellicola. Quando uno spettatore verrà da noi a vedere un film non dovrà chiedersi se sarà proiettato in DCP [Digital Cinema Projection] o in 35 mm perché saprà con certezza che sarà in pellicola. Sarà in 35 mm perché così vuole il New Beverly.

In realtà, il New Beverly si è dotato recentemente anche di proiettori DCP e lo stesso Tarantino ammette che quel sistema verrà mantenuto e utilizzato di tanto in tanto. Ma insomma, la pellicola, anche grazie all’archivio personale di Sir Quentin, sarà la “vera star” di questa sala.

In tutto ciò, alcuni siti come /Film hanno fatto giustamente notare come la scelta del regista di sedersi con invadenza al comando della sala – per quanto di sua – sia stata ben poco rispettosa con i vecchi proprietari che quel cinema, per anni, tutti i giorni, e con fatica, l’hanno fatto funzionare. Del resto, Ubi maior, minor cessat

Fonte: /Film

LEGGI ANCHE

Non Così Vicino: nuova clip e nuovo spot dal film con Tom Hanks 30 Gennaio 2023 - 20:00

Sony Pictures ha pubblicato una nuova clip e uno spot da Non Così Vicino, il film con Tom Hanks in uscita nelle nostre sale il 16 febbraio.

Timothée Chalamet e Apple TV+ di nuovo insieme, ecco il nuovo spot 30 Gennaio 2023 - 19:58

La collaborazione tra Timothée Chalamet e Apple TV+ prosegue con un nuovo spot.

Asterix & Obelix – Il Regno Di Mezzo: nuova clip con Vincent Cassel e Zlatan Ibrahimović 30 Gennaio 2023 - 19:45

Ecco una nuova clip italiana per Asterix & Obelix - Il Regno Di Mezzo, nuova, divertente avventura dei mitici Galli.

Ant-Man and the Wasp: Quantumania, nuovo spot italiano per il film Marvel 30 Gennaio 2023 - 19:15

Marvel Italy ci regala un nuovo spot doppiato per Ant-Man and the Wasp: Quantumania, in vista del debutto nelle sale.

The Last of Us, lo struggente terzo episodio si è preso molte licenze rispetto al gioco (e ha fatto benissimo) 30 Gennaio 2023 - 11:11

Con il terzo episodio, la serie di The Last of Us cambia notevolmente la storia e la sorte di alcuni personaggi. E il risultato è struggente.

The Mandalorian stagione 3, il trailer spiegato a mia nonna 17 Gennaio 2023 - 16:25

Nonna, dai, ti spiego cos'è saltato fuori dal trailer della terza stagione di The Mandalorian e chi è tutta quella gente.

The Last of Us, le differenze tra serie TV e gioco – Episodio 1 16 Gennaio 2023 - 12:29

Quanto sono simili (e quanto diversi) Joel, Ellie e tutti gli altri personaggi di The Last of Us - e le loro storie - rispetto al gioco.

L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI