L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Toronto, The Face of Angel: delude il film di Winterbottom sull’omicidio di Meredith Kercher

Di Valentina Torlaschi

face_of_an_angel

Niente più Perugia, ma Siena. E i nomi non sono logicamente gli stessi. Nessuna Amanda Knox, Raffaele Sollecito e Rudy Guede, ma i personaggi sono quelli, così come quelli sono i dettagli del tragico omicidio di Meredith Kercher del 2007. Il titolo è The Face of an Angel, così come il libro che la corrispondente del The Daily Best Barbara Latza Nadeau ha scritto sull’intera vicenda e a cui l’inglese Michael Winterbottom ha deciso di ispirarsi. Di di più c’è la storia di un regista, interpretato da Daniel Brühl, che decide di girare un film su quel caso di cronaca. È attraverso di lui che seguiamo nuovamente la vicenda, alcune delle fasi del processo e tutto il circo mediatico che lo circonda. Al thrilling riguardo il chi ha fatto cosa, come e perché, si aggiunge la malinconia del cineasta, neo divorziato che alterna chiamate su skype alla figlia con risollevanti strisce di cocaina. È maledettamente triste. Che brutto il mondo in cui viviamo, dove sta la verità e perché tutta questa gente cerca di fare soldi attraverso la visibilità di una storia così agghiacciante?

cara-delevingne-on-the-set-of-the-face-of-an-angel-in-italy_3

Se queste ultime frasi vi sono sembrate un po’ assurde è perché dello stesso livello è la sceneggiatura scritta da Paul Viragh che butta nel calderone tanti temi senza riuscire ad affrontarne neanche uno come si deve. Di certo non è aiutato in tal senso da Michael Winterbottom che, non pago dei suoi ultimi insuccessi (a lui solo nei scorsi sei anni dobbiamo film del “calibro” di Genova, The Killer Inside Me e Trishna), riesce a firmare l’ennesima pellicola confusionaria in cui tutto sembra falso e lontano, a partire da un personaggio – un losco affitta-case aspirante sceneggiatore interpretato da Valerio Mastandrea – che rende la vicenda a tratti demenziali. Non solo chi conosce già la storia dell’omicidio non ci troverà nessuna informazione o punto di vista interessante, ma chi non la conosce si troverà davanti ad una ricostruzione raffazzonata. Nelle dichiarazioni rilasciate a La Stampa per presentarla, Winterbottom ha affermato: «Volevo capire perché casi come questo catturano l’immaginazione del pubblico, ad un livello tale che lo spazio da riempire nei giornali ed in tv aumenta a dismisura e i reporter finiscono per concentrarsi su una serie di dettagli insignificanti, come l’acconciatura o i vestiti degli indiziati». L’obiettivo è più che mai mancato. Non solo non lo aiutano ma sulla stessa falsariga si muovono anche le interpretazioni del ricco cast: Daniel BrühlKate Beckinsale, Cara Delevingne e, purtroppo, anche il nostro Mastandrea.

Seguite ScreenWeek anche nei prossimi per tutte le novità dal Toronto International Film Festival: siamo anche su FacebookTwitter e GooglePlus!


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

TNT rinnova la serie Snowpiercer per una quarta stagione 29 Luglio 2021 - 21:30

La star Daveed Diggs ha annunciato il rinnovo dal set della stagione 3, le cui riprese si sono appena concluse

Brooklyn Nine-Nine: il trailer della stagione finale, in USA dal 12 agosto 29 Luglio 2021 - 21:00

"One last ride" per i poliziotti del 99° distretto di Brooklyn, che tornano con gli ultimi dieci episodi della serie

Breaking News a Yuba County, dal 9 agosto su Sky Cinema il film di Tate Taylor 29 Luglio 2021 - 20:30

Dal 9 agosto su Sky Cinema la black-comedy diretta da Tate Taylor Breaking News a Yuba County, con Allison Janney, Mila Kunis, Awkwafina e Regina Hall

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.