Warning: getimagesize(https://n7m3z4b2.stackpathcdn.com/wp-content/uploads/2014/09/face_of_an_angel.jpg): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /var/www/html/wp-content/themes/newblog_screenweek/functions.php on line 655
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Toronto, The Face of Angel: delude il film di Winterbottom sull’omicidio di Meredith Kercher

Toronto, The Face of Angel: delude il film di Winterbottom sull’omicidio di Meredith Kercher

Di Valentina Torlaschi

face_of_an_angel

Niente più Perugia, ma Siena. E i nomi non sono logicamente gli stessi. Nessuna Amanda Knox, Raffaele Sollecito e Rudy Guede, ma i personaggi sono quelli, così come quelli sono i dettagli del tragico omicidio di Meredith Kercher del 2007. Il titolo è The Face of an Angel, così come il libro che la corrispondente del The Daily Best Barbara Latza Nadeau ha scritto sull’intera vicenda e a cui l’inglese Michael Winterbottom ha deciso di ispirarsi. Di di più c’è la storia di un regista, interpretato da Daniel Brühl, che decide di girare un film su quel caso di cronaca. È attraverso di lui che seguiamo nuovamente la vicenda, alcune delle fasi del processo e tutto il circo mediatico che lo circonda. Al thrilling riguardo il chi ha fatto cosa, come e perché, si aggiunge la malinconia del cineasta, neo divorziato che alterna chiamate su skype alla figlia con risollevanti strisce di cocaina. È maledettamente triste. Che brutto il mondo in cui viviamo, dove sta la verità e perché tutta questa gente cerca di fare soldi attraverso la visibilità di una storia così agghiacciante?

cara-delevingne-on-the-set-of-the-face-of-an-angel-in-italy_3

Se queste ultime frasi vi sono sembrate un po’ assurde è perché dello stesso livello è la sceneggiatura scritta da Paul Viragh che butta nel calderone tanti temi senza riuscire ad affrontarne neanche uno come si deve. Di certo non è aiutato in tal senso da Michael Winterbottom che, non pago dei suoi ultimi insuccessi (a lui solo nei scorsi sei anni dobbiamo film del “calibro” di Genova, The Killer Inside Me e Trishna), riesce a firmare l’ennesima pellicola confusionaria in cui tutto sembra falso e lontano, a partire da un personaggio – un losco affitta-case aspirante sceneggiatore interpretato da Valerio Mastandrea – che rende la vicenda a tratti demenziali. Non solo chi conosce già la storia dell’omicidio non ci troverà nessuna informazione o punto di vista interessante, ma chi non la conosce si troverà davanti ad una ricostruzione raffazzonata. Nelle dichiarazioni rilasciate a La Stampa per presentarla, Winterbottom ha affermato: «Volevo capire perché casi come questo catturano l’immaginazione del pubblico, ad un livello tale che lo spazio da riempire nei giornali ed in tv aumenta a dismisura e i reporter finiscono per concentrarsi su una serie di dettagli insignificanti, come l’acconciatura o i vestiti degli indiziati». L’obiettivo è più che mai mancato. Non solo non lo aiutano ma sulla stessa falsariga si muovono anche le interpretazioni del ricco cast: Daniel BrühlKate Beckinsale, Cara Delevingne e, purtroppo, anche il nostro Mastandrea.

Seguite ScreenWeek anche nei prossimi per tutte le novità dal Toronto International Film Festival: siamo anche su FacebookTwitter e GooglePlus!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

In She-Hulk esploreremo il lato più soft di Daredevil 14 Agosto 2022 - 19:00

In She-Hulk, la serie Marvel in arrivo su Disney+ il 18 agosto, vedremo una versione più soft del Daredevil interpretato da Charlie Cox.

Three Thousand Years of Longing: nuovo, breve trailer per il film di George Miller 14 Agosto 2022 - 17:00

Il regista di Mad Max: Fury Road torna al cinema con una storia fantastica interpretata da Tilda Swinton e Idris Elba

District 10: Sharlto Copley promette le riprese tra un anno 14 Agosto 2022 - 15:00

Le riprese del sequel di District 9 potrebbero partire tra un anno, un anno e mezzo: lo rivela la star - e co-sceneggiatore - Sharlto Copley

The Sandman: i fan del fumetto possono dormire sonni tranquilli (recensione senza spoiler) 5 Agosto 2022 - 9:01

Neil Gaiman aveva ragione a proposito della trasposizione fedele. Ma The Sandman può piacere anche a chi il fumetto non l'ha mai letto?

Prey: il film “Predator contro i Comanche”, fortunatamente, fa il suo 3 Agosto 2022 - 18:01

E ci riesce ribaltando in continuazione i concetti di preda e predatore. Le nostre impressioni sul prequel di Predator, in uscita il 5.

MCU, perché è molto importante aver annunciato due nuovi film degli Avengers 25 Luglio 2022 - 10:06

Quello che mancava nell'MCU: una nuova pianificazione, per i prossimi tre anni, con due film degli Avengers in chiusura.