L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Super Smash Bros per Nintendo 3DS: La Recensione

Di Fabrizio Tropeano

main-3ds-logo

Ormai sono tanti i brand che si ripresentano ad ogni cambio di console e che puntano sulla forza del richiamo dei propri nomi. Spesso le idee veramente nuove sono poche, perchè si preferisce andare sul sicuro, riproponendo quello che i giocatori hanno amato nelle passate edizioni. Ad ogni modo, da sempre c’è un nome che svetta su (quasi) tutti gli altri, perchè, rinnovato o meno, ha sempre garantito un altissimo livello di coinvolgimento e divertimento: signore e signori Super Smash Bros è tornato ad allietare tutti i possessori di Nintendo 3DS!

A proposito del rapporto con le edizioni precedenti, diciamo sin da subito che Super Smash Bros. su 3DS guadagna una sua identità specifica dal punto di vista del gameplay: per giocarlo dovrete buttare sempre un occhio allo schermo inferiore (che indica le percentuali dei personaggi) mentre dovrete stare attenti a quello che succede su quello superiore.

WiiU_SmashBros_scrnS01_02_E3

Visto questo tipo di scelta, il gioco è visibilmente più lento di quello che uscì per Gamecube, risultando quindi per certi versi più profondo e strategico. Adesso saper scegliere il giusto oggetto nel momento più indicato può  decidere in modo definitivo chi si aggiudicherà la vittoria o meno; lo stesso dicasi per l’Assist Trophy, vale a dire la possibilità di far subentrare un altro personaggio in tempo reale.

Allo scopo di rendere il gioco più equilibrato sono state poi notevolmente ridimensionate le prese, che se abusate adesso lasciano il via libera alle prese dell’avversario, con conseguenze spesso catastrofiche. Ma tutto quanto appena accennato impallidisce davanti a quella che è la vera e propria introduzione rivoluzionaria di questa uscita: la possibilità di personalizzazione dei personaggi, che grazie all’utilizzo di determinati oggetti adesso possono variare i loro parametri fondamentali. Per ogni personaggio potremo usufruire fino ad un massimo di tre alternative delle mosse speciali che gli competono, che ha come conseguenza la possibilità di avere a disposizione decine e decine di combinazioni differenti per ognuno.

wiiu_smashbros_scrns01_01_e3.0_cinema_640.0

Il comparto video è un piccolo miracolo tecnico, soprattutto se si tiene in considerazione l’hardware su cui gira Super Smash Bros: modellazioni poligonali e dettaglio visivo sono quanto di meglio si sia mai visto sul piccolo portatile e quello che è più incredibile è il fatto che il tutto a gira a 60fps assolutamente granitici.

In sostanza, se si fa eccezione per una certa mancanza di bilanciamento (difetto comunque congenito della serie) Super Smash Bros si presenta come un titolo accessibile a tutti e al tempo stesso incredibilmente profondo e “tecnico”, che evita magistralmente quelle che sarebbero potute essere le derive più confusionarie e caotiche. Il tutto coronato da un comparto tecnico ai vertici di quanto il 3Ds abbia mai avuto da offrire e che, insieme a tutto il resto, rende di fatto questo titolo uno degli acquisti in assoluto più consigliati a tutti i possessori del portatile Nintendo.

VOTO: 9.5

43494.super_smash_bros_3ds_1

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Night Teeth: Megan Fox è una vampira nel trailer del film Netflix 22 Settembre 2021 - 21:30

La storia di uno studente universitario che si ritrova a fare da autista a due vampire nel corso di una folle notte...

Lasciami entrare: Showtime ordina la serie con Demián Bichir 22 Settembre 2021 - 20:45

La serie, ispirata al romanzo di John Ajvide Lindqvist e al film da esso tratto, si girerà a New York a partire da inizio 2022

Y: L’Ultimo Uomo – Tutto ciò che c’è da sapere sulla serie 22 Settembre 2021 - 20:30

Y: The Last Man è arrivata su Disney+: ecco alcune informazioni sulla serie tratta dal fumetto di Brian K. Vaughn!

What If…?, E se Thor fosse stato John Belushi? 22 Settembre 2021 - 15:10

Il settimo episodio di What If...? è Animal House all'asgardiana. No, sul serio.

Star Wars: Visions, la recensione 21 Settembre 2021 - 18:00

In un Giappone vicino vicino: arrivano su Disney+ i corti anime di Star Wars.

He-Man and the Masters of the Universe, la recensione 16 Settembre 2021 - 9:30

Un godibilissimo remake della storia di He-Man e dei Masters, per ragazzini di ogni età (pure sopra i quaranta, sì).