Warning: getimagesize(https://n7m3z4b2.stackpathcdn.com/wp-content/uploads/2013/12/American-Hustle-Lapparenza-inganna-Trailer-ufficiale-italiano-2-HD-YouTube.png): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /var/www/html/wp-content/themes/newblog_screenweek/functions.php on line 655
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Sex Tape – Tra realtà e finzione: i casi celebri

Sex Tape – Tra realtà e finzione: i casi celebri

Di Filippo Magnifico

Sex Tape

La vita privata dovrebbe rimanere tale, soprattutto quando si parla di vita di coppia, ma più passa il tempo e più ci si rende conto che le cose sono cambiate, complice l’impatto che il web ha avuto nella nostra società. Sotto e fuori dalle lenzuola tutto è (quasi) lecito e quello che si decide di fare con il proprio partner dovrebbe rimanere circoscritto alla nostra sfera privata, compreso il filmarsi durante momenti hot e il volersi scattare foto in pose particolarmente provocanti.

Non sono certamente novità, anzi, possiamo benissimo dire che si tratta di usanze che si sono consolidate negli anni. Quello che è cambiato è però il fattore rischio. Sì, perché i nostri smartphone ultratecnologici, che ci permettono di salvare e inviare a chi vogliamo qualsiasi tipo di materiale, hanno un gran bel difetto: possono facilmente diventare preda di un hacker senza scrupoli, trasformandoci nel giro di pochissimo tempo nel fenomeno del momento.

American Hustle - L'apparenza inganna - Trailer ufficiale italiano #2 [HD  - YouTube

Ne sa qualcosa la star Hunger Games Jennifer Lawrence, i cui scatti privati sono ormai accessibili a tutti, e ne sa qualcosa anche la neomamma Scarlett Johansson, che prima della Lawrence aveva dovuto fare i conti con alcuni nudi integrali finiti online senza il suo permesso. Certo, basterebbe armarsi di un po’ di furbizia, per evitare tutto questo: ciò che finisce nel web non potrà mai più uscirne e per prevenire lo “sputtanamento mediatico” basterebbe solo pensarci due volte prima di inviare/salvare determinate foto o filmati.

Resta il fatto che questo è un argomento che ha coinvolto in maniera più o meno diretta tantissime star, che hanno preso parte a pellicole che hanno trattato l’argomento o sono diventate loro malgrado protagoniste della cronaca rosa. L’esempio più recente è rappresentato da Jason Segel e Cameron Diaz, protagonisti di Sex Tape – Finiti in rete, la commedia di Jake Kasdan che parla, appunto, di una giovane coppia che per sbaglio diffonde nel web un filmino particolarmente sexy, diventato nel giro di pochissimo tempo accessibile a tutti, amici, colleghi, familiari e figli compresi!

Alterniamo dunque realtà e finzione e citiamo Trainspotting, il cult movie diretto nel 1996 da Danny Boyle. Un momento fondamentale all’interno della trama riguarda proprio un filmino hot realizzato da Tommy (Kevin McKidd) e la sua ragazza.

Per quanto riguarda le celebrità, molti sono i casi che si possono citare a cominciare da quella ragazzaccia di Paris Hilton, che nel 2004 è stata protagonista di 1 Night in Paris, un video pornografico non autorizzato diffuso nel web dal suo ex-fidanzato Rick Salomon. La cosa divenne un vero e proprio caso mediatico e portò i due in tribunale.

Paris-Hilton

Prima di Paris Hilton c’è stata però la star di Baywatch Pamela Anderson: era il 1995 e, non si sa come, una sex tape che la mostrava con l’allora marito Tommy Lee finì nelle mani sbagliate e successivamente nel web. Il resto, come si dice sempre in questi casi, è storia.

Pamela Anderson Tommy Lee

Non solo celebrità femminili sono state vittima del fenomeno sex tape, ovviamente: Colin Farrell, ad esempio, ha dovuto ricorrere al tribunale per far sì che il video che lo mostrava in bollenti effusioni con la sua ex compagna Nicole Narain non trovasse una distribuzione (ciononostante ha fatto il suo bel giro nel web ed è ancora possibile trovarlo). Stessa sorte toccata a Verne Troyer, il “Mini Me” della serie Austin Powers, immortalato in un video hard con l’ex compagna e fotomodella di Playboy Genevieve Gallen.

Verne Troyer e Ranae Shrider

Ora però l’attenzione è tutta per la coppia (cinematografica) composta da Jason Segel e Cameron Diaz. Basato su una sceneggiatura scritta da Kate Angelo (Will & Grace, Piacere sono un po’ incinta), Sex Tape – Finiti in rete uscirà in Italia l’11 Settembre.

Sex Tape - Finiti in Rete Poster Italia

Nel cast troviamo anche Rob Corddry, Ellie Kemper e Rob Lowe. QUI la scheda sul sito Warner Bros. e la pagina Facebook per rimanere aggiornati. #SexTapeFilm

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

MonsterVerse: Mari Yamamoto da Pachinko alla serie su Godzilla 19 Agosto 2022 - 13:30

La star di Pachinko è entrata nel cast della serie Apple ambientata nel MonsterVerse di Godzilla e Kong

Siccità: trailer e prime immagini del nuovo film di Paolo Virzì 19 Agosto 2022 - 12:45

Ambientato in una Roma in cui non piove da tre anni, il nuovo film di Paolo Virzì verrà presentato alla Mostra di Venezia

Avalon: Neve Campbell protagonista della nuova serie di David E. Kelley 19 Agosto 2022 - 12:15

Dopo Avvocato di difesa, Neve Campbell, David E. Kelley e Michael Connelly si riuniscono per una nuova serie

House of the Dragon, la recensione: benvenuti al Dallas di Westeros 19 Agosto 2022 - 9:01

Le nostre impressioni (senza spoiler) sui primi sei episodi di House of the Dragon, il prequel di Game of Thrones.

She-Hulk e una quarta parete infranta da oltre trent’anni 18 Agosto 2022 - 11:20

Come She-Hulk, un'eroina a fumetti nata per paura, è stata trasformata in uno dei personaggi Marvel più ironici di sempre.

Better Call Saul, il finale: “meglio non chiamarlo Saul” [SPOILER] 16 Agosto 2022 - 15:23

La fine di un viaggio sorprendente, un finale da storia della TV: le nostre considerazioni sull'ultimissimo episodio di Better Call Saul.