Condividi su

29 settembre 2014 • 09:06 • Scritto da Leotruman

Ottimi incassi per Lucy in Italia: 2.55 milioni e media stellare per Scarlett Johansson!

È Lucy a vincere la sfida del weekend e lo fa senza mezze misure: l'action con Scarlett Johansson non solo incassa più di 2.5 milioni nel fine settimana, ma supera i 5mila euro di media per sala! Lontane tutte le altre pellicole che esordivano in questi giorni, ecco la classifica!
Post Image
0

lucy-scarlett-johansson-foto-dal-film-3

È boom di incassi per Lucyla nuova pellicola del regista francese Luc Besson, che dopo aver conquistato gli USA e il mondo intero è in testa anche nel nostro paese. Il film ha raccolto in quattro giorni ben 2.55 milioni di euro, ma ad impressionare è la media per copia: quasi 5200 euro per sala (e senza 3D), un dato che in un anno vediamo ormai sempre più raramente. Ancora più impressionante se consideriamo che nessun’altra delle pellicole della classifica ha superato i 1600 euro per copia! (per la serie: è ancora caldo, è ancora estate, ma non per i film che interessano al pubblico).

Sale piene e il merito è anche (o soprattutto) suo: l’eclettica Scarlett Johansson, entrata ora nel ristrettissimo club di attrici capaci di far incassare ad un blockbuster 400 milioni di dollari, per di più con un film R-Rated (all’estero vietato ai minori di 17 anni non accompagnati). Raggiunge Angelina Jolie, Jennifer Lawrence e Sandra Bullock.

Rimane al secondo posto, ma cala di oltre il 50% Tartarughe Ninjapellicola prodotta da Michael Bay e diretta da Jonathan Liebesman e con protagonista Megan Fox, che non sta funzionando come sperato nel nostro paese: altri 751mila euro per il film, che dopo 11 giorni ha in cassa circa 2.9 milioni di euro. Grazie al risultato della domenica, sale sul podio La Buca di Daniele Ciprì, che però si deve accontentare di 374mila euro e con una media di nemmeno 1300 euro per sala. Il dato è comunque in linea alla media del regista, e ricordiamo che È stato il Figlio, nonostante il passaggio al Festival di Venezia, non andò oltre i 900mila euro finali.

Si avvicina ai 2.5 milioni di euro Sex Tape – Finiti in rete di Jake Kasdan, la commedia scorretta con protagonisti Jason Segel e Cameron Diaz, questo weekend a quota 345mila, mentre al quinto posto troviamo il film per famiglie Pongo – il Cane Milionario, con 284mila euro e la seconda miglior media della top-ten (parliamo solamente di 1600 euro per copia). 

Solo sesta posizione per Posh di Lone Scherfig, con i belli e dannati Sam Claflin e Douglas Booth (sono sbarcati pure in Italia lo scorso weekend per la première): 248mila euro e media di soli 1000 euro per sala, e il rischio è stato quello di essere superati da Colpa delle Stelle al suo quarto weekend nei cinema (5.1 milioni il totale!). Esordio all’ottavo posto per L’incredibile storia di Winter il delfino 2 di Charles Martin Smith con Morgan Freeman, che ha raccolto 233mila euro (ricordo che il primo capitolo raccolse due anni fa 973mila euro in totale).

Segnaliamo al 13esimo posto il Pasolini di Abel Ferrara, che ripercorre gli ultimi giorni di vita dello scrittore, poeta e regista italiano, Pier Paolo Pasolini, dopo aver concluso le riprese di Salò o le 120 giornate di Sodoma. Dopo essere stato presentato a Venezia, il film ha raccolto 132mila euro nelle 80 sale a disposizione, con una media di circa 1500 euro per copia.

In quest’ultimo fine settimana di settembre la classifica italiana ha incassato complessivamente poco meno di 7 milioni di euro, in calo di circa il 23% rispetto all’anno precedente quando dominavano I Puffi 2, Rush e Bling Ring e c’era maggiore omogeneità nella distribuzione degli incassi.

Cliccate MI PIACE sulla nostra PAGINA FACEBOOK: troverete aggiornamenti costanti sugli incassi della pellicola nei prossimi giorni, come sempre anche nella nostra sezione dedicata al Boxoffice e sulla bacheca della nostra Box Office Cup

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *