Condividi su

14 settembre 2014 • 15:00 • Scritto da Fabrizio Tropeano

Naruto Shippuden Ultimate Ninja Storm Revolution: La Recensione

I fan di Naruto devono aspettarsi una rivoluzione nel nuovo videogame di Bandai Namco? Scopriamolo nella nostra recensione del titolo già disponibile su Playstation 3 ed Xbox 360, in arrivo su PC nei prossimi giorni.
0

bmUploads_2013-11-29_7610_Logo1

Naruto è riconosciuto come uno dei migliori manga degli ultimi anni: eppure, se i primi capitoli possono essere considerati dei veri e propri capolavori, col passare del tempo la storia ha iniziato a girare su sé stessa, perdendo gran parte del suo fascino. Ironia della sorte, anche il videogioco ispirato al manga ha subito la stessa sorte: partito con ottime premesse, si è piano piano seduto sugli allori portando a titoli troppo simili tra loro… Vediamo se questo trend è destinato a cambiare con Naruto Shippuden: Ultimate Ninja Storm Revolution.

Contrariamente a quanto accaduto in passato, gli sviluppatori hanno concepito una modalità single player totalmente separata da quelle che sono le vicende del fumetto: avremo quindi a disposizione un’opzione denominata Torneo Mondiale dei Ninja in cui i personaggi del manga se le danno di santa ragione allo scopo di vedere chi sia il più forte.

Accanto a questa modalità, troviamo Avventure Ninja, ispirata agli episodi filler della trama e su eventi come il passato di Itachi Uchiha: ci troviamo in ogni caso davanti a qualcosa non del tutto soddisfacente, da concludersi in una manciata di ore ricche di scene d’intermezzo.

Il combat system è quello classico della serie, per cui ritroveremo scatti, combo devastanti e combinazioni da urlo; a questo si aggiungono però alcune interessanti novità. Anzitutto la scelta degli stili, divisi tra di loro in Mossa Suprema, Risveglio e Azione. Lo stile ci permette di utilizzare Jutsu supremi di squadra a dir poco stupefacenti, di accedere ad una versione del personaggio con una lista mosse alternativa o di gestire a nostro piacimento gli assist durante gli scontri.

Altre introduzioni sono un counter secco che è permesso un numero limitato di volte e che consente di stordire l’avversario e un utilissimo colpo spezza guardia: entrambe le scelte consentono di avere un gameplay decisamente più profondo, rendendo gli scontri molto più tecnici che in passato. Non manca inoltre un notevole ribilanciamento dei personaggi, in grado di rendere gli scontri più interessanti ed equilibrati.

Osservare il motore di UNS Revolution è una vera gioia per gli occhi, anche se dobbiamo segnalare un aliasing piuttosto fastidioso in diversi casi. I jutsu supremi sono assolutamente spettacolari, le animazioni fluide e i personaggi stupendi a vedersi: son presenti purtroppo ancora diversi rallentamenti, ma il problema è stato ridotto rispetto al capitolo precedente.

Naruto Shippuden: Ultimate Ninja Storm Revolution cerca quindi di apportare migliorie rispetto alle ultime uscite ormai stantie e pressochè identiche le une alle altre: il rinnovamento è in parte riuscito, grazie ad introduzioni interessanti che rendono il gameplay più profondo e tecnico. Purtroppo manca ancora quel salto qualitativo che permetta di consigliare il titolo spassionatamente a tutti, ma la strada intrapresa è decisamente quella buona.

VOTO: 8

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *