Condividi su

14 settembre 2014 • 09:00 • Scritto da Valentina Torlaschi

Boxtrolls – Due video per scoprire il mondo delle adorabili scatole magiche

Dopo l'anteprima al Festival di Venezia, uscirà il 2 ottobre nei cinema Boxtrolls, il nuovo gioiello animato dei LAIKA studios. Dopo Coraline e ParaNorman, ecco un'altra fiaba in stop-motion, ironica, intelligente e non priva di toni dark. Protagonisti degli adorabili e indimenticabili mostriciattoli rivestiti di scatole.
Post Image
0

boxtrolls scatole magiche cartone video

C’era una volta la città di Cheesebridge: un borgo dell’Inghilterra vittoriana dove gli abitanti hanno una folle ossessione per i formaggi e una paura atroce per i boxtrolls, ovvero degli esseri orripilanti coperti da scatole di cartone che vivono nel sottosuolo salvo uscire in superficie la notte per seminare terrore e rapire bambini. Una leggenda. E sì perché i boxtrolls, a guardarli da vicino, sono dei mostriciattoli adorabili più che mostri sanguinari, e soprattutto sono assai simpatici, goffi, con un linguaggio incomprensibile tutto loro e un’empatia unica, un po’ come i mignon di Cattivissimo Me e gli ewok di Star Wars. I boxtrolls, poi, hanno perfino adottato e cresciuto con amore un piccolo orfano: Uovo, personaggio doppiato dal giovane Isaac Hempstead-Wright aka Bran Stark di Game of Thrones.

Dopo Coraline e ParaNorman, i LAIKA Studios hanno confezionato un altro gioiello fiabesco in stop-motion, appunto Boxtrolls – Le scatole magiche. Ecco una clip e una featurette del film d’animazione: il primo video mostra Uovo e la sua nuova amica Winnie (doppiata da Elle Fanning), il secondo racconta di come si è lavorato per creare lo strano e incomprensibile linguaggio dei boxtrolls:

A completare il perfetto cast vocale della versione originale dagli inconfondibili accenti british c’è anche Sir Ben Kingsley. Boxtrolls – Le scatole magiche uscirà nei cinema italiani tra un mese, il 2 ottobre 2014.

QUI la nostra intervista ai due registi Graham Annable e Anthony Stacchi
QUI la nostra intervista a Isaac Hempstead-Wright, voce di Uovo
QUI la nostra recensione

Fonte: Collider

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *