L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Tales of Xillia 2 per Playstation 3: La Recensione

Di Fabrizio Tropeano

G

Tales of Xillia è stato un titolo in grado di portare il gioco di ruolo giapponese a vette di eccellenza, grazie soprattutto ad una trama affascinante e geniale, a dei personaggi accattivanti e ben caratterizzati e ad un gameplay profondo. In Giappone il successo è stato tale da portare ad un seguito nel giro di pochissimo tempo: vediamo se e in che misura Xillia 2 riesce a migliorare il predecessore…

Questo secondo capitolo racconta l’avventura di Ludger Kresnik, un giovane ed abile chef che vive nella città di Trigleph a Elympios con suo fratello Julius e il loro gatto Rollo. Ludger tenta di seguire le orme di suo fratello lavorando come agente della prestigiosa Spirius Corporation, una grande e rispettata compagnia che sviluppa tecnologie in tantissimi campi. Un giorno, grazie a un incontro casuale, conosce Elle Marta: una ragazzina che viaggia sola…

La trama si rivela sin dalle prime battute assolutamente in grado di eguagliare quella del precedente capitolo; passando invece al gameplay, il giocatore veterano si troverà subito a suo agio con Xillia 2 ma questo non deve trarre in inganno, perchè le novità non mancano.

Tanto per iniziare, in seguito ad un espediente narrativo (che non vogliamo spoilerarvi), il protagonista si troverà a dover portare avanti all’inizio dell’avventura tutto un insieme di compiti, vere e proprie sub-quest che nno possono essere in alcun modo skippate e che rischiano di rallentare eccessivamente il gioco, soprattutto per chi è alle prime armi con il genere: superate in ogni caso le prime ore di gioco il mondo si “apre” e la storia prende un ritmo decisamente più veloce.

Per quanto riguarda il battle-system, ancora una volta veniamo messi di fronte al Linear Motion Battle System: sarà ancora una volta quindi possibile collegare le varie mosse in modo da performare catene di abilità dall’impatto impressionante, muoversi per il terreno di gioco a proprio piacimento, schivare gli attacchi nemici con un salto fulmineo e passare da un combattente all’altro in un attimo.Tutto questo, unito ad alcuni perfezionamenti (come quello di cambiare il comportamento dei personaggi durante lo scontro) , ha permesso di ottenere, una volta di più, un sistema che davvero rasenta la perfezione.

Non all’altezza del resto purtroppo il comparto tecnico, che mostra ancora una volta un motore datato, che non ha subito alcuna implementazione rispetto all’incarnazione passata. Resta il fatto che i personaggi perfettamente caratterizzati riescono a bilanciare in parte questa mancanza, ma risulta comunque difficile passare sopra ad animazioni legnose e texture di di pessima qualità.

Tales of Xillia 2 resta quindi un titolo consigliatissimo a tutti i fan dei giochi di ruolo di stampo giapponese, grazie ad una storia ben concepita e ricca di sorprese, a personaggi quantomai carismatici e soprattutto ad un battle-system ai vertici della categoria. Alcune piccole sbavature, come un inizio forse troppo lento, soprattutto per i neofiti, ed un comparto tecnico non all’altezza del resto vanno ad inficiare il voto finale ma solo in minima parte: Xillia 2 resta comunque un titolo validissimo, anche se non può assurgere a ruolo di capolavoro per i motivi appena spiegati.

VOTO:  8.5

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Riley Keough sarà protagonista della serie Apple Daisy Jones & The Six 19 Novembre 2019 - 0:04

A dirigere lo show sarà Niki Caro, regista del prossimo Mulan.

Aaron Eckhart nel thriller Ambush, ambientato durante la Guerra del Vietnam 18 Novembre 2019 - 23:20

La storia racconterà di una missione suicida sotto i piedi del nemico...

Marvel’s Runaways finirà con la Stagione 3 a Hulu 18 Novembre 2019 - 22:59

Si chiude un altro capitolo dell'era di Jeph Loeb.

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – NYPD – New York Police Department 14 Novembre 2019 - 12:00

NYPD - New York Police Department, il poliziesco che ha cambiato volto al poliziesco. Grazie (anche) a un paio di chiappe.

7 cose che forse non sapevate su Babil Junior 12 Novembre 2019 - 12:15

La parentela con Mazinga e JoJo (o Akira) e altre curiosità su Babil Junior!

StreamWeek: su Apple Tv + arrivano See, The Morning Show e For All Mankind 11 Novembre 2019 - 18:01

Nel nuovo episodio di StreamWeek, la nostra guida alle novità proposte dalle varie piattaforme di streaming, ci concentriamo su Apple TV+.