L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Lawson compra United Cinemas Japan, una catena di multisale

Di Redazione SW

lawson_unitedcinemas

L’annuncio era già stato fatto alcune settimane fa e l’operazione sarà completata ufficialmente il prossimo 26 agosto, Lawson HMV Entertainment una società sussidiaria di Lawson, la catena di convenience store originaria degli Stati Uniti ma ora di proprietà giapponese, ha comprato il gruppo di multisale United Cinemas, il terzo nel settore. Un’acquisizione questa che consolida la forza del popolare franchise di negozi, il secondo in Giappone dopo 7 Eleven, e che si preannuncia molto interessante per vari motivi.
Nei più di undicimila locali distribuiti in tutte le 47 prefetture giapponesi già da alcuni anni infatti è possibile acquistare DVD, Blu-ray, gadget relativi al mondo del cinema ma soprattutto biglietti di spettacoli musicali, teatrali e anche di film. Attraverso delle apposite macchinette elettroniche denominate Loppi poi, una presente in ogni Lawson dell’arcipelago, oltre ad acquistare come detto biglietti di tutti i tipi, fra cui quelli del museo dello Studio Ghibli in esclusiva, si possono anche effettuare i pagamenti per gli acquisti fatti nei portali online, una comodità che è del resto offerta anche dagli altri convenience store giapponesi.
Con questa fusione nelle 36 location e nelle 331 sale del gruppo United Cinemas, sono queste solo nostre supposizioni, sarà così possibile vendere molto più merchandise relativo al mondo della settima arte e soprattutto si creerà una speciale sinergia fra le due parti che permetterà, attraverso sconti o offerte speciali, la fidelizzazione di spettatori e consumatori.

Lawson_Loppi

Come si diceva United Cinemas è il terzo gruppo di multisale nell’arcipelago nipponico ed è stato fondato nel 1993 come United Cinema International Japan, poi comprato due anni fa dalla Sumitomo corporation. Particolarmente attivo fin dagli inizi verso le nuove tecnologie, delle 22 sale IMAX presenti attualmente in Giappone, comprese quelle nei musei e nei parchi di divertimento, United Cinemas ne conta ben 6, quasi tutte concentrate a Tokyo e nelle zone limitrofe dove la compagnia ha la sua sede. Non è detto, vista la copertura nazionale della catena di negozi gestita da Lawson, che sia in progetto anche un incremento dei multiplex anche in zone fin ora non coperte dalle multisale del gruppo.

unitedcinemas

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Knives Out 2: anche Janelle Monáe entra nel cast del film Netflix 12 Maggio 2021 - 20:45

Dopo Dave Bautista ed Edward Norton, anche la star di Antebellum affiancherà Daniel Craig nel sequel di Cena con delitto

Multiverso Marvel: Tutti gli universi cinematografici attualmente esistenti 12 Maggio 2021 - 20:00

Esiste già un multiverso Marvel cinematografico: ecco tutti i diversi universi narrativi che negli anni abbiamo visto al cinema e in tv, in attesa di una possibile unione futura!

Star Wars Celebration: anticipata l’edizione 2022 12 Maggio 2021 - 19:44

Arrivano aggiornamenti sulla prossima edizione della Star Wars Celebration, che come sappiamo è stata posticipata al 2022 a causa della pandemia di Covid-19.

Venom – La furia di Carnage: sì, ma chi è Carnage, il simbionte rosso? 11 Maggio 2021 - 15:52

La storia a fumetti di Carnage, la nemesi di Venom nel secondo film del simbionte dalla lingua lunga.

Anna di Niccolò Ammaniti e il coraggio di una TV che da noi non fa nessuno 10 Maggio 2021 - 11:15

Una miniserie potente, coraggiosa e, come ogni storia di Ammaniti, in grado di prenderti il cuore e portatelo via.

Star Wars: The Bad Batch, la recensione del secondo episodio 7 Maggio 2021 - 14:43

Le avventure della Clone Force 99 di The Bad Batch proseguono, tra facce conosciute e (ovviamente) sparatorie.