Josh Brolin parla del futuro di Thanos nei cinecomic Marvel

Josh Brolin parla del futuro di Thanos nei cinecomic Marvel

Di Marlen Vazzoler

robert-downey-jr-josh-brolin-comic-con-avengers-2-600x398

In Guardiani della Galassia incontriamo per la seconda volta Thanos, questa volta interpretato da Josh Brolin. Il personaggio non ha una parte particolarmente significativa nella pellicola di Gunn, dal suo trono fornisce qualche ordine ai suoi scagnozzi ma la sua presenza serve principalmente per impostare quello che accadrà nella Fase Tre che dovrebbe culminare in The Avengers 3, ovvero la raccolta delle Infinity Stones, l’utilizzo dell’Infinity Gauntlet e lo scontro con i nostri eroi.

Nei prossimi film del MCU, Thanos dovrebbe apparire altre due o tre volte, ha confessato Brolin:

“So che sicuramente ci sarà un apparizione. Ce ne sono una o due di cui non so niente”.

Per il momento l’attore ha solo un’idea di quello che sarà l’arco di Thanos e non un’immagine completa.
Per creare il suo personaggio Brolin sta usando principalmente i fumetti Marvel ma ammette che come fonte di ispirazione sta pensando al personaggio del colonnello Kurtz in Apocalypse Now.

“Sono in fase di apprendimento che è davvero emozionante. Quando ho detto di sì, mi hanno mandato così tanto materiale di ricerca. Ero nel bel mezzo delle riprese di Everest, e mi sono concentrato più su Thanos che su Everest. Ma è una prospettiva entusiasmante, davvero”.

In molti sperano di vedere sul grande schermo la storia tra il pazzo Titano e Morte, e Brolin spiega di amare molto il loro rapporto:

“Il suo rapporto con la Morte, che è in realtà la donna, mi piace. Puoi prendere Sin City [in cui Brolin interpreta un uomo ossessionato da una donna dal cuore oscuro], pomparlo pieno di steroidi, e così hai Thanos. Mi piace che lui sia motivato da questo – non solo motivato dalla distruzione o dalla morte, o da questo o quello. È motivato da tratto umano molto identificabile”.

L’esperienza al Comic-Con di San Diego è stata molto utile a Brolin per capire il suo personaggio e il suo rapporto con Downey:

“Non sono mai sicuro al 100%, ma avevamo costruito questa piccola cosa, Kevin Feige, io e Robert, e andare sul palco del Comic-Con è diventata un’altra cosa. Una volta salito sul palco, è diventata una sorta di improvvisazione. Sapevo a quel punto, perché ho visto la rivalità tra me e Robert [Downey Jr.], e ho pensato, ‘Ho capito. Improvvisamente l’ho davvero capito’. Così mi sento come se fossi più all’interno. Prima per me era più che altro un display. Era più superficiale. Ora penso che sto iniziando a capire chi sia un po’ il piccoletto”.

Brolin aggiunge che non vede l’ora di confrontarsi in futuro con Downey.

Guardiani della Galassia uscirà in Italia il 22 ottobre. Per rimanere aggiornati sulla produzione del film seguite le News dal Blog mentre qui trovate la pagina Facebook italiana del film.

Fonte IGN

LEGGI ANCHE

Gli studios ignorano le richieste sui protocolli sull’aborto dei creatori 11 Agosto 2022 - 18:03

Disney, Netflix, AppleTV+, NBCUniversal, Amazon, Warner Bros, Discovery e AMC Networks hanno risposto alla richiesta di rettificare il piano di sicurezza sull'aborto di più di mille creatori di Hollywood.

Cenerentola: il trailer del musical Amazon con Camila Cabello 3 Agosto 2021 - 20:20

La rilettura della classica fiaba arriverà su Amazon Prime Video il 3 settembre

Anche Zendaya reciterà nel Dune di Denis Villeneuve 30 Gennaio 2019 - 22:44

La giovane attrice lanciata da Spider-Man: Homecoming raggiungerà un cast davvero stellare!

Contest Scanner – Gioca e Vinci con L’estate addosso, Pets e Alla ricerca di Dory 11 Settembre 2016 - 17:00

Ecco i migliori concorsi / contest / giveaway legati al mondo del cinema e della televisione comparsi nel web negli ultimi giorni...

X-Men ’97 – Episodio 3: omaggi e citazioni 28 Marzo 2024 - 8:31

Curiosità, riferimenti, easter egg e omaggi ai fumetti nel terzo episodio di X-Men '97.

Kong contro Mechani-Kong: l’altro King Kong giapponese – Godzillopedia capitolo 4 26 Marzo 2024 - 8:00

Il secondo film della giapponese Toho dedicato a King Kong: Kong contro Mechani-Kong.

X-Men ’97 è una bomba (la recensione senza spoiler dei primi tre episodi) 20 Marzo 2024 - 8:01

X-Men '97 è la migliore cosa che potesse capitare a un vecchio fan dei mutanti Marvel, animati, a fumetti o entrambe le cose.

L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI