L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Chiusura dello Studio Ghibli? Suzuki Toshio annuncia una possibile ristrutturazione

Di Redazione SW

Ghibli_chisura_opt

ScreenWeek da Giappone.

Suzuki Toshio, uno dei fondatori dello studio e produttore di quasi tutti i film di Miyazaki Hayao nel corso di quasi tre decenni, in un documentario andato in onda ieri sera sull’emittente TBS, ha dichiarato che lo Studio Ghibli potrebbe prendersi un periodo di “vacanza” o ibernazione e che potrebbe venir ristrutturato. Queste parole pronunciate da Suzuki hanno scatenato un putiferio sui media occidentali, con più di qualche articolo che seppelliva lo Studio Ghibli e lo dava già per morto, da parte giapponese ancora niente invece in quanto nessuna dichiarazione ufficiale in merito è stata rilasciata e il sensazionalismo dei vari blog in lingua inglese nasceva da una cattiva interpretazione delle parole di Suzuki.

Ghibli_chisura

(fonte foto utente twitter Princess Tomato @tomatotrans)

Certo il periodo non è dei più facili, appesa la matita al chiodo Miyazaki, senza nessun nuovo film in progetto Takahata (che non è più un giovincello!) e soprattutto visto il risultato al botteghino dell’ultimo film, When Marnie Was There, che non è andato male ma neanche benissimo pur essendo un lungometraggio di alta qualità. Insomma i tre si saranno accorti che c’è qualcosa che non va e che è un momento critico per il glorioso studio fondato nel 1985, un passaggio che potrebbe anche portare alla chiusura dell’unità di produzione lasciando in piedi solo le altre unità, quelle addette ai corti o alla produzione di video musicali. Lo Studio così, sempre secondo le parole di Suzuki, naturalmente potrebbe funzionare come una sorta di ufficio da cui prendersi cura di tutto il materiale prodotto in questi trent’anni, dedicarsi cioè a far fruttare il copyright delle opere. Questa è del resto un’idea che già lo stesso Suzuki aveva ipotizzato qualche tempo fa, anche considerando che un film come S’alza il vento, stando sempre a dichiarazioni non ufficiali, non era riuscito a rientrare con i costi di produzione.

yumetokyoki

Per completare il quadro va detto che lo Studio Ghibli è l’unico che ha sotto di sé e stipendia mensilmente il proprio staff di animatori, gli atri studi lavorano in genere con i freelancer, un obiettivo per cui Takahata e Miyazaki hanno sempre combattuto ma che vista la congiuntura economica attuale ed i tempi realizzativi dello studio, ora è molto difficile da mantenere. Dovesse l’unità produttiva chiudere veramente va ricordato però come i primi lavori prodotti da Miyazaki e soci per lo studio siano stati realizzati appoggiandosi ad animatori freelance e che chiudere il dipartimento operativo non equivale in nessun modo a far morire lo Studio Ghibli, anzi potrebbe paradossalmente snellire i tempi e dare nuova linfa e libertà.
In tutta questa mole di incerte news, di possibilità e di probabilità, la cosa certa è che, come sanno bene i protagonisti, servono nuove configurazioni e nuove idee gestionali. In bocca al lupo!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Fast & Furious 9: “La storia di Dom” in una nuova featurette 18 Maggio 2021 - 21:15

Una nuova passeggiata per il viale dei ricordi attraverso gli occhi del protagonista della saga, il Dom Toretto di Vin Diesel

The Conjuring – Per ordine del Diavolo: un nuovo video ci porta alla scoperta del film 18 Maggio 2021 - 20:35

Un nuovo video ci porta alla scoperta di The Conjuring – Per ordine del Diavolo, il terzo capitolo della saga horror creata da James Wan.

Pride: su Disney+ la docuserie sulla lotta per i diritti LGBTQ+ in America 18 Maggio 2021 - 20:30

La docuserie in sei parti che racconta la lotta per i diritti LGBTQ+ in America debutta in esclusiva su Disney+ il 25 giugno 2021.

M.O.D.O.K., la recensione del primo episodio 17 Maggio 2021 - 10:23

Abbiamo visto in anteprima il nuovo, divertente show animato Marvel, dedicato al quel capoccione di M.O.D.O.K.

Love, Death & Robots, la seconda stagione 14 Maggio 2021 - 15:49

Sbarca su Netflix la seconda stagione di Love, Death & Robots: pochi robot, un po' di amore, abbastanza morti.

Venom – La furia di Carnage: sì, ma chi è Carnage, il simbionte rosso? 11 Maggio 2021 - 15:52

La storia a fumetti di Carnage, la nemesi di Venom nel secondo film del simbionte dalla lingua lunga.