L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Guardiani della Galassia: entusiasmo per la preview di 9 minuti. Ecco la descrizione!

Di Valentina Torlaschi

poster-internazionale-cover-guardiani-della-galassia

Da ieri chi passa da Disneyland negli USA ha la possibilità di vedersi 9 minuti in anteprima di Guardiani della Galassia, ovvero l’atteso cinecomic Marvel diretto da James Gunn in uscita ad Agosto in America e da noi a ottobre. Come già abbiamo intuito dai trailer e spot questo film sembra essere davvero esilarante e anche la preview lo conferma oltre a darci molti altri dettagli: qui sotto ecco la descrizione nel dettaglio delle scene.

La preview si apre con un’inquadratura del pianeta Morag, un “mondo abbandonato”. Lì atterra l’astronave di Star-Lord, e il luogo appare davvero come un pianeta alieno e tutt’altro che accogliente: c’è una pioggia incessante, vento, geyser che eruttano ovunque dal terreno. Un ambiente ostile Star-Lord inizia a esplorare l’ambiente indossando la sua maschera. A un certo punto il super-eroe tira estrae una sorta di aggeggio per scansionare l’area e che gli mostra un ologramma l’aspetto di luoghi in passato nei suoi giorni di gloria. Trova dunque l’edificio che sta cercando tra le rovine e vi si reca seguendo un sentiero di luci rosse che gli indicano la strada.

Star-Lord entra tra le rovine e preme un bottone sotto l’orecchio che gli fa dissolvere la maschera. si mette le cuffie, aggancia il walkman sulla cintura, preme ‘play’ e noi sentiamo l’inizio di Come and Get Your Love di Redbone. E qui inizia la parte migliore della preview. Appena si sentono delle voci in sottofondo, un’inquadratura in campo lungo riprende Star-Lord con le braccia alzate come se stesse quasi danzando: lì arriva il titolo “Guardiani della Galassia”, come se fosse stato lui a chiamare la scritta. L’uomo inizia allora a ballare tra le rovine, slittando sulle pozzanghere, tirando calci a piccoli ratti alieni o usandoli come microfoni per questa sua performance musicale. Alla fine raggiunge il forziere che abbiamo visto nei trailer.

Dopo aver aperto la porta con una sorta di aprilucchetto futuristico, illumina la stanza con una sfera che lascia a terra. Poi lancia sul pavimento uno strumento magnetico che allontana la Sfera dal campo che la trattiene, e qui è quando Korath e i suoi due teppistelli lo trovano. Star-Lord chiama uno dei due “tartarugha ninja” prima di dire a Korath il suo nome, Peter Quill. Siccome non viene riconosciuto, allora prova a dire: “Potreste anche conoscermi come… Star Lord” Ma la risposta è: “Star Lord chi?” Decidendo quindi di fuggire, l’eroe colpisce la sfera di luce mandandola verso i due scagnozzi che gli puntavano una pistola contro e li vaporizza. Spara poi a Korath, lo butta a terra e anche quando lui si rialza e cerca di sparargli, Star Lord riesce a difendersi e a fuggire.

Di seguito anche alcuni commenti su Twitter delle persone che hanno visto questi 9 minuti: in tutti la reazione è stata positiva e hanno sottolineato la grande ironia e divertimento del film.

Diretto da James Gunn, Guardiani della Galassia seguirà le avventure del ladruncolo Peter Quill aka Star-Lord (Chris Pratt), la temibile soldatessa dalla pelle verde Gamora (Zoe Saldana), l’arrabbiatissimo e vendicativo Drax il Distruttore (Dave Bautista), il procione Rocket (Bradley Cooper ) e del citato l’albero-uomo Groot (Vin Diesel). Dopo aver rubato una sfera misteriosa ambita da Ronan (che è potente villain con ambizioni che minacciano l’universo), Peter Quill si ritrova al centro di un’inesorabile caccia all’uomo. Per riuscire a sfuggire ai cacciatori di taglie, Quill decide dunque di allearsi con un gruppo di improbabili eroi, ossia i già citati Rocket, un procione pistolero, Groot un albero umanoide, la letale ed enigmatica Gamora e il vendicativo Drax il Distruttore. Insieme diventano i Guardiani della Galassia anche perché quando Peter scopre la vera potenza insita nella sfera e la minaccia che essa rappresenta per il cosmo, dovrà fare del suo meglio per portare a termine un’ultima disperata missione per salvare il destino del mondo.

Guardiani della Galassia uscirà negli Usa il 1° agosto 2014 e in Italia il 22 ottobre. Come sapete, questa seconda ondata di cinecomic, conosciuta come Fase 2, comprende i film già usciti come Iron Man 3 (24 aprile 2013), Thor: the Dark World (21 novembre 2013), Captain America: the Winter Soldier (3 aprile 2014) e si concluderà con The Avengers 2 (1 maggio 2015 in America). Per rimanere aggiornati sulla produzione del film seguite le News dal Blog mentre qui trovate la pagina facebook italiana del film.

Fonte: CBM

Cinema chiusi fino al 5 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Box Office Usa: The Marksman con Liam Neeson debutta al primo posto 17 Gennaio 2021 - 21:23

The Marksman, il film con Liam Neeson, debutta al primo posto al box office americano, seguito da I Croods 2: Una nuova era e da Wonder Woman 1984

White Noise: Noah Baumbach, Adam Driver e Greta Gerwig di nuovo insieme per Netflix 17 Gennaio 2021 - 20:00

Il duo di Storia di un matrimonio si unisce a Greta Gerwig per adattare un romanzo di Don DeLillo

Come d’incanto: le riprese del sequel in primavera? Parla Patrick Dempsey 17 Gennaio 2021 - 19:00

La storia di Come d’incanto il film fantasy del 2007 diretto da Kevin Lima, proseguirà su a Disney+ con un sequel, intitolato Disenchanted. MA quanto inizieranno le riprese? Risponde Patrick Dempsey.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.