L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Comic-Con 2014, la Fox presenta Maze Runner – Il labirinto con Dylan O’Brien

Di Valentina Torlaschi

maze-runner-comic-con

Parlando di saghe young adult, futuri distopici e “giochi” mortali il parallelo tra la saga con Jennifer Lawrence e The Maze Runner è emerso sin da subito, prima ancora che il film fosse girato. Eppure, a giudicare sia dal primo trailer visto qualche tempo fa, ma soprattutto dalla parole dei suoi attori e regista, è chiaro che siamo davanti a due prodotti (entrambi ben confezionati ed avvincenti) ma comunque diversi. E meno male.

Al Comic-Con di San Diego che è ormai entrato nel vivo, la Fox non si è certo lasciata perdere l’occasione di presentare The Maze Runner al pubblico e così in sala H sono stati accolti tra i calorosi applausi l’attore protagonista Dylan O’Brien (aka la star di Teen Wolf), i suoi compagni di set Will Poulter e Kaya Scodelario, il regista Wes Ball e l’autore del romanzo da cui il film è tratto James Dashner (libro edito anche in Italia per Fanucci Editore con il titolo Il labirinto).

Per i pochi che non lo sapessero, The Maze Runner racconta la storia di Thomas: un ragazzo che un giorno si sveglia in un mondo post-apocalittico e desolato. Non si ricorda nulla del suo passato: ora, sa solo di trovarsi in questo universo che ha l’aspetto di intricato e colossale labirinto ricoperto di vegetazione. Lì incontra tanti altri ragazzi che da anni vivono in quel luogo apparentemente senza via d’uscita ormai rinominato “la Radura”: insieme proveranno a uscirne…

La Fox ha grandi aspettative per questa pellicola tanto che un sequel, dal titolo The Scorch Trials, è già in produzione: proprio al Comic-Con, Ball ha rivelato di voler iniziare le riprese entro la fine dell’anno se il primo capitolo, come si spera, dovesse andare bene al boxoffice. Per la cronaca, The Maze Runner uscirà nei cinema il 18 settembre 2014.

Di seguito il resoconto dettagliato del panel che si è tenuto in sala H durante il quale è stato anche mostrato del girato inedito.

Dylan O’Brien ha raccontato che è stato abbastanza semplice vestire i panni del protagonista, di questo ragazzo senza memoria, anche perché lui stesso come attore sapeva ben poco della storia del film… Per lui le scene più divertenti da girare sono state quelle di combattimento anche se, come ha ironizzato l’attore a chi gli ha chiesto di immaginarsi un ipotetico confronto con la Katniss/Jennifer Lawrence di Hunger Games, “non so se Thomas potrebbe mai battere Katniss in un combattimento… Anzi, a dire il vero penso che sarebbe lei a salvarlo dal pericolo con suo arco prima ancora che lui possa fare qualcosa…”

Schermata 2014-07-26 alle 08.51.10

• L’autore del romanzo James Dashner ha visto l’ultima versione del film e l’ha trovato davvero un’esperienza “emozionante, in grado di scuotere, far urlare lo spettatore: sono stati tutti molto bravi a cogliere la visione del mio libro e a trasformarla in questo magnifico esempio di cinema”. Dashner ha poi rivelato di avere un cameo nel film.

Schermata 2014-07-26 alle 08.52.19

Poulter veste i panni di quello che potrebbe essere definito il “cattivo della storia” anche se non ha le caratteriste del classico villain. L’intenzione è stata piuttosto quella di costruire un personaggio ambiguo, combattuto da un conflitto morale interiore: è un po’ un codardo, impaurito dal mondo esterno, per questo gli va bene continuare a stare nella Radura. L’attore ha poi parlato dell’ottimo rapporto creato, fuori dal set, con il collega O’Brien: “la nostra è stata un relazione bromantic” ha scherzato.

Schermata 2014-07-26 alle 08.53.27

Kaya Scodelario è l’unica donna del cast e al riguardo ha detto: “è stato davvero divertente, tutti si prendeva cura di me. Be’, in realtà, spesso, mi prendevano anche in giro!”

Schermata 2014-07-26 alle 08.49.55

• Durante i loro tentativi di fuga tra il labirinto i protagonisti si trovano davanti a della creature mostruose note come Grievers. Nel concepirle visivamente, Ball ha detto di essersi ispirato a Jurassic Park e Aliens ma anche a “una creatura bio-meccanica che fosse una sorta di Frankenstein”. Per ragioni di marketing il regista ha voluto che questi esseri non fossero mostrati durante la promozione nei trailer e clip, ma non ha resistito e così in sala H è stato presentato del girato con i Grievers (vedi descrizione sotto).

• Parlando del sequel, Ball ha rivelato che vorrebbe girare già quest’autunno: la sua speranza è di costruire una di quelle saghe che lasciano il segno. E, a proposito del secondo episodio, il regista ha mostrato al pubblico in sala H già dei concept art (vedi sotto) che mostravano alcuni personaggi che camminavano sulle rovine di una città distrutta.

photo-1-2-550x412

Descrizione del girato (2 clip e un nuovo trailer):

È stata mostrata una clip della scena iniziale: in principio è buio totale con suoni metallici in sottofondo, poi si vede Dylan O’Brien in un’angusta cella, vuota. Il ragazzo si sveglia di colpo, sta male, vomita. L’atmosfera, anche grazie alla scelta azzeccata del tappeto sonoro, crea un’atmosfera intensa di claustrofobia e terrore soprattutto quando la gabbia viene spinta a tutta velocità verso l’alto e O’Brien vede la luce: arrivato in superficie il ragazzo viene accolto da un gruppo di ragazzi della sua età. Lui però inizia a correre, vuole scappare ma ben presto si rende conto di essere in una radura senza vie d’uscita, una radura circondata da un enorme labirinto. L’altra clip proiettata ha fatto vedere un mostruoso Griever che attacca Thomas. L’aspetto delle creature è davvero affascinante: sono una sorta di “ragni-robot” con gambe meccaniche e un corpo organico: l’aspetto nel complesso è grottesco, un essere simile a un insetto con denti da squalo… Infine si è visto un nuovo trailer, bello, che ha dato una visione d’insieme della storia e dell’ambientazione: probabilmente questo video verrà rilasciato in rete dalla Fox a breve.

Schermata 2014-07-26 alle 08.55.25

ScreenWeek sta seguendo le intense giornate del Comic-Con 2014 con aggiornamenti 24 ore su 24! Recuperate tutte le news nella nostra SEZIONE SPECIALE, oppure seguiteci su FacebookTwitter e Instagram.

Fonte: Collider

ScreenWeek.it è tra i candidati nella categoria Miglior Sito di Cinema ai Macchianera Internet Awards, gli Oscar della Rete!

Grazie a voi siamo finiti in finale, ora vi chiediamo di ribadire la vostra decisione con un semplice "click", compilando il form che trovate QUI e votando ScreenWeek.it come Miglior Sito di Cinema. È possibile votare fino a martedì 5 novembre 2019.

Perché la scheda sia ritenuta valida è necessario votare per ALMENO 10 CATEGORIE a scelta. Se i voti saranno meno di 10 la scheda e tutti i voti in essa contenuti saranno automaticamente ANNULLATI



Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Terminator: Destino Oscuro – Sarah Connor in azione nella nuova clip 14 Ottobre 2019 - 22:00

La nuova clip di Terminator: Destino Oscuro, il prossimo capitolo della saga lanciata da James Cameron negli anni ’80, mostra il ritorno di Sarah Connor.

This Is Us 4: nel cast anche Austin Abrams di Euphoria 14 Ottobre 2019 - 21:30

L'attore interpreterà un ragazzo che inizia una relazione con Kate negli anni '90

Justice League: i baffi di Superman rivelati in una foto dietro le quinte 14 Ottobre 2019 - 20:45

Ecco Henry Cavill con i baffi sul set del film di Joss Whedon

StreamWeek: le ultime miglia di Jesse Pinkman in El Camino 14 Ottobre 2019 - 13:07

El Camino, The Front Runner, Bohemian Rhapsody, Shazam e molto altro nel nuovo episodio di StreamWeek, la nostra guida alle novità proposte dalle varie piattaforme di streaming.

Mortal Kombat, il film (FantaDoc) 10 Ottobre 2019 - 13:45

Quella volta in cui Mortal Kombat ha stracciato Street Fighter grazie alla generosità di Christopher Lambert...

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Le avventure del giovane Indiana Jones 9 Ottobre 2019 - 15:38

Le avventure del giovane Indiana Jones: quando, negli anni 90, in TV c'erano quattro Indiana Jones diversi, di tutte le età...