L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Abbiamo incontrato Austin Mahone a Milano!

Di

Il giovane cantante americano (ha compiuto 18 anni lo scorso aprile) è arrivato l’altro ieri a Milano per presentare il suo primo album, The Secret, e incontrare le sue numerosissime fan, le mahomies, che erano già appostate in coda dalla sera prima. Noi di Tweens ci abbiamo parlato e ci siamo fatti raccontare alcuni suoi segreti: scopri quali nell’articolo!

austin mahone

Lo chiamano ancora il nuovo Justin Bieber, e lui ne va estremamente orgoglioso («è figo che mi abbiano nominato così!»), eppure ora Austin Mahone è riuscito a guadagnarsi un’identità e una popolarità tutta sua con migliaia di fan pronte a seguirlo. La prova è stata un paio di giorni fa a Milano dove, al locale Peugeot is Bobino Club, la pop star ha presentato il suo primo album The Secret e soprattutto ha incontrato le moltissime ragazze che hanno avuto l’occasione unica di scattarsi una foto con lui. Per essere sicure di riuscire a entrare alcune mahomies si sono messe in coda addirittura la sera prima alle 10! Ce lo hanno detto proprio loro nel piazzale davanti il club in cui, sotto il sole, aspettavano di entrare: «io vengo dalla Puglia e sono a Milano da giovedì: sono giorni fantastici, prima ho visto il concerto dei One Direction e ora anche Austin Mahone!» ha raccontato una delle tante fan che potete anche vedere nelle foto sotto.

IMG_1468

IMG_1469

IMG_1467

È la prima volta che Austin Mahone viene in Italia e ovviamente non ci siamo fatti scappare l’occasione di scambiare due parole con lui che, pacato e pure un po’ timido, ha incontrato la stampa prima dell’evento con le fan. Durante il botta e risposta coi giornalisti, la star, che ha iniziato la sua carriera postando video di cover su Youtube e ora la sua hit Mmm Yeah conta oltre le 45 milioni di views, ha rivelato alcuni dei suoi segreti, aneddoti e amori! Ecco quali:

• Austin ha una passione smisurata per le scarpe da ginnastica: «è davvero una strana e folle ossessione! In ogni posto nuovo dove vado compro almeno una decina di paia di nuove scarpe: dovrei smetterla ma non ci riesco proprio»

• Le canzoni che più lo esaltano, oltre alla sua Mmm Yeah, sono All I Do is Win e They Don’t Love You No More di DJ Khaled

• A proposito della collaborazione con Red One il cantante ha detto: «lavorare con lui è stato fantastico, è un artista di gran talento, uno dei più grandi. Ci siamo anche divertiti molto in studio di registrazione e probabilmente ripeteremo l’esperienza!»

• A chi vuole realizzare i suoi sogni, Austin consiglia: «qualunque cosa vogliate diventare, un’attrice o un cantante, non dovete mollare mai. A volte è difficile e si ha la sensazione di non farcela, ma si deve tenere duro. Andare avanti e non abbandonare la propria strada»

• Nonostante il grande successo, la pop-star ha detto: «rimango sempre un po’ timido, a volte. Ma grazie al calore dei fan sono comunque sicuro di me stesso»

• Il primo ricordo legato alla musica che Austin ha risale a quando da bambino, all’età di sei anni, gli è stata regalata una batteria giocattolo: «me la regalò mia mamma a Natale, mi divertivo tantissimo a suonarla. La prima volta che però ho capito che volevo diventare un cantante è stato a 14-15 anni quando ho iniziato a postare i miei video su Youtube e quei video ottenevano sempre più visualizzazioni»

• Il regalo più folle che Austin ha ricevuto da una fan è stato un anello di fidanzamento: «una ragazza aveva rubato la fede nuziale a suo padre e me l’ha spedita chiedendomi se la volevo sposare! Un gesto abbastanza pazzo… Mi spiace ma penso di non averle risposto»

• Quando non deve lavorare, ad Austin piace «andare in spiaggia, nuotare, abbronzarmi. Del resto vivo a Miami! E poi giocare a basket con gli amici e a seguire una bella cena»

• Ad Austin i rumor, anche quelli falsi, non creano problemi, anzi: «voglio essere totalmente verso i miei fan, non mantenere nulla nascosto. E anche le voci false che girano su di me, sui miei presunti flirt, non mi danno fastidio, anzi mi divertono»

• Per mantenere i piedi per terra Austin ha dato ascolto ai suoi colleghi: «Il consiglio più importante me lo ha dato Taylor Swift che mi ha detto di tenermi vicino la mia famiglia, di comportarmi in maniera intelligente, di farmi rispettare dalla gente». E poi c’è la mamma: «sì, mia madre viaggia sempre con me quando vado tourné e ovviamente mi suggerisce cosa fare e cosa no. Tendenzialmente seguo le sue direttive»

• L’attrice preferita di Austin? «Be’ io amo Mila Kunis! E poi mi piace molto la ragazza che si vede nel nuovo Transformers: non mi ricordo il suo nome ma è bellissima»

• A 18 anni Austin è un ragazzo che conduce una vita da sogno, ma non gli manca qualcosa della quotidianità? «Non mi manca nulla della cosiddetta vita normale: ora viaggio un sacco, vado in posti mai vista prima. È indubbiamente meglio che starsene seduti a casa propria: è questo che mi piace dei tour».

• E se in tanti lo chiama ancora “il nuovo Justin Bieber“, lui con Bieber ci ha collaborato davvero, ed è stato indimenticabile: «Stare in studio con Justin Bieber è stato fantastico: siamo stati insieme una settimana lavorando su nuove idee. Davvero figo!»

Sotto un video che raccoglie le risposte di Austin:

Vi ricordiamo infine il primo albun di Austin Mahone intitolato The Secret include 9 brani tra cui i singoli Mmm Yeah featuring Pitbull, What About Love e All I Ever Need ed è uscito lo scorso 27 Maggio. Voi la avete acquistato?


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Anche Tom Hanks nel cast del prossimo film di Wes Anderson 31 Luglio 2021 - 14:00

L'attore affiancherà Tilda Swinton, Bill Murray e Adrien Brody nel film, che sarà girato in Spagna

Predator 5 – Dan Trachtenberg smentisce i rumor sul titolo 31 Luglio 2021 - 13:00

Il regista Dan Trachtenberg lascia intendere che Skull sia il titolo di lavorazione di Predator 5 (prequel della saga), non quello ufficiale.

Venom: La furia di Carnage – Nuova occhiata a Carnage grazie a una statua dei cinema IMAX 31 Luglio 2021 - 12:00

Una statua promozionale di Venom: La furia di Carnage ci permette di dare un'occhiata più esaustiva al design del brutale supervillain.

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.