L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Un giorno, nel mezzo del bosco…il trailer (e forse il film) più anarchico e folle visto di recente

Un giorno, nel mezzo del bosco…il trailer (e forse il film) più anarchico e folle visto di recente

Di Redazione SW

1909251_719395808111934_1365032078_o-2-672x372_opt

Nel 2010 partiva in Giappone la serie Seishun H un progetto per la realizzazione di film a basso o bassissimo budget su temi erotici, alcuni molto ma molto soft, altri decisamente più spinti. Dopo quattro anni siamo già arrivati a quota 40 film, un traguardo importante per un’iniziativa che in qualche modo prende il testimone dai pink eiga degli anni sessanta, dai roman pornodei settanta e ancora poi della grande e nuova creativa onda di pink eiga degli anni novanta. Riprende il discorso in quanto vendendosi come prodotto per un pubblico adulto e focalizzando per questo l’attenzione sull’aspetto erotico, i film della serie Seishun H come i suoi predecessori a cui abbiamo accennato fecero a suo tempo, lascia molto spazio per la creatività ed il gusto di sperimentare e divertirsi, qui usando il digitale, ai registi e sceneggiatori.
Come esempio totalmente arbitrario di questa vena di forte sperimentazione ma allo stesso tempo di quell’estetica di cattivo gusto che caratterizza alcune delle opere realizzate in questi 4 anni, abbiamo scelto il penultimo lavoro della serie uscito lo scorso aprile, Aru hi mori no naka (Un giorno, nel mezzo del bosco…). Un film parodia che gioca sull’ambientazione da favola con tanto di orsetto, realizzato davvero con quattro soldi ma con una dose di fantasia e di incoscienza che non sembra avere eguali, il trailer anche se è solo in giapponese pensiamo possa dare un’idea:

Fra i registi che hanno partecipato in questi 4 anni al progetto ci sono non solamente giovani aspiranti cineasti ma anche persone con già una certa esperienza ed in un certo modo affermati, uno degli episodi più divertenti per esempio, Zero Man vs The Half Virgin uscito nel 2011, è stato diretto da Sato Sakichi che già aveva sceneggiato Ichi The Killer di Miike Takashi.

zero otoko

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Black Adam – Prima occhiata al villain Sabbac grazie a McFarlane Toys 2 Luglio 2022 - 11:00

L'action figure di McFarlane Toys ci permette di dare una prima occhiata a Sabbac, l'antagonista di Black Adam interpretato da Marwan Kenzari.

Percy Jackson: Rick Riordan ci porta sul set della serie Disney+ 2 Luglio 2022 - 10:00

Con un post pubblicato sul suo blog, Rick Riordan ha offerto alcuni aggiornamenti sulla lavorazione della serie Percy Jackson and the Olympians.

Come The Umbrella Academy mi ha venduto un’altra apocalisse 2 Luglio 2022 - 9:53

Cosa funziona, cosa no, e cosa mi spinge a restare a bordo del treno di Umbrella Academy, dopo la terza stagione.

Come The Umbrella Academy mi ha venduto un’altra apocalisse 2 Luglio 2022 - 9:53

Cosa funziona, cosa no, e cosa mi spinge a restare a bordo del treno di Umbrella Academy, dopo la terza stagione.

Guida pratica alle serie Marvel ex Netflix (ora su Disney+) 30 Giugno 2022 - 9:01

Daredevil, Jessica Jones e le altre: cosa recuperare delle serie Marvel un tempo di Netflix, ora che sono disponibili su Disney+.

The Boys: com’è l’Herogasm dei fumetti 25 Giugno 2022 - 8:19

Com'è nata l'orgia di super-eroi di The Boys e cosa c'era di diverso nella sua versione originale a fumetti.