L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Un giorno, nel mezzo del bosco…il trailer (e forse il film) più anarchico e folle visto di recente

Di Redazione SW

1909251_719395808111934_1365032078_o-2-672x372_opt

Nel 2010 partiva in Giappone la serie Seishun H un progetto per la realizzazione di film a basso o bassissimo budget su temi erotici, alcuni molto ma molto soft, altri decisamente più spinti. Dopo quattro anni siamo già arrivati a quota 40 film, un traguardo importante per un’iniziativa che in qualche modo prende il testimone dai pink eiga degli anni sessanta, dai roman pornodei settanta e ancora poi della grande e nuova creativa onda di pink eiga degli anni novanta. Riprende il discorso in quanto vendendosi come prodotto per un pubblico adulto e focalizzando per questo l’attenzione sull’aspetto erotico, i film della serie Seishun H come i suoi predecessori a cui abbiamo accennato fecero a suo tempo, lascia molto spazio per la creatività ed il gusto di sperimentare e divertirsi, qui usando il digitale, ai registi e sceneggiatori.
Come esempio totalmente arbitrario di questa vena di forte sperimentazione ma allo stesso tempo di quell’estetica di cattivo gusto che caratterizza alcune delle opere realizzate in questi 4 anni, abbiamo scelto il penultimo lavoro della serie uscito lo scorso aprile, Aru hi mori no naka (Un giorno, nel mezzo del bosco…). Un film parodia che gioca sull’ambientazione da favola con tanto di orsetto, realizzato davvero con quattro soldi ma con una dose di fantasia e di incoscienza che non sembra avere eguali, il trailer anche se è solo in giapponese pensiamo possa dare un’idea:

Fra i registi che hanno partecipato in questi 4 anni al progetto ci sono non solamente giovani aspiranti cineasti ma anche persone con già una certa esperienza ed in un certo modo affermati, uno degli episodi più divertenti per esempio, Zero Man vs The Half Virgin uscito nel 2011, è stato diretto da Sato Sakichi che già aveva sceneggiato Ichi The Killer di Miike Takashi.

zero otoko

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Clarice: la serie sequel de Il silenzio degli innocenti rischia la cancellazione 12 Giugno 2021 - 17:00

A causa di uno stallo nelle negoziazioni tra ViacomCBS e MGM, la seconda stagione, già ordinata, potrebbe non essere realizzata

Calcio: Amazon ottiene i diritti della serie A francese 12 Giugno 2021 - 16:00

La piattaforma streaming del colosso di Jeff Bezos trasmetterà l'80% delle partite della Ligue 1; Canal+ protesta contro la decisione

Sognando a New York – In the Heights: ecco i primi minuti del film 12 Giugno 2021 - 15:00

Sono disponibili i primi otto minuti di In the Heights, il film tratto dal musical omonimo diretto dal regista di Crazy & Rich Jon M. Chu, in arrivo nelle nostre sale il 22 luglio.

Indiana Jones e io: i predatori di una lampada da 25mila lire 12 Giugno 2021 - 9:32

Il radiodramma di Indiana Jones e il Tempio maledetto, Indiana Pipps, la frusta(zione) per aspettare l'Ultima Crociata.

Loki e la cura Lokivico: alla ricerca di un nuovo cuore per l’MCU 10 Giugno 2021 - 10:30

Tom Hiddleston e come trasformare il Loki cattivo del 2012 nel Loki quasi-buono, che amano tutti.

Mortal Kombat, la recensione 30 Maggio 2021 - 14:00

Tamarro, sanguinolento, privo di vergogna nel suo essere un B-movie ad alto budget, ma in fondo divertente: il miglior film che un banda di cosplayer di Mortal Kombat potesse mai girare.