Warning: getimagesize(https://n7m3z4b2.stackpathcdn.com/wp-content/uploads/2014/06/the-strain-logo.jpg): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /var/www/html/wp-content/themes/newblog_screenweek/functions.php on line 655
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
The Strain – La FX costretta a rimuovere dei cartelloni dopo numerose proteste

The Strain – La FX costretta a rimuovere dei cartelloni dopo numerose proteste

Di Marlen Vazzoler

the-strain-logo

L’immagine del ‘verme che viene fuori da un occhio’ usata nella campagna marketing di The Strain ha causato una serie di reazioni negative su Twitter e in rete. La FX aveva usato l’artwork per una serie di cartelloni sparsi per la città di Los Angeles ma i suoi abitanti non solo non hanno apprezzato il design, ma in alcuni casi hanno proposto di boicottare lo show. Di seguito potete vedere uno dei cartelloni incriminati.

Kate Arthur di BuzzFeed ha scritto nel suo articolo che sebbene le sia piaciuto il pilot e abbia intenzione di vedere lo show, come

“[Come] genitore di bambini piccoli – per non parlare come aulto che odia i vermi che escono dagli occhi – sono sorpresa che questa immagine sia sulle strade pubbliche. Vivo nella paura che il mio figlio di quattro anni lo noti (piangerebbe, letteralmente) e ho cominciato a evitare guidando i posti in cui so che si trovano i cartelloni”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Anche Molly Ephraim di Paranormal Activity 2 non è una fan di questi cartelloni:

 

Così come Nicholas Stoller

Non tutti sono però della stessa opinione

 

 

La FX è subita corsa ai ripari, un portavoce ha dichiarato a BuzzFeed che sono nel processo di sostituire l’artwork per The Strain nella campagna marketing in esterno, in diversi luoghi. Non è però stato specificato quanti cartelloni e in quali città verrà fatta la sostituzione.

Voi cosa ne pensate?

CLICCA QUI per vedere il full trailer della serie.

CLICCA QUI per vedere il teaser Heart.

CLICCA QUI per vedere il teaser Beauty.

CLICCA QUI per vedere il teaser Body Bags.

CLICCA QUI per vedere il teaser Pupil.

CLICCA QUI per vedere il teaser Candy Cane e il poster della serie.

Il primo episodio di The Strain, diretto dallo stesso Guillermo del Toro, ha debuttato nella serata conclusiva dell’ATX Television Festival di Austin, e andrà in onda su FX il prossimo 13 luglio.

Fonte BuzzFeed

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Thor: Love and Thunder – Cosa succede nelle scene dopo i titoli di coda? 6 Luglio 2022 - 16:00

Come di consueto, ci sono due scene dopo i titoli di coda di Thor: Love and Thunder... vediamo di cosa si tratta!

Sognando Marte: Lana Condor nel trailer italiano della rom-com sci-fi 6 Luglio 2022 - 15:00

Due studenti molto diversi fra loro uniscono le forze e intraprendono un viaggio verso Marte, per riunirsi con i propri partner

Ironheart nel nuovo promo art di Black Panther: Wakanda Forever 6 Luglio 2022 - 14:00

Il nuovo promo art di Black Panther: Wakanda Forever mostra l'armatura Mark I di Riri Williams, alias Ironheart.

Bastard!! L’oscuro dio distruttore: il dark fantasy – heavy metal scostumato 5 Luglio 2022 - 11:02

Dark Schneider è sbarcato su Netflix, con i suoi due punti esclamativi, le battaglie e la follia vintage del dark fantasy heavy metal.

Stranger Things 4: che mi hai portato a fare sulla collina di Kate Bush se non mi vuoi più bene? 2 Luglio 2022 - 15:42

Alcune considerazioni dopo aver visto per quasi quattro ore due episodi di una serie TV: il finale della quarta stagione di Stranger Things.

Come The Umbrella Academy mi ha venduto un’altra apocalisse 2 Luglio 2022 - 9:53

Cosa funziona, cosa no, e cosa mi spinge a restare a bordo del treno di Umbrella Academy, dopo la terza stagione.