L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

The Flash – John Wesley Shipp parla del suo ruolo, di Grant Gustin e del costume

Di Lorenzo Pedrazzi

flash-shipp-copertina

La settimana scorsa vi abbiamo annunciato che John Wesley Shipp interpreterà Henry Allen, padre di Barry, in The Flash, la nuova serie televisiva dedicata al Velocista Scarlatto della DC Comics, ambientata nello stesso universo narrativo di Arrow. Ebbene, ora Shipp è stato intervistato da ComicBookTherapy in occasione del Fanboy Expo di Knoxville, nel Tennessee, e ha parlato del suo ruolo nella serie, del protagonista Grant Gustin e del nuovo costume.

Interrogato su come abbia ottenuto la parte, l’attore ha risposto:

Mi hanno fatto un’offerta. Hanno chiamato il mio agente perché volevano parlarne. Quando mi è giunta la notizia, la gente reclamava “Jay Garrick! Jay Garrick!” [il primo Flash dei fumetti DC, ndr], e io ho pensato “Sì, quindi sarei una specie di mentore”. Mi sembrava fosse un po’ limitante. Poi ho sentito del reboot di Geoff Johns in cui ha reimmaginato la famiglia Allen, con il padre condannato ingiustamente per l’omicidio di sua moglie. Ho pensato: “Aspetta un minuto, è quello il personaggio!”. Successivamente hanno chiesto di vedere qualche mia interpretazione recente. Avevo appena fatto due film. Uno con con John Savage e Corbin Bernsen, che era il marito di Amanda Pays, la Tina McGee di The Flash. E poi ne avevo fatto un altro con Lance Henriksen e Richard Tyson. Quindi hanno visto quelle registrazioni e mi hanno fatto un’offerta.

Per Shipp è la chiusura di un cerchio:

Flash è un personaggio che ha attraversato i miei 34 anni di carriera. Ero Barry Allen, poi ho doppiato il Professor Zoom in Batman – The Brave and the Bold (quindi ero il mio peggior nemico), e ora sono Henry Allen. Sono il mio stesso padre. E la cosa continua. Quindi, chi lo sa?

L’attore ha dichiarato che sarà una guest star ricorrente, e che, per ora, ha girato solo l’episodio pilota, mentre la seconda puntata verrà girata in luglio. Per quanto riguarda Grant Gustin:

Non avevo mai visto Arrow, ma gli ho dato un’occhiata per vedere Grant quando ho saputo che avrei lavorato con lui. Mi ha fatto molto piacere vedere che non stava “recitando”. Sai, era molto sincero. È molto onesto nel suo lavoro. Molto veritiero. Ha preso il suo ruolo con dedizione. Dopo aver lavorato con lui nel pilot, ho capito quant’è bravo. Quanta profondità c’è dietro. È un pilot che ha molta profondità. È pirotecnico e spettacolare, ma c’è anche una profondità emotiva.

Mentre il suo costume era piuttosto fedele a quello dei fumetti, la tuta che indosserà il nuovo Flash sarà invece una versione più “realistica”:

Credo sia il modo giusto di farlo nel 2014. Il mio commento, già nel 1990, era che il mio costume fosse troppo grosso, troppo muscoloso. Il potere di questo tizio è la velocità. Dev’essere più aerodinamico. In effetti, se ci hai fatto caso, lo abbiamo snellito con il passare del tempo. Credo sia il modo giusto di farlo.

L’attore ha inoltre sottolineato che verranno aggiunti diversi effetti in CGI, come i fulmini che seguiranno la corsa di Flash (li abbiamo visti nello spettacolare trailer esteso del primo episodio).

john-wesley-shipp.png-w=640-

Ecco la sinossi ufficiale di The Flash, che debutterà il prossimo autunno su The CW:

Dopo che un acceleratore di particelle ha provocato una strana tempesta, lo scienziato forense Barry Allen viene colpito da un fulmine e precipita in uno stato di coma. Mesi dopo, si risveglia con il potere della super velocità, che gli garantisce l’abilità di muoversi attraverso Central City come un invisibile angelo custode. Nonostante l’eccitazione iniziale per questi nuovi poteri, Barry è scioccato quando scopre di non essere l’unico “meta-umano” che è stato creato in seguito all’esplosione dell’acceleratore – e non tutti stanno usando i loro poteri a fin di bene. Barry si unisce quindi agli S.T.A.R. Labs e dedica la sua vita a proteggere gli innocenti. Per ora, solo alcuni amici fidati sanno che Barry è letteralmente l’uomo più veloce del mondo, ma non passerà molto tempo prima che gli altri si accorgano ciò che Berry Allen è diventato… Flash.

the-flash-grant-gustin

La serie è stata sviluppata da Greg Berlanti, Andrew Kreisberg e Geoff Johns, ed esordirà il prossimo autunno su The CW. Oltre a Grant Gustin nel ruolo di Barry Allen/Flash, fanno parte del cast anche Michelle Harrison (Nora Allen), Patrick Sabongui (David Singh, capitano della polizia di Central City), Tom Cavanagh (Harrison Wells), Candice Patton (Iris West), Jesse L. Martin (detective West, padre di Iris), Rick Gosnett (detective Eddie Thawne alias Professor Zoom), Danielle Panabaker (Caitlin Snow alias Killer Frost), Carlos Valdes (Cisco Ramon alias Vibe) e John Wesley Shipp nel ruolo di Hanry Allen, padre di Barry.

CLICCA QUI per leggere le dichiarazioni di Mark Waid sul pilot della serie.

CLICCA QUI per vedere il primo teaser della serie.

CLICCA QUI per leggere l’intervista a Greg Berlanti circa le differenze tra The Flash e Arrow.

CLICCA QUI per lo speciale sui quattro Flash televisivi che hanno preceduto Grant Gustin.

CLICCA QUI per vedere le prime immagini e un video dal set di The Flash.

Potete scoprire, commentare e votare tutti gli episodi di Arrow sul nostro Episode39 a questo LINK.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Ben Wheatley dirigerà il sequel di Shark: Il primo squalo 24 Ottobre 2020 - 17:00

Sarà Ben Wheatley a dirigere il sequel di Shark: Il primo squalo, ispirato al secondo romanzo della saga letteraria di Steven Alten.

No Time to Die su Apple TV+ o Netflix, è sul serio possibile? 24 Ottobre 2020 - 16:16

Nelle ultime ore un rumor si è sparso a macchia d’olio nel web. No Time to Die, il nuovo capitolo della saga di Bond, potrebbe finire su Apple TV+ o Netflix. Ma è sul serio possibile?

Anche Joe Manganiello / Deathstroke nei reshoot di Justice League 24 Ottobre 2020 - 16:00

Il Deathstroke di Joe Manganiello sarà coinvolto nei reshoot di Justice League, quindi possiamo aspettarci un maggiore screen time per il possente mercenario.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).