Condividi su

28 giugno 2014 • 13:00 • Scritto da Marlen Vazzoler

Saturn Awards 2014 – Grande vittoria per Gravity, Iron Man 3 e Lei

Robert Downey Jr e Sandra Bullock portano a casa il premio come migliori interpreti nella 40a edizione dei Saturn Awards. Cinque i premi a Gravity, tre quelli andati a Iron Man 3 e Lei...
Post Image
0

fuller-hannibal

Nella Castaway Starlight Ballroom di Burbank si è tenuta giovedì sera la 40a edizione dei Saturn Awards, per l’undicesima volta condotta dal comico Jeffrey Ross. Il grande vincitore della serata è il film della WB, Gravity che è riuscito a portarsi a casa 5 delle otto statuette per cui è stato candidato (miglior film sci-fi, attrice, regista, montaggio, effetti speciali), riconfermando in parte i premi ricevuti dalla pellicola durante la cerimonia degli Oscar. David Heyman ha accettato il premio tramite un video messaggio mentre Cuaron ha voluto sottolineare che la pellicola non appartiene al genere fantascientifico, ma è un dramma ambientato nello spazio.

saturn-awards-Lance-Henriksen-Malcolm-mcdowell

Grande delusione invece per Lo Hobbit: La desolazione di Smaug, anche questo nominato a 8 premi, che è riuscito a ottenere un solo riconoscimento per la scenografia, andato a Dan Hennah. Nell’edizione precedente era stato sempre Hennah a vincere il premio per Un viaggio inaspettato. Altra delusione per Hunger Games: La ragazza di fuoco che delle sette categorie a cui era stato nominato, si è portato a casa solamente la statuetta per i migliori costumi di Trish Summerville.

Altri film che si sono distinti sono stati Iron Man 3 e Lei di Spike Jonze, entrambi hanno ottenuto tre statuette. Mentre Pacific Rim, Star Trek Into Darkness, Thor: The Dark World sono tornati a casa a bocca asciutta.

saturn-awards-chandler-riggs

Nel campo televisivo invece non c’è stato un vincitore assoluto, troviamo a pari merito con tre premi ciascuno The Walking Dead e Breaking Bad. Due i premi assegnati a Hannibal, niente invece per Il trono di spade e Falling Skies. Bryan Fuller (Hannibal) ha dichiarato:

“In questo show abbiamo avuto murali umani, violoncelli umani, alveari umani, dorsi scorticati in ali d’angelo e crepe di testa piene di sangue. Non abbiamo nessu interesse nell’essere nella televisione dei network, ma ci siamo – ed è lodevole”.

La produttrice Martha de Laurentiis che ha preso il premio a nome di Mikkelsen ha detto che ad un certo punto l’attore indosserò la maschera indossata da Anthony Hopkins.


Ecco l’elenco completo dei vincitori:

Miglior film a fumetti: Iron Man 3

Miglior film fantascientifico: Gravity

Miglior film fantasy: Lei

Miglior film Horror/Thriller: L’Evocazione – The Conjuring/strong>

Miglior film thriller: World War Z

Miglior film d’azione/avventura: Fast & Furious 6

Miglior film indipendente: 12 anni schiavo

Miglior film internazionale: Big Bad Wolves

Miglior film animato: Frozen

Chloe-Grace-Moretz-saturn-awards

Miglior attore: Robert Downey Jr. (Iron Man 3)

Miglior attrice: Sandra Bullock (Gravity)

Miglior attore non protagonista: Ben Kingsley (Iron Man 3)

Miglior attrice non protagonista: Scarlett Johansson (Lei)

Miglio interpretazione di un giovane attore: Chloe Grace Moretz (Carrie)

Miglior regia: Alfonso Cuaron (Gravity)

Miglior sceneggiatura: Spike Jonze (Lei)

Miglior scenografia: Dan Hennah (Lo Hobbit: La desolazione di Smaug)

Miglior montaggio: Alfonso Cuaron (Gravity)

Miglior musica: Frank Ilfman (Big Bad Wolves)

Miglior costumi: Trish Summerville (Hunger Games: La ragazza di fuoco)

Miglior trucco:Donald Mowat (Prisoners)

Migliori effetti speciali: Tim Webber, Chris Lawrence, David Shirk, Neil Corbould (Gravity)

saturn-awards-bryan-fuller

Premi televisivi:

Miglior serie televisiva su un Network: Revolution e Hannibal – pari merito

Miglior serie televisiva via cavo: The Walking Dead

Miglior presentazione in televisione di una serie con durata limitata: Breaking Bad

Miglior serie orientata a un pubblico giovanile in televisione: Teen Wolf

Miglior attore in televisione: Mads Mikkelsen (Hannibal)

Miglior attrice in televisione: Vera Farmiga (Bates Motel)

Il Visionary Award: Richard Matheson

Miglior attore non protagonista in televisione: Aaron Paul (Breaking Bad)

Miglior attrice non protagonista in televisione: Melissa McBride (The Walking Dead)

Miglior Guest Star in televisione: Robert Forster (Breaking Bad)

Miglior interpretazione di un giovane attore in una serie televisiva: Chandler Riggs (The Walking Dead)

Il George Pal Memorial Award: Greg Nicotero

Fonte LATIMES, RobertDowneyJr

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *