L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Penny Dreadful, la recensione del settimo episodio: Possession

Di Lorenzo Pedrazzi

pennydreadful-1x7-copertina

Possession, settima (nonché penultima) puntata della prima stagione di Penny Dreadful, assume le fattezze di un bottle episode, e si concentra totalmente sulla brutale possessione di Vanessa Ives

Attenzione: il seguente articolo contiene SPOILER

Vanessa Ives (Eva Green), reduce da un intenso rapporto sessuale con Dorian Gray (Reeve Carney), è di nuovo vittima di una possessione del demonio, e stavolta pare ancora più violenta che in passato: Sir Malcolm (Timothy Dalton) e Sembene cercano di contenerne le sue crisi d’ira, ma hanno bisogno di ulteriore aiuto, e quindi convocano Victor Frankenstein (Harry Treadaway) e Ethan Chandler (Josh Hartnett), a cui Brona Croft (Billie Piper) ha consegnato una medaglietta di San Giuda, Santo delle cause senza rimedio. Mentre Victor ipotizza che la relazione erotica possa aver innescato in Vanessa una nevrosi psicosessuale, generata dal senso di colpa e dalla vergogna, Malcolm sostiene invece che la ragazza sia oggetto delle attenzioni del diavolo, che vede in lei l’incarnazione di Amonet, sua “sposa” nonché potenziale Madre del Male. Quest’ultima ipotesi è veritiera: Vanessa riceve la visita di Satana con le fattezze di Ethan, che le rivela di volerla al suo fianco per ridurre il mondo in cenere e dominare ciò che ne resta. Vanessa ha intenzione di resistere il più possibile, ma la presenza del demonio si radica dentro di lei, e Malcolm cerca di approfittarne per chiederle di rintracciare Mina, che dovrebbe trovarsi sul medesimo piano tra la vita e la morte. Victor e Ethan lo accusano per il suo egoismo, e poi convocano un prete per praticarle un esorcismo. L’uomo, però, si rifiuta, poiché avrebbe bisogno dell’autorizzazione della Chiesa romana: l’unica cosa che può fare, è darle l’estrema unzione. Vanessa però lo attacca all’improvviso, ormai sembra inarrestabile, e Ethan si trova sul punto di spararle… ma, invece, afferra la medaglietta di San Giuda, la preme sulla fronte della ragazza e recita insistentemente una formula in latino, finché lei non cade a terra svenuta. Si risveglia qualche tempo dopo, di nuovo in sé, e comunica a Malcolm che sa dove si trova Mina.

Episode 107

Anche la prima stagione di Penny Dreadful propone il suo bottle episode, ovvero un episodio privo di guest star (prete escluso) e tutto concentrato nel medesimo luogo (la residenza di Sir Malcolm): Possession, come suggerisce il titolo, è focalizzato sulla possessione satanica di Vanessa Ives, che permette allo sceneggiatore John Logan di rileggere – in modo alquanto personale – quello specifico sottogenere horror incentrato su demoni ed esorcismi. Una reinterpretazione di natura prettamente psicologica, conforme allo spirito della serie. Pur gravando sulla condizione fisica della sofferente Vanessa (a cui Eva Green infonde ancora una volta una gamma espressiva che oscilla tra il terrore e l’inquietudine, la calma apparente e gli scoppi di follia), tale possessione demoniaca fruga paradossalmente nell’intimità emotiva degli altri personaggi, messi a nudo nelle loro nevrosi, nelle loro colpe e nei loro segreti più reconditi: il diavolo può scrutarli nel profondo dell’animo come se fossero trasparenti, lasciando emergere sensi di colpa (Malcolm), conflitti irrisolti (Ethan) e paure inespresse (Victor) che fanno vacillare la loro pur solida determinazione. Di conseguenza, affiorano anche svariati contrasti che si potrebbero definire “generazionali”, e che sfociano nella solidarietà fra Victor e Ethan – i due giovani uomini del gruppo – contro Malcolm, il più anziano della squadra, ormai una sorta di “padre putativo” per tutti loro. Mentre i due ragazzi stabiliscono un legame quasi fraterno, soprattutto nella scena in cui Ethan insegna a Victor a sparare, Malcolm si divide tra egoismo e sensi di colpa: è disposto a tutto per trovare Mina, anche costringere Vanessa a cercarla durante la tortura della possessione, ma al contempo ammette le sue responsabilità nei confronti del defunto figlio Peter, vittima delle sfrenate ambizioni paterne nel corso di una spedizione africana.

Episode 107

Se Victor continua a temere la minaccia della sua creatura (e proprio per questo desidera imparare a usare la pistola), il ruolo più importante è quello giocato da Ethan, che nell’epilogo subisce una brusca svolta spirituale. Proprio lui, l’uomo d’azione per eccellenza, ripone l’arma e si affida alla medaglietta di San Giuda consegnatagli da Brona, che gli consente di praticare un esorcismo repentino ed efficace. Poco prima aveva dichiarato di non credere in Dio, ma evidentemente le sue basi religiose sono molto salde: quella formula in latino non nasce certo dal caso, se consideriamo che Ethan è stato in grado di pronunciarla senza esitazioni. Comunque sia, ora Vanessa è libera, e Penny Dreadful può avviarsi verso il gran finale della prima stagione. Un’ottima prima stagione, fra l’altro.

La citazione: «Essere belli equivale a essere vicini alla morte, non è vero?»

Ho apprezzato: l’interpretazione di Eva Green; la rilettura psicologica della possessione; la solidarietà fra Ethan e Victor; l’esorcismo praticato da Ethan.

Non ho apprezzato: nulla di rilevante.

Potete scoprire, commentare e votare tutti gli episodi di Penny Dreadful sul nostro Episode39 a questo LINK.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Journal for Jordan: Chanté Adams protagonista del nuovo film di Denzel Washington 23 Ottobre 2020 - 21:15

L'attrice affiancherà Michael B. Jordan nel film biografico

Scream 5: nuove foto dal set, Courteney Cox è di nuovo Gale Weathers! 23 Ottobre 2020 - 20:30

Le riprese di Scream 5 proseguono a Wilmington, nel North Carolina, ed ecco che arrivano nuove foto dal set con Courteney Cox, tornata ad interpretare il ruolo di Gale Weathers.

I mille volti di Sacha Baron Cohen, da Borat a Netflix 23 Ottobre 2020 - 20:05

Sacha Baron Cohen è tornato a interpretare il giornalista kazako Borat su Amazon Prime Video: ecco tutti i diversi volti dell'istrionico attore!

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).