L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

L’ombra dello scorpione – Josh Boone promette un film di tre ore con rating R

Di Marlen Vazzoler

josh-boone-carpet

Durante il solito rito di interviste per la promozione di Colpa delle stelle, il nuovo regista di L’ombra dello scorpione, Josh Boone ha svelato i suoi piani per l’adattamento del libro di Stephen King, lungo 1152 pagine.
Inizialmente era stata prevista una miniserie di 6 ore invece verrà realizzato un solo film della durata di tre ore. Aggiungiamo il fatto che la pellicola dovrebbe avere anche un rating R, sarà interessante come la Warner riuscirà a rendere appetibile la pellicola anche al pubblico generalista. Ma lo studio sembra sostenere la visione di Boone, chissà se, come e quanto cambierà da qui all’uscita del film nelle sale.

“Ne faremo uno di tre ore, una versione con rating R con un incredibile cast di attori di serie A a bordo. Ognuno di questi personaggi sarà qualcuno che riconoscerete e qualcuno a cui potrete relazionarvi. E sarà impressionante. Sono davvero entusiasta. È la cosa più eccitante che abbia mai avuto modo di fare in tutta la mia vita. Se la versione dodicenne di me stesso avesse mai saputo che un giorno avrei fatto questo, anche solo tornare indietro e guardare a quel ragazzo, gli direi ‘Continuare a fare quello che stai facendo!’ È semplicemente pazzesco.
Ho incontrato così tanti attori nel corso degli anni, e, quando ho incontrato Stephen King, l’ho abbracciato con le lacrime agli occhi. È stato molto importante per me quando ero giovane. Continuo a dire tutto quello che ho imparato sulla scrittura, l’ho imparato da Stephen King. Non leggo sceneggiature. Non leggo libri su come scrivere una sceneggiatura. È sempre stato, stabilire il personaggio. Stabilire il personaggio”.

Fonte Vulture


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Friends: anche Justin Bieber ha partecipato alla reunion 20 Aprile 2021 - 19:00

Ci sarà anche Justin Bieber nello speciale HBO Max che riunirà il cast di Friends.

Oscar 2021: niente mascherina per gli ospiti durante la trasmissione 20 Aprile 2021 - 18:15

La Notte degli Oscar sarà trattata come ogni produzione televisiva o cinematografica. L’Academy non chiederà ai partecipanti di indossare la mascherina durante la diretta ma sarà obbligatoria durante le pause pubblicitarie.

DOTA: Dragon’s Blood | Netflix annuncia la stagione 2, prima immagine 20 Aprile 2021 - 18:06

Luna e Pangolier nella prima immagine di DOTA: Dragon's Blood: Book 2, la seconda stagione della serie Netflix animata dallo Studio Mir

Chi è Shang-Chi, il Bruce Lee del Marvel Universe 20 Aprile 2021 - 9:22

Storia di Shang-Chi, un eroe Marvel figlio di Bruce Lee, della TV... e della DC Comics. Eh?

Spider-Man: No Way Home, come fa a tornare il Dottor Octopus di Molina? (Non era morto?) 19 Aprile 2021 - 11:07

Laddove "morto", nei fumetti (e ora per estensione nei film) di super-eroi non vuol dire in effetti nulla di serio.

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.