L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
James Cameron parla di Terminator: Genesis e spiega il suo coinvolgimento

James Cameron parla di Terminator: Genesis e spiega il suo coinvolgimento

Di Filippo Magnifico

james-cameron avatar sequel

Durante una recente intervista James Cameron ha parlato di Terminator: Genesis, il nuovo capitolo della saga da lui inaugurata nel 1984.

Come sappiamo Cameron non possiede più i diritti di questo marchio, che nel corso degli anni è proseguito nelle mani di altri registi, tra cui ovviamente Alan Taylor, attualmente impegnato con le riprese.

Quali sono le sue impressioni sull’evoluzione della saga e in che modo ha partecipato a questa nuova pellicola? Trovate la riposta qui sotto:

“Ovviamente sto prestando attenzione al nuovo Terminator, ma non mi sto preoccupando più di tanto. Ormai ho lasciato perdere. C’è stato un momento in cui ho pensato di riappropriarmi dei diritti del franchise. La Carolco Pictures era sul punto di fallire e i diritti erano in vendita. Ne ho anche parlato brevemente con la 20th Century Fox. Ad un certo punto, credo durante la lavorazione di Titanic, ho capito che come regista dovevo andare oltre. Non ero poi così interessato. Sentivo di aver già raccontato la mia storia. Avrei potuto lottare di più per i diritti, ma avevo l’impressione di muovermi nella casa di qualcun altro, perché avevo ceduto il marchio da un bel po’ di tempo. Fondamentalmente sono passato dall’essere un camionista all’essere un regista e questo è successo anche grazie alla vendita dei diritti di Terminator, che mi ha permesso di rimanere collegato al marchio come regista. E il risultato è stato soddisfacente. La mia carriera ne ha sicuramente beneficiato. Ma non avevo più il controllo sul marchio. Quindi ho pensato di creare qualcosa di nuovo e di mantenere i diritti nel futuro. Così ho deciso di lasciare perdere e di accettare le conseguenze della mia azione, non posso prendermela più di tanto.”

terminator 5 titolo TERMINATOR GENESIS

In un modo o nell’altro Cameron ha però partecipato a Terminator: Genesis:

“Quando Megan Ellison ha comprato i diritti di Terminator mi ha chiesto se volevo essere coinvolto nel progetto. Io le ho detto che non mi sarebbe dispiaciuto rimanere dietro le quinte e sussurrare qualche consiglio. Il mio obiettivo non era quello di insinuarmi artisticamente nella produzione, ma assicurarmi che rimanessero fedeli alla figura del Terminator e all’idea di Arnold – siamo amici e abbiamo affrontato molte battaglie insieme – volevo semplicemente discutere con loro alcune possibilità su quel personaggio. Poi David Ellison ha preso il progetto da sua sorella Megan e ci siamo incontrati un paio di volte. Arnold è sicuramente una figura centrale in questi nuovi film e su questo potrei aver influito io. Ma ovviamente sono stati loro a prendere le decisioni, considerando sia la cosa dal punto di vista creativo che finanziario. Non sto cercando di prendermi i meriti, il mio obiettivo era semplicemente quello di essere coinvolto in maniera leggera.”

Nel frattempo le riprese del film continuano e nel web sono comparse alcune nuove foto dal set, che mostrano le controfigure di Emilia Clarke e Jai Courtney, che nel film interpretano Sarah Connor e Kyle Reese, alle prese con una scena d’azione a base di sparatorie.

article-2644529-1E5967C500000578-264_634x791

article-2644529-1E59690100000578-935_634x799

article-2644529-1E59695700000578-1000_634x838

Nessuna traccia di Arnold Schwarzenegger, che è tornato ad interpretare il letale cyborg che dà il titolo al film. L’attore è in ogni caso presente sul set e sono già comparse alcune foto che lo ritraggono. Come sappiamo in questa nuova pellicola verranno mostrati diversi tipi di Terminator, alcuni particolarmente invecchiati. Schwarzenegger ha recentemente dichiarato durante un’intervista per MTV:

“Terminator ha molto a che fare con i viaggi nel tempo, quindi ci sarà un giovane T-800 ma anche un modello riprogrammato, che sembrerà più vecchio. Il film sarà pieno di colpi di scena, il che è molto buono. Il modo in cui il personaggio è stato scritto… Lo scheletro è un robot, ma è rivestito di carne umana e la pelle del Terminator invecchia, proprio come quella degli umani. Magari non così velocemente, ma invecchia.”

Terminator: Genesis è prodotto dalla Paramount Pictures in collaborazione con Skydance Productions. Dietro la macchina da presa c’è il regista di Thor: The Dark World Alan Taylor, mentre nel cast troviamo Arnold Schwarzenegger, nel ruolo del letale cyborg che dà il titolo al film. Con lui ci saranno Jai Courtney nel ruolo di Kyle Reese, Jason Clarke in quello di John Connor, la star di Game of Thrones Emilia Clarke in quelli di Sarah Connor, e l’ex Doctor Who Matt Smith, che avrà un ruolo molto importante, destinato a crescere nei sequel proprio come quello di J.K. Simmons, che interpreterà “un detective alcolizzato che per più di tre decenni ha seguito un bizzarro caso riguardante Sarah Connor e i robot”.

Fonte: Collider, Dailymail

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Bette Midler presa di mira per dei Tweet, accusata di transfobia e razzismo 6 Luglio 2022 - 23:17

Gli ultimi tweet di Bette Midler hanno causato una serie di polemiche, accusata di transfobia, razzismo e d'islamofobia.

Reservation Dogs: il trailer della stagione 2, dal 3 agosto su Hulu 6 Luglio 2022 - 21:15

La serie di Sterlin Harjo e Taika Waititi tornerà ad agosto su FX/Hulu. In attesa della data italiana, ecco il trailer di Reservation Dogs 2

The Munsters: il poster del nuovo film di Rob Zombie 6 Luglio 2022 - 20:30

Rob Zombie porta sul grande schermo The Munsters, la celebre sit-com anni ’60 nota in Italia come I Mostri. Ecco il poster.

Bastard!! L’oscuro dio distruttore: il dark fantasy – heavy metal scostumato 5 Luglio 2022 - 11:02

Dark Schneider è sbarcato su Netflix, con i suoi due punti esclamativi, le battaglie e la follia vintage del dark fantasy heavy metal.

Stranger Things 4: che mi hai portato a fare sulla collina di Kate Bush se non mi vuoi più bene? 2 Luglio 2022 - 15:42

Alcune considerazioni dopo aver visto per quasi quattro ore due episodi di una serie TV: il finale della quarta stagione di Stranger Things.

Come The Umbrella Academy mi ha venduto un’altra apocalisse 2 Luglio 2022 - 9:53

Cosa funziona, cosa no, e cosa mi spinge a restare a bordo del treno di Umbrella Academy, dopo la terza stagione.