L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Into the Woods – Stephen Sondheim rivela cambi radicali nel film Disney

Di Marlen Vazzoler

into-the-woods-logo

La maggior parte dei cinefili Italiani molto probabilmente non conosce il musical di Broadway di Stephen Sondheim, Into the Woods. Ma gli amanti di quest’opera vincitrice di numerosi premi a Broadway e a Londra, sono rimasti alquanto sorpresi nelle ultime ore, dopo aver appreso da Sondheim delle modifiche apportate all’opera nella versione cinematografica prodotta dalla Disney e diretta da Rob Marshall che uscirà questo Natale.

In un evento tenuto dall’Academy for Teachers, il compositore ha incontrato un gruppo di insegnanti di teatro delle superiori per discutere delle censure artistiche richieste in un ambiente educativo. Kevin Gallagher, un insegnante che sta considerando di mettere su una produzione di Into the Woods nella sua scuola, ha parlato delle sue preoccupazioni in merito al numero ‘Hello little girl‘ tra il Lupo cattivo e Cappuccetto Rosso, sulla natura del rapporto tra i due personaggi.

“L’infedeltà, un lupo lascivo, l’intera connessione con Cappuccetto Rosso è sessuale”,

ha spiegato l’insegnante, e per tutta risposta Sondheim ha dichiarato:

“Be, sarai contento di sapere che la Disney ha avuto le stesse obiezioni”.

ATTENZIONE SPOILER
Ma questo non è l’unico cambiamento che lo studio ha apportato.

“Scoprirete che nel film Raperonzolo non viene uccisa, e il principe non dorme con la [moglie del fornaio]. Sapete, se fossi un esecutivo della Disney probabilmente direi le stesse cose”.

Quando un’insegnante gli ha chiesto se la canzone ‘Any moment‘ cantata dai due personaggi, una delle più apprezzate di tutta l’opera, fosse stata tagliata, Sondheim ha detto:

“La canzone è stata tagliata. Mi dispiace, dovrei dire che probabilmente è stata tagliata”.

Il musicista ha spiegato che sia lui che lo scrittore del libretto, James Lapine, hanno provato a convincere lo studio a tenere la canzone,

“Ma la Disney ha detto, non vogliamo che Raperonzolo muoia, quindi abbiamo cambiato la trama. Non vi dirò cosa accade ma abbiamo scritto una nuova canzone per coprire [questo cambiamento]”.

Quindi niente scene strane tra Johnny Depp e la piccola Lilla Crawford, MacKenzie Mauzy rimarrà viva e vegeta, e niente tresca tra Emily Blunt e Chris Pine.

FINE SPOILER

Quando un insegnante pone il problema degli studenti che si arrabbiano dopo aver letto gli script originali di alcune produzioni, Sondheim spiega che gli studenti hanno tutto il diritto di sentirsi arrabbiati

“Ma devi spiegargli che la censura fa parte della nostra etica puritana ed è qualcosa con cui dovranno avere a che fare. Ci deve essere un punto in cui farai più compromessi, ma questo può significare che non avrai nessuno a cui vendere i tuoi quadri o mostrare il tuo musical. Devi affrontare la realtà”.

Into the Woods uscirà nei cinema americani il 25 dicembre.

Fonte playbill

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Star Trek: Prodigy – Il cast e le prime immagini della nuova serie animata 14 Giugno 2021 - 20:46

Paramount+ e Nickelodeon hanno diffuso le prime immagini dei protagonisti di Star Trek: Prodigy, la nuova serie animata creata dagli sceneggiatori di Trollhunters.

The Holdovers: Paul Giamatti e Alexander Payne di nuovo insieme dopo Sideways 14 Giugno 2021 - 20:45

Attore e regista lavoreranno a una commedia ambientata in una scuola secondaria privata del New England durante le Feste natalizie del 1970

Videogame News: Speciale E3 e Summer Game Fest 14 Giugno 2021 - 20:30

Una valanga di novità per gli amanti dei videogiochi direttamente dall'E3 e dalla Summer Game Fest (e non solo): ecco l'appuntamento settimanale con le nostre news!

Indiana Jones e io: i predatori di una lampada da 25mila lire 12 Giugno 2021 - 9:32

Il radiodramma di Indiana Jones e il Tempio maledetto, Indiana Pipps, la frusta(zione) per aspettare l'Ultima Crociata.

Loki e la cura Lokivico: alla ricerca di un nuovo cuore per l’MCU 10 Giugno 2021 - 10:30

Tom Hiddleston e come trasformare il Loki cattivo del 2012 nel Loki quasi-buono, che amano tutti.

Mortal Kombat, la recensione 30 Maggio 2021 - 14:00

Tamarro, sanguinolento, privo di vergogna nel suo essere un B-movie ad alto budget, ma in fondo divertente: il miglior film che un banda di cosplayer di Mortal Kombat potesse mai girare.