L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Da Game of Thrones ad Aquarius: Gethin Anthony interpreterà Charles Manson

Di Lorenzo Pedrazzi

gethinanthony-copertina

Lo scorso aprile vi abbiamo comunicato che la NBC ha ordinato la produzione di Aquarius, serie ambientata nel 1967 con protagonista Sam Hodiak (David Duchovny), sergente della polizia di Los Angeles impegnato a dare la caccia a Charles Manson. Il network ha descritto lo show in questi termini:

Le svolte e i colpi di scena di una complicata operazione sotto copertura porteranno il personaggio di Duchovny e il suo giovane partner a contatto con i crimini di Manson, che condurranno – nelle stagioni successive – ai massacri di Tate e LaBianca.

Ebbene, TV Line (via Entertainment Weekly) riporta che Gethin Anthony – attore inglese noto per il ruolo di Renly Baratheon nelle prime due stagioni di Game of Thrones – è stato scritturato per interpretare proprio Charles Manson, mentre Emma Dumont (Bunheads) sarà Emma Karn, una giovane donna che viene data per dispersa dopo aver ceduto al magnetismo del criminale. Grey Damon (Friday Night Lights) interpreterà invece il ruolo del nuovo partner di Hodiak, che andrà insieme a lui sotto copertura per trovare la ragazza e acquisire informazioni su Manson.

I produttori esecutivi saranno, oltre allo stesso Duchovny, anche Marty Adelstein, Melanie Greene e lo sceneggiatore John McNamara (Profit, In Plain Sight).

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.