L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Ci sarà Matthew McConaughey nel sequel di Magic Mike?

Di Valentina Torlaschi

Matthew-McConaughey Magic-Mike-sequel

La squadra di spogliarellisti di Tampa, Florida, potrebbe perdere il suo capo. Dopo averlo visto in Magic Mike coperto di borchie e pelle, pettorali al vento e pelle untissima, lo streaper un po’ attemapato Matthew McConaughey potrebbe anche non tornare per il sequel Magic Mike XXL.

La voce arriva tramite un altro attore del primo film, ossia Gabriel Iglesias (foto in alto) che ha dichiarato: «Matt probabilmente non sarà coinvolto nel sequel anche perché ormai lui vale un sacco di soldi dopo che ha vinto l’Oscar…». Una frase, in realtà, detta mezza sorridendo e poi non seguita da nessun comunicato stampa ufficiale, quindi l’assenza di McConaughey è in realtà ancora tutta da verificare.

Qualche mese fa, Channing Tatum – ovvero la mente e il corpo del film dato che le vicende sono ispirate al suo vero passato da spogliarellista – aveva rivelato che «tutti probabilmente torneranno anche nel secondo film», ma ora la situazione non sembra essere così sicura.

Già lo scorso marzo, del resto, Matthew McConaughey aveva parlato di un suo probabile non-ritorno in Magic Mike XXL: per lui il suo personaggio del viscido spogliarellista Dallas era ormai concluso, aveva già fatto il suo tempo, e in ogni caso una sua apparizione nel sequel sarebbe stata molto ridotta. Peccato…

Che McConaughey ci sarà o non ci sarà, in ogi caso, save the date: Magic Mike XXL, ovvero il secondo episodio in formato extra large – almeno a giudicare dal titolo – del film sulla brigata di spogliarellisti capeggiata da Channing Tatum, uscirà nei cinema americani il 3 luglio 2015.

Coi suoi 167 milioni di dollari incassati nel mondo a fronte di un budget di soli 7, oltre a una bella accoglienza da parte della critica, Magic Mike è stato uno dei piccoli-grandi successi del 2012. E subito si era pensato a un seguito che ora sta diventando realtà concreta: Tatum ha infatti ormai terminato lo script insieme a Reid Carolin (sceneggiatore e produttore del primo capitolo) e le riprese dovrebbero partire quest’autunno. Alla regia, Greg Jacobs: sarà lui a prendere il testimone di Steven Soderbergh che aveva firmato il primo film e che, comunque, rimane estremamente coinvolto anche nel progetto del capitolo numero 2 curando in prima persona il montaggio, la fotografia e le riprese.

Fonte: /Film

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Christian Bale con la testa rasata per Thor: Love and Thunder, ecco le foto 19 Aprile 2021 - 8:45

Dall'Australia giungono alcune foto di Christian Bale con la testa rasata per Thor: Love and Thunder, dove interpreterà Gorr, il Macellatore di Dei.

The Batman – La serie non sarà Gotham Central, ma uno spin-off su Gordon 18 Aprile 2021 - 19:00

Ed Brubaker rivela che l'annunciata serie per HBO Max, spin-off di The Batman, non sarà un adattamento di Gotham Central, ma avrà James Gordon come protagonista.

Zack Snyder’s Justice League – Ecco il concept art di Kilowog 18 Aprile 2021 - 18:00

Jerad S. Marantz ha svelato il suo concept art per Kilowog in Zack Snyder's Justice League, dove la Lanterna Verde appare in un cameo.

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.

MCU: chi sono e da dove vengono Ayo e le altre Dora Milaje di Wakanda 14 Aprile 2021 - 9:27

Le origini nei fumetti Marvel (e la storia VERA) delle Dora Milaje di Black Panther, riapparse ora in The Falcon and the Winter Soldier.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.