L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Anime Mirai, il futuro dell’animazione giapponese?

Di Redazione SW

anime_mirai_opt

Nel 2010 l’Agenzia degli Affari Culturali giapponese lancia in collaborazione con la Japanese Animation Creators Association, un progetto per stimolare e dare un supporto finanziario alle nuove generazioni di animatori, un’iniziativa che trova la sua ragion d’essere nel progressivo “indebolimento” dell’arte dell’animazione nel Sol Levante. Infatti per quanto in Giappone continuino ad essere sfornati continuamente lavori di animazione di ottima qualità, sia seriale che lungometraggi, è oramai una pratica consolidata quella di delegare all’outsourcing estero i processi di animazione veri e propri in quanto più economici. Proprio per queste ragioni 4 anni fa l’Agenzia degli Affari Culturali decide di stanziare una somma per finanziare il progetto Wakate Animētā Ikusei Purojekuto (Young Animator Training Project), vengono scelti quattro studi d’animazione che devono realizzare altrettanti cortometraggi, naturalmente da farsi con giovani animatori giapponesi.

Harmonie

Il primo anno l’iniziativa si chiama Progetto A, dal secondo anno in poi viene denominata Anime Mirai, dove mirai sta per futuro, l’uscita nei teatri giapponesi dei quattro cortometraggi avviene ogni anno durante il mese di marzo, mentre di recente è possibile noleggiare i lavori Anima Mirai dei primi 3 anni presso il gigante del video noleggio Tsutaya. Fra le case di produzione coinvolte nel progetto troviamo anche dei nomi prestigiosi, conosciuti anche a livello internazionale come I.G Production, Studio 4°C, Madhouse e lo Studio Pierrot.
Fra i quattro lavori usciti quest’anno troviamo anche Harmonie, diretto da Yoshiura Yasuhiro autore del pregevolissimo Time of Eve, una serie di net anime andata in streaming su Yahoo Japan fra 2008 ed il 2009 e trasmessa anche in Italia. Gli altri cortometraggi sponsorizzati dal progetto in questo 2014 sono Okii Ichinensei to Chiisana Ninensei, Paroru no Miraijima e Kuro no Sumika –Chronus, qui sotto è possibile vedere il trailer:


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Il produttore Scott Rudin lascia tutti i suoi progetti dopo le accuse di abusi ai dipendenti 20 Aprile 2021 - 21:30

Il mega-produttore, premio Oscar per Non è un paese per vecchi, ha fatto un passo indietro dopo una serie di pesanti accuse

Ted Lasso: la seconda stagione dal 23 luglio su Apple TV+, ecco il trailer! 20 Aprile 2021 - 20:53

Apple TV+ ha diffuso il trailer della seconda stagione di Ted Lasso, la serie sportiva interpretata e creata da Jason Sudeikis.

Cannes 2021: confermati The French Dispatch e Benedetta di Paul Verhoeven 20 Aprile 2021 - 20:45

I nuovi film di Wes Anderson e Paul Verhoeven, già selezionati l'anno scorso, verranno presentati sulla Croisette

Chi è Shang-Chi, il Bruce Lee del Marvel Universe 20 Aprile 2021 - 9:22

Storia di Shang-Chi, un eroe Marvel figlio di Bruce Lee, della TV... e della DC Comics. Eh?

Spider-Man: No Way Home, come fa a tornare il Dottor Octopus di Molina? (Non era morto?) 19 Aprile 2021 - 11:07

Laddove "morto", nei fumetti (e ora per estensione nei film) di super-eroi non vuol dire in effetti nulla di serio.

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.