L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Una dramedy dal super-cast: Jane Fonda, Tina Fey e Adam Driver in This Is Where I Leave You [TRAILER]

Una dramedy dal super-cast: Jane Fonda, Tina Fey e Adam Driver in This Is Where I Leave You [TRAILER]

Di Valentina Torlaschi

this-is-where-i-leave-you-jason-bateman-tina-fey1-600x337

Uscirà a settembre nei cinema americani This Is Where I Leave You, ossia la commedia corale, non priva di un retrogusto amaro, prodotta da Warner Bros. che vede alla regia il Shawn Levy di Real Steel. Adattamento per il grande schermo dell’omonimo romanzo di Jonathan Tropper (in italiano pubblicato da Garzanti sotto il titolo Portami a casa), il film racconta di una famiglia disfunzionale – per usare un aggettivo oggi alla moda – popolata da personaggi problematici che, tra amori finiti, depressioni e stranezze varie, alla morte del padre, saranno costretti a trascorrere insieme i sette giorni dello shiva, ossia il periodo di di lutto secondo la religione ebraica. In quest’occasione, emergeranno dissapori, vecchie tensioni ma anche il vero legame d’affetti tra tutti…

Oltre alla trama un po’ già sentita, la vera forza della pellicola sembra essere il cast composto da Jason Bateman, Tina Fey, l’ormai lanciatissimo Adam Driver (che vedremo in Star Wars 7), Cory Stoll, Jane Fonda. E tra tutti, a giudicare da questo primo trailer, è scaturita una bella chimica.

Di seguito la trama del libro da cui il film è tratto:

Alcune famiglie possono diventare tossiche, se ci si sottopone a prolungata esposizione.
E la famiglia Foxman, in particolare, può raggiungere un livello di tossicità letale.
Ecco cosa sta pensando il trentenne Judd Foxman mentre, di fronte al suo piatto di salmone e patate, cerca di estraniarsi dalle urla dei nipotini. Il telefono del cognato non smette mai di squillare, la sorella non fa che scoccargli frecciatine acide, in combutta con il fratello minore, mentre la madre, stretta in un vestito troppo provocante, gli rivolge solo sguardi di commiserazione.
L’unico desiderio di Judd è scappare lontano e non pensare più a tutti i guai della sua vita. Perché Judd è senza casa, senza moglie, che l’ha appena tradito con il suo capo, e ora anche senza più un padre, morto all’improvviso.
Per questo è dovuto tornare a casa e non può fuggire. Le ultime volontà del padre richiedono che venga celebrata la Shivà, il periodo di lutto prescritto dalla religione ebraica: per sette giorni consecutivi tutta la famiglia dovrà riunirsi sotto lo stesso tetto. E sette giorni possono essere un tempo infinito, soprattutto se i componenti della famiglia sono tutti fuori di testa e non riescono a stare per più di ventiquattr’ore insieme senza scannarsi. Ne bastano molte meno perché la casa diventi una polveriera pronta per esplodere a causa di vecchi rancori, passioni mai sopite e segreti inconfessabili. E mentre tutti intorno a lui sembrano perdere il controllo, Judd dovrà cercare di capire se è possibile trovare un nuovo equilibrio, nonostante tutto.
A poche settimane dall’uscita Portami a casa è schizzato ai vertici delle classifiche americane. Unanimemente acclamato dal pubblico e dalla critica come il miglior romanzo di Jonathan Tropper, ha conquistato il prestigioso titolo di romanzo del mese di amazon.com.
Una storia di famiglia e di amicizia, di verità nascoste e di perdono, piena di segreti e di sorprese come la vita.

This Is Where I Leave You uscirà nei cinema americani il 12 settembre.

Fonte: Collider

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Borat 2: una raccolta fondi per la Baby Sitter “tradita” da Sacha Baron Cohen 28 Ottobre 2020 - 21:45

È stata lanciata una raccolta fondi per Jeanise Jones, scelta dal protagonista Sacha Baron Cohen come baby sitter per la figlia di Borat Tutar.

Creepshow: ecco il cast della stagione 2, c’è anche Marilyn Manson 28 Ottobre 2020 - 21:00

La serie di Greg Nicotero tornerà l'anno prossimo con sei nuovi episodi

Moon Knight: Chi è il protagonista della nuova serie Marvel su Disney+ 28 Ottobre 2020 - 20:30

In attesa di un annuncio ufficiale riguardante il nome dell'attore scelto per interpretare Moon Knight, ecco uno speciale per scoprire chi è il nuovo personaggio Marvel in arrivo!

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).