L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Mark Wahlberg e Jack Reynor parlano di Transformers 4 e dei Dinobot

Di Filippo Magnifico

Transformers_4_L'Era_dell'Estinzione_Poster_USA_03

Al di là della storia e dei nuovi personaggi, i fan dei robottoni sono in fermento per le principali new entry di Transformers: L’Era dell’Estinzione, il quarto capitolo della saga dei Transformers diretto da Michael Bay. Stiamo parlando ovviamente dei Dinobot, i giganteschi robot dinosauri di cui finora abbiamo avuto solo un piccolissimo assaggio. A quanto pare il loro ruolo nella storia sarà fondamentale e i momenti in cui compariranno sul grande schermo a dir poco grandiosi, come hanno recentemente confermato le new entry del cast Mark Wahlberg e Jack Reynor. Durante una recente intervista per Total Film i due hanno detto:

Se si guarda al vastissimo catalogo di personaggi offerti dalla Hasbro, ce ne sono alcuni particolarmente amati. E loro rappresentano un validissimo esempio. Erano dei candidati naturali da inserire nella nostra nuova versione. I fan impazziscono per loro. Sono molto importanti dal punto di vista storico quindi eravamo certi che una volta inseriti nel film avrebbero attirato moltissima attenzione. Il modo in cui i Dinobot entrano in scena è molto spettacolare. Non sono decisamente facili da tenere a bada. È magnifico il modo in cui si evolvono e il modo in cui prendono la forma di questi dinosauri. Poi vedere quello che Optimus deve fare per ottenere la loro fiducia e salvare l’umanità è incredibile. Per quanto riguarda le armi hanno di tutto. Ogni cosa che si possa immaginare. Sono giganteschi dinosauri e al tempo stesso sono robot… Come si può non adorarli?

Jack Reynor ha poi aggiunto:

E corrono a destra e a sinistra come se fossero dei folli. Penso che l’unico al mondo in grado di portare dei dinosauri robot sul grande schermo sia proprio Michael Bay. Sono convinto che gli spettatori impazziranno letteralmente quando li vedranno in azione.

La storia di Transformers: L’Era dell’Estinzione, che farà il suo ingresso nelle sale italiane il 16 luglio 2014, si svolgerà quattro anni dopo gli eventi narrati nel precedente capitolo. Nel cast troveremo Mark Wahlberg, Jack Reynor, Nicola Peltz, Stanley Tucci, Sophia Myles, Kelsey Grammer e Li Bingbing. Per maggiori informazioni potete consultare le nostre News dal Blog.

Fonte: Transformerslive

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Edgar Ramírez protagonista della serie Florida Man per Netflix 20 Aprile 2021 - 15:15

Un ex poliziotto in cerca della ragazza di un ganster, un viaggio angosciante tra Brivido caldo e Out of Sight

Il cosmonauta – Anche Paul Dano e Kunal Nayyar nel film Netflix 20 Aprile 2021 - 14:30

Paul Dano e Kunal Nayyar sono entrati nel cast di Spaceman, film Netflix con Adam Sandler e Carey Mulligan tratto da Il cosmonauta di Jaroslav Kalfar.

Veleno – Amazon annuncia la docu-serie tratta dal libro di Pablo Trincia 20 Aprile 2021 - 13:30

Veleno, docu-serie di Hugo Berkeley tratta dal libro di Pablo Trincia, uscirà in maggio su Amazon Prime Video, che intanto ne ha pubblicato il poster.

Chi è Shang-Chi, il Bruce Lee del Marvel Universe 20 Aprile 2021 - 9:22

Storia di Shang-Chi, un eroe Marvel figlio di Bruce Lee, della TV... e della DC Comics. Eh?

Spider-Man: No Way Home, come fa a tornare il Dottor Octopus di Molina? (Non era morto?) 19 Aprile 2021 - 11:07

Laddove "morto", nei fumetti (e ora per estensione nei film) di super-eroi non vuol dire in effetti nulla di serio.

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.