L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Lauren Shuler Donner parla di X-Men: Conflitto finale e Deadpool

Di Marlen Vazzoler

Lauren-Shuler-Donner-x-men

Il red carpet della premiere di X-Men: Giorni di un futuro passato continua ad essere una fonte di notizie sulla franchise dei mutanti Marvel. La produttrice Lauren Shuler Donner non solo ha confermato il casting di Channing Tatum per Gambit, ma ha detto ai fan di dimenticarsi quanto accaduto in X-Men le origini: Wolverine e in X-Men: Conflitto finale.

“Si questo film sistemerà [alcune cose accadute in X-Men 3]. Dimenticatevi di X-3! E del primo Wolverine; dimenticatevi anche di quello!”,

questo perché il nuovo film di Singer ha un forte impatto su quanto accaduto in queste due pellicole ed elimina completamente gli avvenimenti del terzo capitolo diretto da Brett Ratner.

Per quanto riguarda Deadpool invece, la Donner ha spiegato:

“Vogliamo farlo così tanto, ci stiamo arrivando… Ma adesso dobbiamo decidere. Una cosa è il rating, se faremo un film a basso budget allora potremo puntare al rating R altrimenti, spingeremo i limiti del PG-13 e va bene anche così, dipenderà dallo studio. Ma non vogliamo saturare il mercato ad un punto tale che un film sugli X-Men non è più speciale”.

La Donner ha confermato che Ryan Reynolds è ancora l’interprete di Deadpool e ha ammesso che nella sua mente nessun altro attore potrebbe prendere il suo posto. A questo punto c’è da chiedersi se vedremo prima il film degli X-Force o quello di Deadpool.

X-Men: Giorni di un futuro passato, scritto da Simon Kinberg e diretto da Bryan Singer (già regista di X-Men e X-Men 2) si svolge nell’arco narrativo di Giorni di un futuro passato del 1981, ambientato in un futuro alternativo distopico in cui gli USA sono dominati dalla Sentinelle e i mutanti vivono in campi di concentramento, un’adulta Kitty Pryde torna indietro nel tempo e impedisce un assassinio causato dalla Fratellanza che scatenerà una catastrofica isteria anti-mutanti. La trama alterna scene nel futuro e nel presente. Nel cast troviamo anche Patrick Stewart, Ellen Page e James McAvoy. L’uscita italiana è prevista per il 22 maggio 2014.

Fonte HeyUGuys

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The Lord of the Rings: la prima stagione costerà $465M 16 Aprile 2021 - 21:31

La prima stagione di The Lord of the Rings riceverà nuove agevolazioni dalla Nuova Zelanda, il costo delle riprese si aggirerà sui $465M.

Cinema e teatri potrebbero riaprire il 26 aprile nelle zone gialle 16 Aprile 2021 - 20:39

Il Ministro alla Cultura Dario Franceschini ha confermato che a partire dal 26 aprile potranno riaprire nelle zone gialle teatri e cinema. Ma si tratta comunque di uno scenario improbabile.

Kristen Wiig e Annie Mumolo insieme a Disney per un film sulle sorellastre di Cenerentola 16 Aprile 2021 - 20:30

Le sceneggiatrici de Le amiche della sposa racconteranno il classico dal punto di vista di Anastasia e Genoveffa. Produce Will Ferrell

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.

MCU: chi sono e da dove vengono Ayo e le altre Dora Milaje di Wakanda 14 Aprile 2021 - 9:27

Le origini nei fumetti Marvel (e la storia VERA) delle Dora Milaje di Black Panther, riapparse ora in The Falcon and the Winter Soldier.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.