L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Kore’eda Hirokazu adatterà il popolare manga Umimachi Diary

Di Redazione SW

koreeda_kamakura_diary_opt

Kore’eda Hirokazu rimane uno dei registi giapponesi più conosciuti ed apprezzati a livello internazionale, soprattutto nel circuito festivaliero, il suo Like Father, Like Son era presente lo scorso anno a Cannes quando vinse il premio della giuria, presieduta nell’occasione da Steven Spielberg. Il regista statunitense aprezzò e rimase molto impressionato dal film tanto che subito dopo il festival i diritti per un remake americano del lungometraggio furono acquisiti dalla DreamWorks per un possibile versione diretta proprio dallo stesso Spielberg.

fatherson

Il cineasta giapponese sarà dietro la macchina da presa per portare sul grande schermo il live-action del popolare manga Umimachi daiari (conosciuto anche come Kamakura Diary) creato da Yoshida Akimi e serializzato in Giappone nel mensile Flowers dal 2007. Si tratta di una storia ambientata sulla costa della cittadina di Kamakura, una località a circa un’ora di distanza da Tokyo, ricca di luoghi tradizionali e meta privilegiata per la classica gita fuori porta degli abitanti della capitale. La narrazione segue le vicende di quattro sorelle che si ritrovano al funerale del padre, tema quello della morte e dell’assenza delle persone care molto presente nella filmografia di Kore’eda, la sorella maggiore ventinovenne fa l’infermiera, un’altra l’impiegata in una compagnia, un’altra ancora lavora in un negozio di sport mentre la più piccola tredicenne è ancora studentessa.
Il cast ed altre informazioni sul film saranno svelate nelle prossime settimane, ma si può già intuire come oltre al tema già citato della morte, saranno presenti nel lungometraggio anche altri topoi tipici del cinema di Kore’eda, il confronto fra le generazioni, i rapporti interfamiliari ed il mondo visto anche dalla parte dei più piccoli. Il film uscirà nei teatri giapponesi nell’estate del 2015 e verrà distribuito dalla Toho e da Gaga.

(fonte: eiga.com)


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Il produttore Scott Rudin lascia tutti i suoi progetti dopo le accuse di abusi ai dipendenti 20 Aprile 2021 - 21:30

Il mega-produttore, premio Oscar per Non è un paese per vecchi, ha fatto un passo indietro dopo una serie di pesanti accuse

Ted Lasso: la seconda stagione dal 23 luglio su Apple TV+, ecco il trailer! 20 Aprile 2021 - 20:53

Apple TV+ ha diffuso il trailer della seconda stagione di Ted Lasso, la serie sportiva interpretata e creata da Jason Sudeikis.

Cannes 2021: confermati The French Dispatch e Benedetta di Paul Verhoeven 20 Aprile 2021 - 20:45

I nuovi film di Wes Anderson e Paul Verhoeven, già selezionati l'anno scorso, verranno presentati sulla Croisette

Chi è Shang-Chi, il Bruce Lee del Marvel Universe 20 Aprile 2021 - 9:22

Storia di Shang-Chi, un eroe Marvel figlio di Bruce Lee, della TV... e della DC Comics. Eh?

Spider-Man: No Way Home, come fa a tornare il Dottor Octopus di Molina? (Non era morto?) 19 Aprile 2021 - 11:07

Laddove "morto", nei fumetti (e ora per estensione nei film) di super-eroi non vuol dire in effetti nulla di serio.

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.