L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Il Pentagono ha ideato un piano per fermare l’apocalisse zombie!

Di Marlen Vazzoler

zombie-apocalisse

No non è uno scherzo, stiamo parlando sul serio, il dipartimento della difesa degli Stati Uniti ha creato un piano per contrastare il dominio degli zombie. Tra il 2009 e il 2010 gli strateghi dell’esercito avevano chiesto al comando strategico di Omaha in Nebraska di stendere una guida, servendosi di una buona dose di creatività, per la protezione dei cittadini nel caso di un attacco di qualsiasi tipo. Gli addetti ai lavori si sono resi conto che i piani usati per la formazione dovevano comprendere uno scenario in cui si potesse verificare una caduta politica ma evitando che il pubblico potesse erroneamente credere

“Che un fittizio scenario di formazione fosse in realtà un vero e proprio piano. Piuttosto che rischiare un tale risultato, insegnando ai nostri membri con dei fittizi scenari sulla ‘Tunisia’ o la ‘Nigeria’ usati al [Joint Combined Warfighting School], abbiamo deciso di utilizzare uno scenario che fosse completamente impossibile scambiare per un vero piano”.

Così il 30 aprile 2011 nasce il documento CONOP 8888 conosciuto anche come ‘Risposta alla dominazione zombie‘, così riassunto:

“Questo piano è una fittizia guida di contingenza di pianificazione che da il compito al Comando Strategico degli Stati Uniti di sviluppare un [piano] globale per intraprendere delle operazioni militari per la preservazione di umani ‘non-zombie’ dalle minacce poste da un orda di zombie. Perché gli zombie rappresentano una minaccia per tutta la vita umana non-zombie, [il Comando Strategico] sarà preparato a preservare la santità della vita e a condurre operazioni a sostegno di ogni popolazione umana – compresi i tradizionali avversari”.

L’autore specifica inoltre che “Questo piano non è stato ideato come uno scherzo”.

world-war-z

La portavoce del Comando Strategico, il capitano della Marina Pamela Kunze ha confermato l’esistenza del documento in un sicuro sito internet, ma ha voluto sottolineare che il suo uso è finalizzato all’addestramento:

“Il documento viene identificato come uno strumento di formazione utilizzato in un esercizio di formazione interna dove gli studenti imparano i concetti base dei piani militari e l’ordine dello sviluppo, attraverso uno scenario di formazione fittizia. Questo documento non è un piano del Comando Strategico Americano”.

Il peggior scenario presente nel piano è quello di un attacco zombie in cui è presente un’alta trasmissibilità: con molti zombie che mangiano molte persone, zombie che infettano gli umani a una rapida velocità e con poca o nessuna immunità e con poche contromisure effettive. Alla voce ‘sommario minaccia zombie‘ vengono presentati diversi tipi di zombie che potrebbero essere incontrati: dagli zombie vegetali (vite di forma vegetali che non pongono una minaccia diretta agli umani perché mangiano solo la vita delle piante); zombie creati con la magia (sono forme di vita create con sperimentazioni occulte che potrebbero essere chiamate anche magie maligne), e galline zombie.

“Anche se suonano ridicole, questa è l’unica classe di zombie che esiste realmente”.

Quando le vecchie galline non riescono più a fare le uova, vengono uccise dai contadini con il monossido di carbonio e sepolte. Ma capita che ce ne siano alcune che risalgano in superficie. Nella lista sono presenti anche gli zombie provenienti dallo spazio; creati da bio-ingegneri alla Frankenstein; oppure esseri umani colpiti da patogeni che li hanno trasformati in zombie.

Il piano affronta le varie fasi per salvare il mondo dal dominio degli zombie e restaurare l’autorità civile. La fase finale include le direttive per ridistribuire le forze e attaccare le roccaforti degli zombie sopravvissuti.

Cosa ne pensate? Può questo piano essere davvero utile per addestrare l’esercito in caso di situazioni ‘simili’?

Fonti foreignpolicy, CONPLAN-8888

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Ora Natale su Marte e Watchmen condividono lo stesso universo (più o meno) 27 Ottobre 2020 - 15:32

Un natale su Marte è ambientato nello stesso universo narrativo di Watchmen? No, ma qualcosa che unisce questi mondi così distanti effettivamente c'è...

The Midnight Sky – Trailer ufficiale per il sci-fi di George Clooney 27 Ottobre 2020 - 14:45

The Midnight Sky, film post-apocalittico di George Clooney, uscirà su Netflix il prossimo 23 dicembre: ecco il trailer ufficiale e il poster.

Lucca Changes annuncia il PANEL First Memories – Dietro le quinte di Suburra – la serie 27 Ottobre 2020 - 14:00

Venerdì 30 ottobre sul sito di Lucca Changes si potrà seguire il panel First Memories – Dietro le quinte di Suburra - la serie con Alessandro Borghi, Giacomo Ferrara e Filippo Nigro

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).