L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Hunger Games – Il Canto della Rivolta: Parte 1 – Analizziamo il nuovo sito

Di Marlen Vazzoler

il canto della rivolta hunger games

Dopo gli eventi di Hunger Games – La Ragazza di Fuoco, eravamo curiosi di sapere come sarebbe proseguita per gli ultimi due film la campagna virale e di marketing della franchise. Per le prime due pellicole il virale è stato realizzato attraverso il sito Capitol Couture, quindi attraverso gli occhi di Capitol City. Nelle varie edizioni della ‘rivista di moda’ abbiamo conosciuto i concorrenti dei giochi, e le mode che si sono diffuse nella capitale, ma con una guerra/rivolta in atto, questo approccio non poteva più andare bene, per questo motivo ieri è stato lanciato un nuovo sito The Hunger Games Exclusive.

hunger-games-canto-della-rivolta-sito-analisi-01

La struttura di base del sito è la stessa del precedente e anche in questo caso ricorda quella di tumblr. Le edizioni sono state soppiantante da delle serie e in questo caso ci viene presentata la prima che si compone di sei punti:
1 – First Look: la prima immagine di Julianne Moore nei panni del presidente Coin, che potete vedere qui
2 – Incontro con gli autori
3 – Incontra la presidente Coin, la videointervista alla Moore che potete vedere qui
4 – Dal libro allo schermo
5 – L’esclusivo first look: le prime immagini del film che potete vedere qui
6 – Il motion poster, che potete vedere qui

hunger-games-canto-della-rivolta-sito-analisi-02

In questo lunghissimo speciale sul dietro le quinte del film, viene descritta una visita sul set del film nel settantasettesimo dei centocinquantadue giorni di riprese della fotografia principale, ad Atlanta. Ricordiamo che il set si è spostato al momento a Parigi e in seguito a Berlino. In seguito viene riportata la trascrizione di un’intervista al regista Francis Lawrence, allo sceneggiatore Peter Craig e alla produttrice Nina Jacobson.
Lawrence spiega che contemporaneamente hanno lavorato alle riprese, al montaggio e allo scouting del film, in tre paesi diversi, in questo modo hanno potuto accelerare la tempistica della prima parte di tre settimane e cominciare a lavorare già alla seconda parte.
Nella prima parte avviene un cambio completo del contesto:

“I ‘giochi’ sono finiti e la minaccia di oppressione pervade tutti quelli di Panem. Vedrete luoghi completamente nuovi con sequenze d’azione veramente grandi mentre la rivolta si diffonde in tutti i distretti”.

Parlando della protagonista, Katniss, il filmaker spiega che in Il canto della rivolta vedremo un aumento degli effetti del disordine post-traumatico da stress (dpts) in Katniss: non riesce a dormire e perde totalmente il controllo.

“Questo è aggravato dal fatto che lei ora è davvero diffidente nei confronti di tutti quelli che le stanno attorno. Si sente tradita da Haymitch e da Plutarch. Si sente anche persa senza Peeta. Per cui è molto fragile e molto, molto arrabbiata”.

Nel film viene introdotta Alma Coin, il leader del tredicesimo distretto che vuole unire tutti i distretti con una massiccia rivolta, un’impresa resa ancora più difficile dal fatto che molti distretti non sapevamo dell’esistenza del tredicesimo. Una gradita sorpresa è rappresentata dal ritorno del personaggio di Effie Trinket (Elizabeth Banks) che nel libro è sostituita da Fulvia.

“Quando Suzanne Collins vide Hunger Games: La ragazza di fuoco, ci chiamò ed una delle prime cose che disse fu: ‘È impensabile che Effie Trinket non faccia parte dei film di Hunger Games: Il canto della Rivolta. Effie porta in queste tristi storie molto calore, divertimento e leggerezza’. In questo film è un pesce fuor d’acqua ed i fans gradiranno il modo in cui si è adattata al mondo del tredicesimo distretto”.

La Jacobson aggiunge:

“Ciò che rende Effie interessante è il fatto che lei non vuole essere lì. A differenza di Plutarch, non vuole essere parte di una rivoluzione. Deve essere convinta ad aiutare, e lo fa per ragioni personali, non per motivi politici”.

Il personaggio di Plutarch verrà mostrato per chi è realmente, in questo film. Scopriremo il suo umorismo e le manovre politiche. Per completare le scene in cui il suo interprete doveva comparire e non aveva alcun dialogo, verranno inserite delle riprese del compianto Philip Seymour Hoffman. Il regista conferma che non verrà usata nessuna versione digitale dell’attore. La Jacobson aggiunge:

“Abbiamo dovuto riscrivere i dialoghi delle scene che non aveva completato, e non c’è dubbio che girare quelle scene senza di lui sia piuttosto difficile”.

Hunger Games - Il Canto della Rivolta: Parte 1 - La prime foto ufficiali - Foto 1

Nel film, due scene hanno particolarmente colpito la produttrice:

“Quando Katniss va all’ottavo distretto e dice: “Se noi bruciamo, voi brucerete con noi.” Per la prima volta vede l’impatto che ha sulle persone. Quei momenti in cui Katniss realizza che cosa rappresenta e chi è realmente mi danno i brividi. Oh, sono entusiasta anche per ciò che hanno creato con ‘L’albero degli impiccati‘. Francis e Peter sono riusciti, in maniera incredibile, a trasformare un formidabile passaggio del libro in grande cinema”.

Lo scrittore Peter Craig sa quando sia difficile adattare un romanzo in una sceneggiatura, avendolo già fatto per alcuni dei suoi romanzi. Nel caso di Hunger Games

“Non puoi rendere il film incentrato solo su Katniss così come lo è in alcune parti del libro. Ma questo non era affatto uno svantaggio, ma un’opportunità. Abbiamo mantenuto la centralità di Katniss e lei è la protagonista indiscussa del film, ma la cosa divertente è che abbiamo dovuto mescolare la sua storia con quello che sta accadendo in tutto Panem, ed abbiamo dovuto mostrare cosa succedeva negli altri distretti. Suzanne è stata utile per ricostruire momenti o cose che sono menzionati forse solo una o due volte nel libro”.

Lawrence spiega che la struttura del libro può essere divisa in due storie diverse:

“La prima parte del libro”, spiega la Jacobson “È chiaramente una storia su come provare a riportare indietro Peeta. Emotivamente Katniss è stata tradita. È una straniera in una terra sconosciuta. Sa che le persone fanno affidamento su di lei per il cambiamento, e questo è il momento in cui realizza che non può stare senza far nulla. Snow ha fatto molto. Ci sono stati molti inganni e le persone a cui Katniss vuole bene sono in pericolo. Lei farà qualsiasi cosa sia necessaria per salvarle”.

hunger-games-canto-della-rivolta-sito-analisi-04
In questa sezione dovrebbe essere possibile leggere la pagina 7 dello script, ma non sembra essere ancora disponibile.

L’idea dietro questo nuovo minisito è buona, soprattutto l’aver fatto uscire contemporaneamente la versione ufficiale (in inglese) e quelle internazionali (tra cui quella italiana, ndr.). Il prossimo speciale a chi sarà dedicato? Magari a Plutarch?

Hunger Games: Il Canto della Rivolta – Parte 1 uscirà il prossimo novembre in Italia, la parte 2 arriverà nei cinema l’anno successivo, il 20 novembre 2015. A questo link trovate la pagina Facebook ufficiale italiana. #IlCantoDellaRivolta

Fonte TheHungerGamesExclusive.com

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Justice League: Superman al centro di un nuovo teaser (e poster) della Snyder Cut 5 Marzo 2021 - 19:00

Prosegue il countdown verso la Snyder Cut di Justice League, il cui vero titolo è Zack Snyder’s Justice League. Dopo Batman è arrivato il turno di Superman.

LIMBO – Cominciate le riprese del film di Alejandro González Iñárritu 5 Marzo 2021 - 18:43

Daniel Giménez Cacho (Zama) è il protagonista di Limbo, il colossal scritto e diretto da Alejandro G. Iñárritu le cui riprese sono iniziate a Città del Messico

Le prime immagini di Y: The Last Man in un trailer delle serie FX on Hulu 5 Marzo 2021 - 18:15

Tra le serie presentate anche American Horror Stories, The Old Man con Jeff Bridges e Reservation Dogs, prodotta da Taika Waititi

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.