L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
EXCL – A Cannes anche i premi Oscar vengono rimbalzati dalle feste perché non riconosciuti! (FOTO)

EXCL – A Cannes anche i premi Oscar vengono rimbalzati dalle feste perché non riconosciuti! (FOTO)

Di Andrea D'Addio

Michel Hazanavicius Bérénice Bejo cannes party 2_opt

Cannes, lungomare, una di notte di venerdì 23 maggio. Sulla Spiaggia si seguono locali di ogni tipo. Di giorno sono ristoranti, bar e stabilimenti, di notte location per party dove celebrare film e produzioni del Festival. Per entrare c’è normalmente bisogno di un qualche tipo di invito, cartaceo o nome in lista. Non c’è biglietto da acquistare e dentro è sempre open bar. Gli ingressi sono sempre sulla strada. Una volta entrati ci sono le scalette che portano ad altezza spiaggia, lì dove si svolgono le danze. A meno che non si arrivi presto, anche con l’invito si è costretti a fare file normalmente contenute da transenne. Per evitare di fare code a vuoto chi non ha l’invito cerca di convincere i selezionatori di turno a farli entrare parlandoci quando si trovano ancora fuori dalla fila. Si millantano conoscenze importanti, si provano a fare chiamate ad “amici che stanno dentro, se solo mi fate entrare ve li vado a chiamare, hanno loro il mio invito”, si fanno occhi dolci e sguardi da gente importante. Alcune volte queste tattiche funzionano, altre volte, spesso, cadono nel vuoto.

Michel Hazanavicius Bérénice Bejo cannes party 1

Michel Hazanavicius e Bérénice Bejo sono una delle coppie più celebri non solo del jet set francese, ma di quello mondiale. Lui ha vinto due Oscar, regia e film, per  The Artist. Lei per quella stessa pellicola ha vinto un César mentre l’anno dopo, per Il passato, si è aggiudicato il riconoscimento per la migliore interpretazione femminile di Cannes. Sono qui entrambi per The Search, film presentato in concorso due giorni prima (qui la recensione). Sono personaggi pubblici celebri e celebrati e viene difficile pensare che, in un contesto come quello di un festival, peraltro in Francia, qualcuno non li riconosca. Eppure, capita anche questo. Sono loro infatti che incontriamo mentre, mano nella mano, provano a convincere non uno, ma ben due gruppi di selezionatori di feste, a farli entrare. Non sentiamo se pronunciano anche la celebre formula “non sapete che siamo noi”, non pensiamo visto gli esiti (negativi), ma sicuramente provano anche loro ad imbucarsi. Al secondo locale che dice no Hazanavicius comincia a trafficare con il celllulare, prova a fare chiamate che probabilmente non hanno successo. E dire che non c’è dubbio che le feste a cui stanno cercando di entrare sono riservate a gente che lavora nel mondo del cinema, e chi più di loro? I buttafuori non li riconoscono e, a parole, loro non riescono a fare capire che effettivamente sicuramente qualcuno dentro che potrebbe garantire per loro ci sarebbe. Niente da fare. Li osserviamo un po’ desolati e un po’ divertiti quando, al secondo “no” si allontanano ancora mano nella mano (davvero una bella coppia) verso l’ennesimo locale. O forse l’hotel. Volevano ballare, ma non gliene è stata data l’occasione. Come per qualsiasi altro comune mortale, anche loro possono essere rifiutati. A Cannes succede anche questo.

QUI la nostra SEZIONE SPECIALE con tutte le recensioni dalla Croisette

Michel Hazanavicius Bérénice Bejo cannes party 3

oscar michel bejo
Screenweek è presente anche quest’anno alla 67esima edizione del Festival di Cannes. Rimanete sintonizzati sulle nostre frequenze per tutti gli aggiornamenti dal Festival di Cannes e seguiteci sui social network (FacebookTwitterInstangram) tramite l’hashtag #SWCannes.

Fonti e foto: ScreenWeek.it

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Box Office: Detective Conan incassa ¥5.9 miliardi, Evangelion supera Shin Godzilla, Demon Slayer supera i ¥39.9 miliardi 11 Maggio 2021 - 21:38

Confermato Demon Slayer al primo posto al box office mondiale dei film del 2020, Evangelion supera Shin Godzilla durante la Golden Week e diventa il film di maggior incasso di Hideaki Anno. In Giappone estese le restrizioni a causa della pandemia. I due film di Kenshin in arrivo su Netflix

David di Donatello 2021: trionfa Volevo Nascondermi, tutti i vincitori 11 Maggio 2021 - 21:30

È terminata la 66esima edizione dei David di Donatello, il più prestigioso premio cinematografico italiano. Ecco tutti i vincitori.

Kiefer Sutherland in una nuova serie di spionaggio su Paramount+ 11 Maggio 2021 - 21:00

La star di 24 e Designated Survivor tornerà in azione in una serie ideata da John Requa e Glenn Ficarra, produttori esecutivi di This Is Us

Venom – La furia di Carnage: sì, ma chi è Carnage, il simbionte rosso? 11 Maggio 2021 - 15:52

La storia a fumetti di Carnage, la nemesi di Venom nel secondo film del simbionte dalla lingua lunga.

Anna di Niccolò Ammaniti e il coraggio di una TV che da noi non fa nessuno 10 Maggio 2021 - 11:15

Una miniserie potente, coraggiosa e, come ogni storia di Ammaniti, in grado di prenderti il cuore e portatelo via.

Star Wars: The Bad Batch, la recensione del secondo episodio 7 Maggio 2021 - 14:43

Le avventure della Clone Force 99 di The Bad Batch proseguono, tra facce conosciute e (ovviamente) sparatorie.