Warning: getimagesize(https://n7m3z4b2.stackpathcdn.com/wp-content/uploads/2014/05/stillthewater21.jpg): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /var/www/html/wp-content/themes/newblog_screenweek/functions.php on line 655
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Cannes 2014, Still the Water – la recensione del film della giapponese Naomi Kawase

Cannes 2014, Still the Water – la recensione del film della giapponese Naomi Kawase

Di laura.c

stillthewater2

“Quando facciamo surf è la fine dell’onda che affrontiamo, la fine di qualcosa che nasce molto più in profondità, nell’oceano. Quando l’onda ci colpisce con tutta la sua energia, il tutto si confonde con il niente, e diventa serenità”. Non è una citazione letterale ma corrisponde più o meno a uno dei passaggi più belli di Still the Water (Futatsume no mado), film della regista giapponese Naomi Kawase appena presentato in concorso al 67° Festival di Cannes. Un’opera dalle tinte contrastanti, che a un’estrema delicatezza alterna momenti di turbolenza e un’estetica anche molto cruda. L’intenzione, però, è sempre coerente ed è quella di celebrare tutta la forza della natura, compresi i suoi lati burrascosi o la brutalità di alcuni riti tradizionali per altri versi pieni di antica bellezza e incanto.

stillthewater4La storia è molto semplice e scorre lenta, quasi seguendo l’alternarsi delle correnti marittime: protagonisti due giovani ragazzi dell’isola Amami, luogo in cui vige ancora un rapporto magico con gli elementi naturali e dove gli abitanti vivono in comunità sia tra di loro, sia con l’ambiente che li circonda. Non è un posto dove succeda molto, se non la vita stessa, con tutti i suoi piccoli e grandi eventi quotidiani, compreso lo spegnersi nella morte, e dove anche l’amore ha bisogno del tempo di sbocciare come un fiore, o di maturare come un frutto estivo. Un posto dove una piacevole brezza che accarezza i capelli di due ragazzi in bicilcetta, può trasformarsi in pochi istanti in un cruento maremoto, un po’ come i sentimenti, che a volte covano in fodno all’anima per poi esplodere in una tempesta, più o meno catartica a seconda di come la si sa affrontare.

stillthewater

 Niente trame complicate e niente melodrammi su ciò che l’esistenza e la natura offrono alla vista ogni gionro, ma neppure simbologie criptiche o eccessivi manierismi fotografici. Still the Water è un film che sa farsi grande delle piccole cose, che invita con estrema cortesia, tutta orientale, a ritrovare la magia e l’incanto della quotidianità. Una piccola perla nascosta in guscio un po’ ostico per chi, come il pubblico occidentale, è avvezzo alla rappresentazione di grandi drammi e grandi passioni, ma che scommettiamo saprà essere colta da chi avrà la pazienza di tuffarsi a pescarla.

 

Screenweek è presente anche quest’anno alla 67esima edizione del Festival di Cannes. Rimanete sintonizzati sulle nostre frequenze per tutti gli aggiornamenti dal Festival di Cannes e seguiteci sui social network (FacebookTwitterInstangram) tramite l’hashtag #SWCannes.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Prime Video: tutte le novità di giugno dalla stagione 3 di The Boys 27 Maggio 2022 - 22:48

Tra le novità del mese le serie: il dramma multigenerazionale L'estate nei tuoi occhi e il thriller d'azione The Contractor con Chris Pine

Jurassic World: Il dominio, l’anteprima gratuita al The Space Cinema Moderno di Roma 27 Maggio 2022 - 22:30

Jurassic World – Il Dominio in anteprima assoluta per gli spettatori al The Space Cinema Moderno di Roma: ecco come partecipare all'evento gratuito.

Spriggan: Trailer ufficiale italiano, 6 episodi da 45 minuti dal 18 giugno su Netflix 27 Maggio 2022 - 21:32

Ultimi aggiornamenti sullo staff, la colonna sonora, il cast vocale di Spriggan, la serie animata basata sul manga scritto da Hiroshi Takashige e disegnato da Ryoji Minagawa.

Obi-Wan Kenobi: perché tanto noi nerd di Star Wars ci fissiamo sui dettagli (spoiler) 27 Maggio 2022 - 15:13

Ma cosa ci fa [OMISSIS] in Star Wars? E non può trovarsi degli scagnozzi migliori?

Cip e Ciop Agenti Speciali: i 30 cameo ed easter egg più fuori di testa 24 Maggio 2022 - 16:01

Un film d'animazione Disney in cui c'è DI TUTTO? Pronto!

Thor: Love and Thunder, il nuovo trailer spiegato a mia nonna 24 Maggio 2022 - 8:04

Gorr il Macellatore di Dei