L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Avengers 2, Elizabeth Olsen e Aaron Taylor-Johnson parlano dei loro personaggi, dei loro accenti, delle foto rubate dal set

Avengers 2, Elizabeth Olsen e Aaron Taylor-Johnson parlano dei loro personaggi, dei loro accenti, delle foto rubate dal set

Di Valentina Torlaschi

Avengers Age of Ultron Elizabeth Olsen e Aaron Taylor-Johnson

Mentre le riprese sono in corso, da Collider possiamo avere qualche informazione in più su Avengers: Age of Ultron e in particolare sui personaggi di Scarlet Witch e Quicksilver: i due fratelli che nel cinecomic diretto da Joss Whedon sono interpretati da Elizabeth Olsen e Aaron Taylor-Johnson.

I due attori hanno anche recitato insieme per Godzilla e, proprio in occasione della conferenza stampa di questo film,  Collider è riuscito a spostare la conversazione sul secondo episodio dei Vendicatori e ha chiesto alle due star le loro impressioni sul set, sul presunto accento dell’Est-europa che dovrebbero avere i loro personaggi, sulla collaborazione con Joss Whedon, sulle foto rubate durante le riprese in Italia.

Riguardo i personaggi di Scarlet Witch e Quicksilver e sui contratti multi-film con la Marvel che hanno dovuto firmare, Elizabeth Olsen ha dichiarato:

Non mi preoccupano questi contratti multi-film: i nostri sono personaggi che continuano a cambiare, crescere e Marvel cerca sempre di renderli più interessanti. Ci tengono molto, si prendono cura dei loro personaggi e della loro evoluzione: sono davvero protettivi nei loro riguardi. Il materiale da cui attingere per farli crescere, poi, non manca certo: c’è molto background nei fumetti dove puoi leggere come i personaggi sono nati, come si sono evoluti, cosa gli pace eccetera. Materile da cui attingere informazioni anche se poi queste non sono presenti nel film.

Dato che in Avengers: Age of Ultron vedremo i due fratelli Scarlet Witch e Quicksilver in un paese dell’Europa dell’Est (la location è stata ricostruita in Valle d’Aosta), sembra ovvio che i due fratelli avranno un accento di quelle terre: purtroppo però, le due star, non volendo essere fucilati dai “cecchini Marvel” per aver rilasciato delle informazioni di troppo, non hanno rivelato nulla al riguardo, si sono rifiutati di rispondere e rifare quel fatidico accento davanti la videocamera di Collider.

Gli attori hanno poi elogiato il regista Joss Whedon:

OLSEN: L’ho trovato una persona con le idee chiare: molto precisa e precisa nelle indicazioni che dava. Sapeva esattamente cosa voleva, cosa aveva bisogno e quando voleva qualcosa riusciva ad ottenerlo. Poi Joss è un tipo divertente, a volte sembra un bambino esagitato, entusiasta. Ti senti al sicuro nelle sue mani. Tutti alla Marvel sono contenti di avere a che fare con lui. Mi sono molto divertita sul set. Non vedo l’ora di rifarlo.
TAYLOR-JOHNSON: Penso che Joss abbia un’energia strepitosa.

Sulla massima riservatezza sui set, sull’attenzione estrema nel non far trapelare foto e informazioni mentre si gira, le due star hanno raccontato:

OLSEN: Quando abbiamo girato in Italia alcune immagini sono andate in giro per la rete ma lì non si poteva fare molto: abbiamo filmato tutto per le strade e non puoi cacciare le persone dagli appartamenti… Altrimenti c’è sempre un addetto stampa sul set che letteralmente controlla ogni singolo blog e controlla che non venga pubblicato nulla.
TAYLOR-JOHNSON: C’è un sistema di sicurezza estema ma è anche un bene perché sono consapevoli di quello che sta accadendo.
OLSEN: Sì, loro sanno tutto, la sicurezza sa tutto. Sanno i punti strategici dove si piazzano i fotografi, li vanno a scovare e li cacciano così che non possano rubare nenache uno scatto.

Ecco il video dell’intervista completa:

Sempre diretto da Joss Whedon (già dietro la macchina da presa del 1° capitolo) Avengers: Age of Ultron vede nel cast Robert Downey, Jr., Chris Evans, Mark Ruffalo, Chris Hemsworth, Scarlett Johansson, Cobie Smulders, Jeremy Renner, Samuel L. Jackson. Inoltre James Spader interpreterà il villain Ultron mentre tra le new-entry segnaliamo, oltre a Aaron Taylor-Johnson come Quicksilver, Elizabeth Olsen come Scarlet Witch, anche Thomas Kretschmann come il Barone Strucker.

Avengers: Age of Ultron  uscirà uscirà il 1° maggio 2015 e sarà il capitolo conclusivo della Fase 2 della Marvel iniziata il 24 aprile, con Iron Man 3, proseguita con Thor: The Dark World (8 novembre) e poi con Captain America: The Winter Soldier (4 aprile 2014) e il prossimo Guardians of the Galaxy (1 agosto 2014).

Fonte: Collider


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The Witcher, You e Cobra Kai torneranno su Netflix a fine 2021 21 Aprile 2021 - 10:30

Le nuove stagioni delle tre serie arriveranno nel quarto trimestre dell'anno, insieme ai film Red Notice ed Escape from Spiderhead

Crudelia – Nuove immagini per il live action Disney con Emma Stone 21 Aprile 2021 - 9:45

Emma Stone sfoggia i costumi di Crudelia nelle nuove foto del live action Disney, che uscirà il prossimo 28 maggio su Disney+ con accesso premium.

Sonic 2 – Una prima occhiata a Knuckles grazie a una foto dal set 21 Aprile 2021 - 8:45

Le foto dal set di Sonic 2 ci permettono di dare una prima occhiata a Knuckles, molto fedele al videogioco. Inoltre, il Dottor Robotnik prende il volo in un video!

Chi è Shang-Chi, il Bruce Lee del Marvel Universe 20 Aprile 2021 - 9:22

Storia di Shang-Chi, un eroe Marvel figlio di Bruce Lee, della TV... e della DC Comics. Eh?

Spider-Man: No Way Home, come fa a tornare il Dottor Octopus di Molina? (Non era morto?) 19 Aprile 2021 - 11:07

Laddove "morto", nei fumetti (e ora per estensione nei film) di super-eroi non vuol dire in effetti nulla di serio.

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.