L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Ant-Man – Edgar Wright ha lasciato il film in seguito a pesanti revisioni dello script [RUMOR]

Di Marlen Vazzoler

ant-man

Cosa ha spinto Edgar Wright a lasciare la regia di Ant-Man? Ieri vi avevamo riportato che il regista aveva lasciato la pellicola per differenze creative con la Marvel, e che il divorzio tra il filmaker e lo studio era stato di comune accordo ma non riuscivamo a spiegarci cosa avesse causato questo divorzio.
In rete avevano cominciato a diffondersi alcune voci su quanto è accaduto realmente, chi diceva che Wright ‘era stato licenziato’, oppure che

“Secondo la gente della troupe, Wright è stato cambiato per essere stato davvero in ritardo e inefficace nel far raddrizzare la nave e a farla tornare sul suo corso. La produzione stava perdendo soldi da un mese e la Marvel si è stufata di lui, hanno perso la loro fiducia nelle sua capacità di gestire una produzione di queste dimensioni”.

Tutto questo è stato smentito dalle fonti di Latino Review.

Lo script del film era in fase di revisione e per questo motivo l’intera produzione era stata interrotta dalla Marvel per tutta la durata della riscrittura. Tre mesi fa i quattro grandi della Marvel hanno dato a Joe Cornish e ad Edgar Wright delle note sulla coralità morale del film che doveva includere i personaggi della franchise e via di seguito. I due scrittori hanno steso due bozze in cui hanno cercato di applicare quanto riportato nelle note senza compromettere la loro visione.

Ma sei settimane fa la Marvel gli ha tolto lo script e lo ha dato a due scrittori poco conosciuti, uno dei quali fa parte della squadra di scrittura interna della Marvel. Wright ha accettato questa mossa ed ha deciso di rimanere al timone del progetto e di aspettare la nuova sceneggiatura che è arrivata questa settimana. Il problema è che lo script originale è stato completamente annullato. Più povero, omogeneizzato, non era la visione di Wright. Venerdì il filmaker si è incontrato con la Marvel per uscire formalmente dal progetto, e subito dopo è uscito il comunicato congiunto dalla Marvel.

Feige ha sempre sostenuto la visione di Wright e Cornish, turbati dall’improvvisa mancanza di fiducia nei loro confronti, ma sembra che questa decisione sia provenuta dai piani alti dello studio. Naturalmente nulla di tutto questo è confermato ma le reazioni di Joss Whedon:

Un tweet condiviso dallo stesso Wright, e da quella di Simon Pegg.

Danno da pensare. Sulla sua pagina facebook James Gunn ha invece scritto:

“A volte hai degli amici in una relazione. Ami ognuno di loro teneramente come individui e pensi che siano delle persone fantastiche. Quando ti parlano dei loro problemi, fai tutto il possibile per sostenerli, per tenerli insieme, perché se li ami entrambi così tanto, non ha senso che dovrebbero amarsi? Ma a poco a poco ti rendi conto, in fondo, che non sono destinati a stare insieme – non perché c’è qualcosa che non va in nessuno dei due, ma semplicemente non hanno delle personalità che ben si incastrano tra loro. Non si rendono felici a vicenda. Anche se è triste vederli separare, quando lo fanno, sei sorprendentemente sollevato e felice di vedere dove andranno le loro vite.
È facile far diventare una parte ‘giusta’ e l’altra ‘sbagliata’ quando c’è una separazione, ma spesso non è così semplice. O forse è ancora più semplice di questo – non tutti possono stare insieme in una relazione. Questo non significa che non siano delle persone meravigliose.
E questo è vero sia per Edgar Wright che la Marvel. Uno di loro non è una persona, ma credo che si capiate quello che voglio dire”.

Capiamo quello che vuole dire Gunn, e non è nostra intenzione scagliare pietre contro la Marvel e difendere a spada tratta Wright. Come molti colleghi siamo interessati alla verità, questo concetto così scomodo che ultimamente è stato troppo bistrattato. Speriamo solo di non dover aspettare fino all’uscita nei cinema di Ant-Man per poter scoprire quanto è accaduto dietro le quinte di questo divorzio.

Interpretato da Paul Rudd (Scott Lang), Michael Douglas (Hank Pym), Corey Stoll, Patrick Wilson, Michael Pena ed Evangeline Lilly, Ant-Man uscirà nelle sale il 31 luglio 2015 e darà il via alla cosiddetta Fase 3 dell’universo cinematografico Marvel. L’inizio delle riprese è previsto per questa estate, a breve verrà annunciato un nuovo regista.

Fonti Latino Review, Simon Pegg, Joss Whedon, Edgar Wright, James Gunn

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Box Office: Detective Conan incassa ¥5.9 miliardi, Evangelion supera Shin Godzilla, Demon Slayer supera i ¥39.9 miliardi 11 Maggio 2021 - 21:38

Confermato Demon Slayer al primo posto al box office mondiale dei film del 2020, Evangelion supera Shin Godzilla durante la Golden Week e diventa il film di maggior incasso di Hideaki Anno. In Giappone estese le restrizioni a causa della pandemia. I due film di Kenshin in arrivo su Netflix

David di Donatello 2021: trionfa Volevo Nascondermi, tutti i vincitori 11 Maggio 2021 - 21:30

È terminata la 66esima edizione dei David di Donatello, il più prestigioso premio cinematografico italiano. Ecco tutti i vincitori.

Kiefer Sutherland in una nuova serie di spionaggio su Paramount+ 11 Maggio 2021 - 21:00

La star di 24 e Designated Survivor tornerà in azione in una serie ideata da John Requa e Glenn Ficarra, produttori esecutivi di This Is Us

Venom – La furia di Carnage: sì, ma chi è Carnage, il simbionte rosso? 11 Maggio 2021 - 15:52

La storia a fumetti di Carnage, la nemesi di Venom nel secondo film del simbionte dalla lingua lunga.

Anna di Niccolò Ammaniti e il coraggio di una TV che da noi non fa nessuno 10 Maggio 2021 - 11:15

Una miniserie potente, coraggiosa e, come ogni storia di Ammaniti, in grado di prenderti il cuore e portatelo via.

Star Wars: The Bad Batch, la recensione del secondo episodio 7 Maggio 2021 - 14:43

Le avventure della Clone Force 99 di The Bad Batch proseguono, tra facce conosciute e (ovviamente) sparatorie.