L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

X-Men: Giorni di un Futuro Passato – Simon Kinberg parla del budget e della scena iniziale

Di Marlen Vazzoler

kitty-iceman-colossus-sunspot

Molto spesso abbiamo sentito dire dalle persone coinvolte in X-Men: Giorni di un futuro passato che questa pellicola sarà molto più grande rispetto alle precedenti, tanto che è stato definito uno dei film più costosi prodotti dalla Fox, eccetto Avatar. Simon Kinberg spiega a Collider che il budget del film è alto ma non ai livelli dei film di Cameron.

“Il budget non è più grande di quello del Titanic (200 milioni di dollari), sospetto che possa essere vero… Non abbiamo il denaro di James Cameron. Ci hanno dato un budget sano per fare il film, ed era tutto quello di cui avevamo bisogno. È un grande film. Ha sicuramente una portata e una scala più grande rispetto a tutti i film degli X-Men. Sapete, anche X3 aveva avuto un budget davvero grande”.

Kimberg ha anche ammesso che X-Men: Giorni di un futuro è un film migliore di Conflitto finale. Potrebbe trattarsi della solita frase di rito detta durante la campagna di marketing, vedremo una volta uscito il film se effettivamente sarà così. Parlando invece della scena di apertura, Kinberg spiega che il primo gruppo di mutanti che incontreremo sarà quello comandato da Kitty Pride.

“Ebbene, quella scena di apertura presenta, in realtà, questa sorta di gruppo di mutanti rifugiati di cui Kitty è il leader nel futuro. E così, nel film, è presente prima ancora dell’incontro con i nostri X-Men, prima di incontrare Patrick, Ian, Hugh, e Halle. Avremmo potuto iniziare in molti modi con Kitty, Warpath, Blink, Colossus, Sunspot, Bishop, ma diciamo che volevamo far vedere come un gruppo di questi rifugiati che vivono di giorno in giorno, sapendo che le Sentinelle sono lì fuori, com’è la loro vita, come potrebbe essere un attacco e inoltre impostare il potere di Kitty, l’essere in grado di inviare una coscienza indietro nel tempo per avvertire la gente in modo che possa allontanarsi prima dell’attacco. Questo è diciamo il motore critico del film, lei che invia una coscienza indietro nel 1973 per avvertire che qualcosa di brutto accadrà e che devono impedire che accada”.

In questo secondo capitolo diretto da Bryan Singer della saga Marvel sequel di X-Men: l’inizio, troveremo uno dei cast più stellari mai radunati, tra premi Oscar e attori divenuti ormai divi di serie A: James McAvoy, Michael Fassbender, Caleb Landry Jones, Lucas Till, Nicholas Hoult, Jennifer Lawrence, Ian McKellen, Patrick Stewart, Hugh Jackman, Anna Paquin, Ellen Page, Shawn Ashmore, Peter Dinklage, Omar Sy, Halle Berry

Scritto da Simon Kinberg, la narrazione di X-Men: Giorni di un Futuro Passato sarà in continuo viaggio tra passato e futuro. Ci troveremo quindi in un mondo distopico del domani in cui gli USA sono ormai dominati dalla Sentinelle e i mutanti vivono in campi di concentramento: lì un’adulta Kitty Pryde torna indietro nel tempo e impedisce un assassinio causato dalla Fratellanza che scatenerà una catastrofica isteria anti-mutanti. Il film uscirà nelle sale italiane il 22 maggio 2014 distribuito da Fox.

Fonte Collider


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Women Talking: Rooney Mara e Claire Foy con Frances McDormand nel film di Sarah Polley 16 Giugno 2021 - 21:30

Ecco il cast dell'adattamento di Donne che parlano, il romanzo di Miriam Toews incentrato su una serie di violenze sessuali in una remota comunità religiosa

Dopo Loki, tutte le serie originali Disney+ usciranno il mercoledì 16 Giugno 2021 - 20:45

Il successo del primo episodio di Loki ha spinto la piattaforma a cambiare strategia per quanto riguarda il lancio delle sue serie originali

Too Hot To Handle: il trailer della stagione 2, dal 23 giugno su Netflix 16 Giugno 2021 - 20:44

Too Hot to Handle tornerà su Netflix il 23 giugno con la stagione 2. Ecco il trailer ufficiale!

Luca, la recensione (senza spoiler) del nuovo film Pixar 16 Giugno 2021 - 18:00

Luca e la vacanza di Pixar in Italia: un'estate al mare, in compagnia di amici, nemici e di una grande speranza per tutti.

Indiana Jones e io: i predatori di una lampada da 25mila lire 12 Giugno 2021 - 9:32

Il radiodramma di Indiana Jones e il Tempio maledetto, Indiana Pipps, la frusta(zione) per aspettare l'Ultima Crociata.

Loki e la cura Lokivico: alla ricerca di un nuovo cuore per l’MCU 10 Giugno 2021 - 10:30

Tom Hiddleston e come trasformare il Loki cattivo del 2012 nel Loki quasi-buono, che amano tutti.