L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Tribeca Film Festival, tra i premiati anche Valeria Bruni Tedeschi

Di Valentina Torlaschi

ilcapitaleumano

Se l’emozione per la vittoria de La Grande Bellezza agli Oscar è forse ormai un ricordo lontano, arriva un’altra bella notizia per il cinema italiano: Valeria Bruni Tedeschi è stata premiata come Migliore attrice al prestigioso Tribeca Film Festival per la sua interpretazione in Il capitale umano di Paolo Virzì.

Un bel riconoscimento al nostro cinema dal Tribeca Film Festival, la manifestazione creata da Jane Rosenthal e Robert De Niro nel 2002 per mantenere viva l’anima culturale di New York dopo l’attentato alle Torri Gemelle dell’11 settembre. Ecco la motivazione della giuria per il premio all’attrice:

Con il suo elegante ritratto di una donna e madre che vive un conflitto profondo, questa attrice è riuscita a delineare un’interpretazione complessa di una donna che combatte tra amore, famiglia e doveri. L’attrice ha delineato sia la forza sia la fragilità di questo personaggio senza imbarazzo, senza paura, con sottigliezza ed equilibrio

Di seguito l’elenco completo dei premi:

Miglior Film: Zero Motivation di Talya Lavie
Miglior attrice: Valeria Bruni Tedeschi – Il capitale umano
Miglior attore: Paul Schneider – Goodbye To All That
Miglior sceneggiatura: The Kidnapping of Michel Houellebecq
Menzione speciale della giuria: The Kidnapping of Michel Houellebecq
Miglior regista esordiente: Josef Wladyka – Manos Sucias
Menzione speciale della giuria: Alonso Ruizpalacios – Güeros
Miglior montaggio: Keith Miller – Five Star
Miglior fotografia: Damian García – Güeros
Miglior documentario: Point and Shoot di Marshall Curry
Miglior corto: The Phone call di Mat Kirkby

Uscito nei nostri cinema lo scorso gennaio, Il capitale umano è un’oscura storia di sotterfugi e tradimenti ambientata nella ricca Brianza. Dopo una carriera di costellata di commedie (l’ultima è stata nel 2012 Tutti i santi giorni), Virzì ha infatti virato sul thriller e ha diretto questa pellicola ricca di tensione e mistero, dotata di un’architettura narrativa ben orchestrata e in cui la storia è narrata da diversi punti di vista.

Nel ricco Nord dalle ville eleganti con piscina, le macchine lussuose e i liceali in divisa s’intarsiano intrighi familiari, lotte di potere, conflitti tra genitori e figli nonché sporchi tradimenti. Ispirata all’omonimo romanzo di Amidon Stephen, nella pellicola Valeria Bruni Tedeschi è una ricca donna che sarà travolta da un crisi finanziaria ma soprattutto umana.

Fonte: CS

Cinema chiusi fino al 3 dicembre, QUI gli ultimi aggiornamenti.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Castlevania – Prime immagini della stagione 4 28 Novembre 2020 - 19:38

Trevor Belmont e Sypha Benades raffigurati nelle prime immagini della quarta stagione della serie animata Castlevania, prossimamente su Netflix

Soul – La nuova featurette celebra l’idea di comunità 28 Novembre 2020 - 18:00

La nuova featurette di Soul - da Natale su Disney+ - contiene svariate scene inedite, e celebra l'importanza della comunità in cui Joe è cresciuto.

Hawkeye – Le riprese dalla prossima settimana a New York 28 Novembre 2020 - 17:00

A Brooklyn sono apparsi dei cartelli che annunciano l'inizio delle riprese in esterni di Hawkeye a partire da mercoledì 2 dicembre.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.