Condividi su

14 aprile 2014 • 13:46 • Scritto da

Transformers 4 – Michael Bay parla di Grimlock e di Lockdown

Michael Bay ha recentemente parlato con Entertainment Weekly di Transformers: L’Era dell’Estinzione, il quarto capitolo delle avventure dei robottoni da lui diretto. Il regista ha cominciato ribadendo alcuni concetti ripetuti più volte nel corso di questi mesi: “È come se fosse un nuovo Transformers. Ne abbiamo avuti tre, che rappresentano la prima trilogia, e questo […]
Post Image
0

Michael Bay ha recentemente parlato con Entertainment Weekly di Transformers: L’Era dell’Estinzione, il quarto capitolo delle avventure dei robottoni da lui diretto.

Transformers Age of Extinction Michael Bay Foto Dal Set 01

Il regista ha cominciato ribadendo alcuni concetti ripetuti più volte nel corso di questi mesi:

“È come se fosse un nuovo Transformers. Ne abbiamo avuti tre, che rappresentano la prima trilogia, e questo sarà il primo della nuova. […] È il primo di una nuova trilogia. Non so ancora se dirigerò anche gli altri, ma questa pellicola rappresenta un nuovo inizio.”

Poco o niente a proposito dei Dinobot, come al solito Michael Bay preferisce mantenere segreti molti aspetti dei suoi film:

“Mi piace mantenere le cose segrete. Ma, sì, capirete il motivo della loro presenza una volta visto il film. Se sperate che vi riveli qualche dettaglio: assolutamente no! È tutto top secret.”

Tuttavia sul sito è possibile trovare alcuni dettagli su Grimlock:

“Lungo 150 metri. Alto 63.5 metri. Peso: 850 tonnellate.”

Grimlock_900x362

Bay ha poi continuato a parlare di Lockdown, un Transformers cacciatore di taglie che non fa parte né degli Autobot e né dei Decepticon. La sua forma in alt mode è quella di una Lamborghini Aventador:

“Lockdown è un personaggio veramente interessante. Viaggia attraverso la galassia, lavora per qualcun altro. Ed è qui per qualcuno, un alieno, ed è pronto ad andarsene una volta completata la sua missione. Quindi non gli interessa prendere una posizione. L’equilibrio della galassia viene incasinato quando specie differenti giocano tra di loro. E tutto questo apre un nuovo gigantesco mondo per i Transformers. L’astronave di Lockdown ha più significati, che possono toccare altre pellicole. C’è un bel po’ di storia dietro quell’astronave.”

Il regista ha poi concluso parlando dell’esclusione di Shia Labeouf, protagonista dei precedenti lungometraggi, dal cast:

“Va tutto bene. È un bravissimo ragazzo. Ma sapete, tre film, sempre con lo stesso protagonista… Fa sempre bene rinnovare tutto e offrire una nuova storia. […] È stata una decisione che abbiamo preso insieme. Lui voleva fare tre film. Quindi ho coinvolto Mark, avevamo già lavorato insieme con Pain & Gain e mi sono divertito moltissimo con lui.”

La storia di Transformers: L’Era dell’Estinzione, che farà il suo ingresso nelle sale americane il 27 giugno 2014, si svolgerà quattro anni dopo gli eventi narrati nel precedente capitolo. Nel cast troveremo Mark Wahlberg, Jack Reynor, Nicola Peltz, Stanley Tucci, Sophia Myles, Kelsey Grammer e Li Bingbing.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *